Cristiano Cassinera, portiere dell'Accademia Pavese
Cristiano Cassinera, portiere dell'Accademia Pavese

In una partita equilibrata, generalmente, sono gli episodi a fare la differenza. Accademia Gaggiano-Accademia Pavese lo conferma, con gli ospiti che vincono la delicatissima partita d’andata del Playout. Le due squadre si dispongono in maniera speculare in campo, con i rispettivi tecnici che si affidano ai propri jolly offensivi: Coppini e Alibrandi per i crociati, Spagnolo e Chieppa, invece, per i padroni di casa. L’Accademia Gaggiano riesce subito a sfruttare le proprie armi, con Spagnolo che alla prima occasione supera Cassinera. La squadra di Principato interpreta bene il primo tempo, con un’Accademia Pavese ancora sotto shock dopo il gol-lampo subito. Con il passare dei minuti, però, la partita di Coppini ed Alibrandi cresce d’intensità. Lovato perde per un brutto infortunio Mangiarotti (buona fortuna!), ed inserisce Osma: mossa che si rivelerà decisiva per il risultato. Il finale di primo tempo si rivela un momento chiave: Coppini, letteralmente scatenato, viene abbattuto in area da Lombardo. L’arbitro fischia il rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso numero 11 ma un super Greguol para il tiro. Il Gaggiano, però, non può nemmeno festeggiare perchè un minuto dopo Alibrandi s’inventa un super gol: prima resiste ad un marcatura e poi infila il portiere avversario con un tocco da calcio a 5. L’inerzia del match sembra cambiare, con il Gaggiano che ci mette del suo per farsi male: ad inizio ripresa, infatti, Greguol manca incredibilmente un rinvio, spalancando la porta per la rete del vantaggio ad Osma. Le emozioni non finiscono qui, perchè i padroni di casa non mollano e si conquistano un altro calcio di rigore: Chieppa, infatti, viene spinto in area da Di Lernia. Come nell’occasione precedente, è lui ad incaricarsi della battuta ed il risultato non cambia: Cassinera vola alla sua sinistra respingendo il rigore del pari. Il numero 1 si rende protagonista di un’altro intervento prezioso su Vivaldi, mentre sull’altra sponda Greguol riscatta parzialmente l’errore salvando il risultato contro il solito Coppini. Una parata dal sapore amaro.

ACC.GAGGIANO-ACC.PAVESE 1-2
RETI (1-0, 1-2): 2′ Spagnolo (Acc.G), 46′ Alibrandi (Acc.P), 4′ st Osma(Acc.P).
ACC.GAGGIANO (4-3-3): Greguol 6, Fava 6.5, Barbieri 6.5 (30′ st Pampinella 6), Gnoli 7 (35′ st Vivaldi sv), Hapau 6.5, Lombardo 6.5, Di Prisco 7 (43′ st Di Pierro sv), Palestro 7.5, Spagnolo 7 (41′ st Cavenaghi sv), Menichelli 6.5, Chieppa 6.5. A disp. Ruggieri, Laureys J., Bastone, Bianchi, Sanvito. All. Principato 7. Dir. Cinquepalmi.
ACC.PAVESE (4-3-3): Cassinera 8, Negri 7, Di Lernia 6.5, Moda 6.5 (1′ st Baruffi 6.5), Brega 7, Damrah K. 6.5, Foppa 6.5, Castillo 7.5, Alibrandi 7.5 (42′ st Ben Salem sv), Mangiarotti 6 (29′ Osma 7), Coppini 7. A disp. Soncin, Lino, Russo, Furbinelli, Consoni, Grazioli. All. Lovato 7. Dir. Soncin.
ARBITRO: Dieli di Monza 6.
ESPULSO: 40′ st Negri (Acc.P).

Pagelle:

4-3-3 Acc.Gaggiano
Greguol 6 Protagonista in negativo: errore decisivo sul 1-2. Peccato, aveva parato un rigore.
Fava 6.5 Dalle sue parti si aggira spesso un cliente difficile come Coppini, prova a fare il possibile.
Barbieri 6.5 Buone alcune sgroppate sulla fascia.
Gnoli 7 Benissimo in avvio, spesso i compagni si affidano a lui in situazioni delicate.
Hapau 6.5 Partita con pochissime sbavature, centrale di grandissima affidabilità.
Lombardo 6.5 Provoca il rigore, il portiere lo salva ma la squadra subisce subito l’1-1.
Di Prisco 7 Gioca con qualità, distribuisce molti palloni sulla fascia. Prova positiva.
Palestro 7.5 Il migliore dei suoi: tanta corsa unita a preziosismi importanti in mezzo.
Spagnolo 7 Pronti via sblocca il match, costantemente uno dei più pericolosi.
Menichelli 6.5 Punta centrale di sfondamento, prezioso nello spizzare i palloni.
Chieppa 6.5 Uno dei più propositivi: pesa, però, l’errore dal dischetto per il 2-2.
All. Principato 7 Partita ben impostata, al ritorno ha tutte le carte per giocarsela.

4-3-3 Acc.Pavese
Cassinera 8 L’uomo copertina: respinge volando alla sua sinistra il rigore calciato da Chieppa.
Negri 7 Motorino costante con ottima qualità.
Di Lernia 6.5 Da centrale se la cava meglio.
Moda 6.5 Nel primo tempo sembra distratto.
Brega 7 Di testa sono tutte sue: nel finale è l’artefice numero uno del muro dei suoi.
Damrah 6.5 Avvio positivo con buoni tocchi, via via si eclissa nel corso della partita.
Foppa 6.5 Anche lui come il compagno parte bene, nella ripresa si fa notare meno.
Castillo 7.5 Giganteggia in mezzo al campo. Non molla mai su qualunque pallone.
Alibrandi 7.5 Il suo gol pesa come un macigno: si prende la squadra sulle spalle.
Mangiarotti 6 Esce per un brutto infortunio alla spalla: auguri di pronta guarigione.
29’ Osma 7 Sigla il gol decisivo che manda in orbita tutta l’Accademia Pavese.
Coppini 7 Il rigore sbagliato è l’unica pecca di una partita giocata alla grandissima.
All. Lovato 7 I suoi hanno il merito di non mollare dopo il gol subito in avvio di gara.

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO LOVATO

SENTI IL COMMENTO DI PRINCIPATO, ACC.GAGGIANO

CLICCA PER VEDERE LE FOTO DI SQUADRA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.