Una partita maschia e combattuta, che assegna un punto per uno. La sfida fra l‘Ardor Lazzate ed il Varese termina con un pareggio per 1-1 che va un po‘ stretto ai padroni di casa, incapaci di concretizzare le occasioni nella ripresa al cospetto di un avversario che non ha mollato di un centimetro e che si conquista il punto con le unghie e con i denti. Il primo tempo non offre grandi spunti, con gli ospiti che si rendono più pericolosi con le conclusioni da lontano di Masinari prima e di Ovalle poi, entrambe però deboli e centrali. Anche il primo tiro nello specchio dell‘Ardor non impensierisce Martignoni, che blocca senza difficoltà il destro di Musumeci. Ben più complicato è l‘intervento di Quadranti al 20‘: sugli sviluppi di un corner, Lonardi svetta di testa da posizione ravvicinata ed il portiere casalingo esibisce i suoi riflessi cancellando un gol che sembrava fatto. Fino al duplice fischio non accade granché, visto che i tiri di Seno e Butti vengono neutralizzati senza problemi. La ripresa è più vivace, con l‘Ardor bravo a prendere in mano il pallino del gioco. Dopo il sinistro di Ostarello bloccato dal portiere, i gialloblù passano al 16‘: Butti è bravissimo a difendere palla e servire in profondità Magro, abile a controllare e battere Martignoni con un sinistro in diagonale. Il Varese tenta la reazione, ma il Lazzate sfiora il raddoppio con Belotti, Musumeci e soprattutto con il palo di Diop. Quando il gol che chiude i conti sembrava ad un passo, il Varese trova il punto del pareggio grazie a Masinari, che beffa la barriera lazzatese con un destro rasoterra precisissimo. Nel finale gli animi si scaldano e Pieri viene espulso, ma non accade più nulla e l‘arbitro mette fine alle ostilità.

Ardor Lazzate 1
Varese 1
RETI (1-0, 1-1): 16′ st Magro (A), 31′ st Masinari (V).
ARBITRO: Parafioriti di Seregno 6. Fischia troppo e non lascia mai correre, anche quando potrebbe.
ESPULSO: 45′ st Pieri (A).

PAGELLE ARDOR LAZZATE 4-4-2
All. Pignatiello 7 Il suo lavoro è già a buon punto.
Quadranti 6.5 Ottime parate, anche se sul gol poteva fare meglio.
Belotti 6.5 Offre buona copertura difensiva, si divora il gol del 2-0.
Frontini 7 Inesauribile a sinistra.
Musumeci 8 Abbina quantità alla qualità, il migliore della giornata.
Sala 6.5 Sicuro nei suoi interventi.
Greggio 6.5 Match solido.
Ostarello 6.5 Vivace, ma a volte impreciso. (35’ st Notangelo sv).
Pieri 6 Macchia una buona partita con l’espulsione per proteste.
Butti 7 Uomo squadra e assistman.
Magro 6.5 Bravo in occasione del gol. (22’ st Martusciello 6).
Diop 6.5 Costante spinta sulla sinistra e sempre pronto a ripiegare in difesa. (42’ st Barcella sv).
A disp.: Caruso, Tedino, Pizzi, Menichino, Galli.
Dirigente: Giglio.

PAGELLE VARESE
All. Maffezzoni 7 La squadra crede alla salvezza.
Martignoni 6.5 Sempre sicuro.
Conti 6.5 Molto attento sulla sua posizione. (26’ st Valente 6).
Lonardi 7 Corre tantissimo.
Marcozzi 6.5 Mai in difficoltà.
Esopi 7 Fisicità e concentrazione massima, prestazione di alto livello.
Stroppa 6 Si nasconde un po’ sulla linea di centrocampo.
Brusatori 6.5 Deciso nei contrasti, non disdegna le conclusioni.
Klos 6.5 Si fa sentire quando serve.
Seno 6.5 Gara difficile ma si fa notare, soprattutto nel primo tempo.
Masinari 7.5 Furbo ed intelligente a battere rasoterra la punizione dell’1-1. (37’ st De Leo sv).
Ovalle 7 Quando ha la palla tra i piedi succede sempre qualcosa.
A disp.: Riva, Pozzato, Da Rin Puppel, Bocci.
Dirigente: Sacco.

LE INTERVISTE: ASCOLTA PIGNATIELLO

LE INTERVISTE: SENTI MAFFEZZONI

LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.