24 Ottobre 2020 - 14:39:44
sprint-logo

Albinogandino -Verolese Under 19: gol, regali e dintorni

Le più lette

Componente della terna arbitrale positivo: rinviate Breno-Tritium e Villa Valle-Ponte San Pietro

Al momento che scriviamo si contano sei rinvii in Serie D (cinque nel Girone A e uno nel girone...

Monregale – Fossano Under 17: Margaria firma la rimonta per i blues

  In quel di Vicoforte va in scena una partita molto combattuta che termina 1-2 a favore degli ospiti in...

La lettera di Sibilia ai componenti della LND: «Aspettiamo le note esplicative per sapere chi giocherà»

Se in Lombardia è tutto fermo fino al 6 novembre, nel resto d'Italia si è in attesa di conoscere...

Con il black friday appena passato gli sconti sono finiti. D’accordo con questa politica Albinogandino e Verolese, alla ricerca di punti per schiodarsi da una zona scomoda della classifica. C’entrano a pieno l’holeshot i padroni di casa, e infatti, già al 2′ di gioco passano avanti con Dal Fovo, che presa palla sulla trequarti si pagina in un’azione personale che lo porta davanti a Migliuolo che non può nulla sulla sua conclusione piazzata, che vale dunque l’1-0. Le luci della ribalta fanno il loro giro, ma tornanno nuovamente a posarsi su Dal Fovo che si rende di nuovo protagonista alla grande al minuto 8, quando ricevuto un bel lancio in profondità messogli sui piedi da Pasini entra in area dalla destra, calcia sul secondo palo e fa 2-0. Dato poi che, dice il saggio, non c’è due senza tre, Dal Fovo prendendo nuovo in mano il comando delle operazioni, e dalla destra sforna uno spiovente con i giri giusti per Cornelli che può colpire indisturbato mettendo la firma sul 3-0. Anche dopo aver allungato in modo consistente nel punteggio, i ragazzi di Ongaro continuano a dimostrare la loro superiorità, contro una Veronese che soffre incredibilmente la velocità degli esterni avversari, che riescono ad agire quasi indisturbati nonostante la teorica densità che la linea di centrocampo a 5 dovrebbe creare. La formazione ospite costruisce poco anche davanti, dove si affida in particolare alle iniziative di Thiam che però, nonostante ci provi con caparbietà, non può fare tutto da solo. Nella ripresa il copione non cambia, nonostante l’Albinogandino abbassi leggermente i ritmi in un atteggiamento di amministrazione. Non mancano però le giocate, come la magistrale punizione di Cornelli al 16′ con la quale firma il 4-0 e la doppietta personale. Il tutto però porta ad un calo di concentrazione, e infatti all’11’ la Veronese colpisce. Bertolino devia in modo maldestro una conclusione all’apparenza blanda. Sulla respinta si avventa Thiam che ringrazia, e fa 4-1. Il gol segnato da un po’ di morale agli ospiti che lottano con un po’ più di convinzione sui contrasti e provano a costruire qualche azione, alle quali però i padroni di casa rispondono alla grande con una buona attenzione in difesa e continuando a macinare in attacco sfruttando anche qualche forza fresca. Le sorprese però non sono finite perché al 35′ l’Albinogandino combina un altro pasticcio con Curnis, che nel tentativo di respingere un traversone derivante da un corner la spinge nella propria porta regalando il 4-2. Nell’automobilismo americano si dice che “Caution chiama caution” e infatti al 39′ gli ospiti la riaprono con Maestrelli che sfruttando un bel cross di Grazioli batte Bertolino e fa 4-3. Nel finale i decibel in tribuna si alzano a dismisura, incitando le due formazioni a non mollare e a regalare la ciliegina sulla torta in termini di spettacolo, a fronte di un match che sembrava senza storia ed è diventata da cardiopalma. Il parziale però non cambia e al fischio finale è dunque 4-3 a favore dell’Albinogandino.

ALBINOGANDINO – VEROLESE 4-3

RETI (4-0; 4-3): 2′ Dal Fovo (A), 8′ Dal Fovo (A), 16′ Cornelli (A), 5′ st Cornelli (A), 11′ st Thiam (V), 35 st Curnis (A) (aut.), 39′ st Maestrelli (V).

ALBINOGANDINO (4-2-3-1): Bertolino 6, Milesi 6.5, Bettinaglio 6.5, Bosio 6.5, Birolini 6.5, Curnis 6.5, Dal Fovo 7.5 (25′ st Savoldelli 6.5), Ferrari 6.5 (45′ st Zenoni sv), Hamzaoui 6.5 (35′ st Gusmini A. sv), Cornelli 7 (33′ st Gallizioli sv), Pasini 7. A disp. Zucchelli, Lanfranchi, Gusmini D. All. Ongaro 6.5, Dir. Castelli, Aresi, Gusmini.

VEROLESE (3-5-2): Migliuolo 6, Tomasoni 6 (1′ st Dagani 6.5), Monfredini 6 (1′ st Grazioli 6.5), Prestini 6, Gadeschi 6, Girelli Ma. 6 (1′ st Putelli 6.5), Thiam 6.5 (23′ st Girelli Mi. 6.5), Cataudella 6, Russo 6, Torsi 6 (17′ st Ferrari 6.5), Maestrelli 6.5. A disp. Vairani. All. Ami 6.5, Dir. Cervati, Girelli, Messa.

ARBITRO: Bruno di Lovere 6.5 Direzione in generale corretta, non benissimo la gestione di cartellini e chiamate di offside.

AMMONITI: 39′ Girelli Ma. (V), 42′ Cornelli (A), 45′ Hamzaoui (A), 14′ st Birolini (A), 42′ st Curnis (A)

PAGELLE ALBINOGANDINO

All. Ongaro 6.5 Si complicano la vita con un paio di regali enormi quando potevano controllare senza particolare apprensione il risultato, dimostrano però con l’atteggiamento e con il gioco di meritare questa vittoria.

Bertolino 6 Da rivedere la parata maldestra sul primo gol subito.

Milesi 6.5 Con il passare dei minuti prende sicurezza e diventa una risorsa anche in fase offensiva.

Bettinaglio 6.5 Per lui ordinaria amministrazione, comunque sempre attento.

Bosio 6.5 Tiene discretamente ordine la linea difensiva rendendola precisa e riducendo al minimo di rischi.

Birolini 6.5 Partita generosa in termini di corsa in entrambe le fasi di gioco.

Curnis 6.5 Recupera una quantità industriale di palloni, peccato per l’autogol regalato nel finale.

Dal Fovo 7.5 In uno stato di grazia, partita ai limiti della perfezione con una doppietta e un assist. (25′ st Savoldelli 6.5)

Ferrari 6.5 Si occupa con particolare efficacia dell’azione di interdizione facendo da schermo davanti alla difesa, per poi far ripartire subito l’azione offensiva. (45′ st Zenoni sv)

Hamzaoui 6.5 Come il suo collega sulla corsia opposta quando parte in velocità crea parecchi problemi alla difesa avversaria. (35′ st Gusmini A. sv)

Cornelli 7 Esecuzione da manuale della punizione che gli vale una super doppietta. (33′ st Gallizioli sv)

Pasini 7 Pregevole nelle giocate individuale, ma soprattutto quando dialoga con i compagni del reparto offensivo.

A disp. Zucchelli, Lanfranchi, Gusmini D.

Dirigenti: Castelli, Aresi, Gusmini.

PAGELLE VEROLESE

All. Ami 6.5 Sul piano del gioco faticano tanto, va però dato merito della caparbietà nel crederci fino alla fine e portare a casa si una sconfitta, ma di misura.

Migliuolo 6 Non impeccabile Su tutti gli interventi, specie sulla punizione con cui incassa il quarto gol.

Tomasoni 6 Come per tutto il reparto difensivo partita di grande sofferenza. (1′ st Dagani 6.5)

Monfredini 6 Va sempre in difficoltà quando deve gestire la palla tra i piedi facendosi prendere dalla foga di giocarla. (1′ st Grazioli 6.5)

Prestini 6 Partita estremamente complicato, importante archiviarla e rifarsi alla prossima, e lui ci può riuscire senza problemi.

Gadeschi 6 Spesso impreciso quando deve posizionarsi per effettuare la marcatura, concede troppi spazi.

Girelli Ma. 6 Si abbassa per infoltire la linea difensiva ma tende a giocare troppo. centrale annullando la superiorità numerica. (1′ st Putelli 6.5)

Thiam 6.5 Il più intraprendente dei suoi, cercando con diverse belle giocate di rendere produttiva l’azione e creare palle gol. (23′ st Girelli Mi. 6.5)

Cataudella 6 L’atteggiamento combattivo non manca, ma sul piano del gioco in mezzo al campo non crea sostanza quanto basta.

Russo 6.5 Da premiare qualche buona giocata triangolando sulla corsia con il compagno.

Torsi 6 Da premiare l’impegno ma la prestazione risulta povera di consistenza. (17′ st Ferrari 6.5)

Maestrelli 6.5 Prestazione non troppo esaltante ma che tutto sommato merita un voto pienamente sufficiente.

A disp. Vairani.

Dirigenti: Cervati, Girelli, Messa.

La formazione della Verolese

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA – Giorgio Ongaro

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA – Alberto Ami

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli