8 Maggio 2021

Aurora CMC Under 19, la presentazione della squadra e del nuovo allenatore Tomanin

Le più lette

Alcione-Rc Codogno Eccellenza: si conferma ancora Selpa, la banda Albertini non si ferma più

Terza vittoria consecutiva per l’Alcione del tecnico Albertini, che porta a casa tre punti preziosissimi dopo una partita di...

Como-Novara Under 17: Duchini regala la vittoria in rimonta ai Lariani

Al “Lambrone” di Erba, va in scena una partita a due facce che vede trionfare, quasi all’ultimo minuto, i...

Livorno-Pro Sesto Serie C: Bismark-Marchesi, è paradiso biancoceleste! Amaranto in Serie D dopo 28 anni

Gettare il cuore oltre l'ostacolo, allacciare i lacci degli scarpini senza pensare ad altro che ai prossimi 90' e...

«Salvarsi il prima possibile per mantenere la categoria Regionali A», ecco l’obiettivo primario dell’Under 19 dell’Aurora CMC.

Il primo a prendere parola durante la presentazione è stato il Direttore Sportivo Roberto Corio: «Vogliamo un gruppo competitivo, pronto e preparato che continui a dare i frutti della scorsa stagione. Abbiamo festeggiato la promozioni ai regionali fascia A, ora è tempo di cominciare a pensare alla nuova stagione. Oltre che ai risultati dovete cercare di disputare partite che diano soddisfazione alla società, ma soprattutto a voi. Non vogliamo assolutamente arrivare a raggiungere la salvezza l’ultima giornata, ma cerchiamo di fare un campionato tranquillo».
La vera novità riguarda l’allenatore, infatti sarà Davide Tomanin a guidare la squadra, mentre Stefano Gilardengo salirà con la prima in Promozione.
Corio in merito a ciò prosegue: «La scelta non è casuale, dato che sono un paio di anni che cerchiamo di portare Davide all’Aurora».
Parola poi al neo tecnico Tomanin: «Sono molto contento di essere all’Aurora. Lo dico sin da subito, sono un allenatore molto ambizioso e voglio centrare il prima possibili gli obiettivi. Ai ragazzi chiedo impegno, rispetto e voglia di fare bene. In panchina avrò lo stesso spirito di quando giocavo, il livello Under 19 Regionale A è altissimo quindi cerchiamo di raggiungere la salvezza il prima possibile».
In passato Davide Tomanin ha giocato al Cas, a Bienate e a Borsano, smettendo due anni fa; lo scorso anno era il tecnico della prima squadra della Borsanese in Seconda Categoria.
Spazio poi per Stefano Gilardengo, nuovo allenatore della prima squadra: «Vorrei dire ai ragazzi che devono ragionare come se la regola dei giovani non esistesse, o si sfonda o si scende di categoria. Quest’anno avrete la possibilità di esordire con la prima squadra in Promozione, ma saranno solamente le vostre capacità a portarvi in alto».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli