Arcadia Dolzago
Arcadia Dolzago

Primo match point sprecato dal Merate che perde l’imbattibilità in casa contro l’Arcadia che con 5 reti tiene aperta la corsa al titolo nel Girone C. I padroni di casa danno l’impressione di soffrire la pressione del match perdendosi infatti in errori banali e in un gioco poco fluido. Arcadia che invece con tenacia e grinta spinge da subito sull’acceleratore vogliosa di rovinare la festa al Merate, gli uomini di Sala grazie a delle ottime giocate riescono a trovare spesso la via del gol e in fase difensiva concedono poco o nulla. Arcadia che trova subito il vantaggio al 12’ con il corner di Parma per Panzeri bravo a liberarsi di Conti che di prima spinge a rete. Pareggio del Merate che arriva poco dopo, al 14’, quando da un possibile raddoppio dell’Arcadia con Perrino che solo in area salta Brivio ma perde il tempo giusto, nasce il contropiede dei locali con Vergani che rilancia per Gabr che supera Gatti di fisico e spara di potenza sul primo palo. Padrone del gioco rimane però l’Arcadia che riesce a costruire le palle gol più nitide a differenza di un Merate poco concreto nell’impostazione del gioco con un reparto offensivo poco presente. Al 39’ ci prova Perrino, bravo a servire Coluccia con un pallone in profondità: quest’ultimo si presenta in area contro Brivio e spara basso facile per l’estremo difensore di casa. Nuovo vantaggio che arriva al 42’ con il corner di Perrino preciso sul secondo palo per la deviazione vincente di testa dell’altro Perrino, che mette in gol. Ripresa che parte con una doccia fredda per il Merate che deve raccogliere nuovamente il pallone dal fondo della rete dopo soli 45 secondi: lancio lungo spizzato di Conti che rimette in gioco Pagani che incrocia a rete. Merate che prova con tutte le sue forze a rimettere in piedi il risultato andando più volte vicino al gol che potrebbe riaprire i conti. Accorcia le distanze al 25’ ancora Gabr che sfrutta l’uscita a vuoto di Castelnovo e a porta vuota incrocia a rete. Arcadia che sfrutta gli spazi concessi dal Merate e prima con Botti poi con Pagani chiude i conti e permette al Sesto di accorciare.

ACD BRIANZA-ARCADIA DOLZAGO 2-5
RETI (0-1, 1-1, 1-3, 2-3, 2-5): 12′ Panzeri (AD), 14′ Gabr (ACD), 42′ Perrino G. (AD), 1′ st Pagani (AD), 25′ st Gabr (ACD), 34′ st Botti (AD), 48′ st Pagani (AD).
ARBITRO: Beverari di Monza  6.
ESPULSO: 34′ st Coluccia (Ar).

PAGELLE ACD BRIANZA
All. Capello 6 Troppa tensione in campo ed errori banali.
Brivio 6.5 Tiene a galla i suoi con alcuni interventi decisivi.
Rovelli 6 Concede poco o nulla e spinge bene in fase offensiva.
Tomasina 6 Si fa superare troppo facilmente. (36’ st Timis sv).
Vergani 6.5 Meglio la ripresa dove cerca di dare un senso al gioco dei suoi. (47’ st Vetrano sv).
Conti 6 Giornata da dimenticare.
Coorenau 6 Qualche sbavatura.
Sarni 6 Cerca di dare un po’ di corsa sulla destra. (7’ st Ferrario 6).
Alippi 6 Si sacrifica alla fase di recupero palla. (19’ st Zardoni 6).
Gabr 7 Due palle gol, due gol.
Pirovano 6 Meglio nella ripresa.
Loka 6 Fuori dal gioco, manca di carattere. (7’ st Catalano 6.5).
A disp.: De Capitani, Valagussa, Cazzaniga, Damelio.

PAGELLE ARCADIA DOLZAGO
All. La Fauci 7 Divertimento e attenzione, gara superba.
Castelnovo A. 6.5 Alterna ottime parate a qualche errore banale.
Perrino G. 6.5 Bravo sul gol a staccare e a mettere sul palo lungo.
Gatti 6 Fatica in fase di copertura, regge bene. (24’ st Botti 6.5).
Arienti 6.5 Tanto lavoro sporco in fase di recupero. (31’ st Redaelli sv).
Bianchini 6.5 Quantità e sostanza.
Castelnovo G. 7 Pochi errori nei duelli fisici, bravo ad impostare.
Panzeri 6.5 Infaticabile sulla fascia.
Perrino D. 7 Primo tempo di qualità da regista dietro le punte.
Coluccia 6 Due assist e tante belle giocate, ma troppe proteste ed un’espulsione evitabile.
Parma 7 Quantità nel mezzo.
Pagani 7.5 Gara di sacrificio che lo premia con una super doppietta.
A disp.: Bonanomi, Frigerio, Scognamiglio, Perego.

LE INTERVISTE: ASCOLTA CAPELLO

LE INTERVISTE: ASCOLTA LA FAUCI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.