La squadra del Base 96 in una foto di repertorio
La squadra del Base 96 in una foto di repertorio

Alla sesta giornata di campionato del Girone A si affrontano due squadre motivate che lottano per i propri obbiettivi, guardando la classifica prima del match si pensa subito ad una partita senza storia in favore degli ospiti, l’Ardor Lazzate, che è reduce da 4 vittorie nelle prime 5 giornate di campionato ma che arriva dalla sconfitta sul proprio campo per mano della Rhodense ; al contrario dei padroni di casa della Base che arrivano all’appuntamento con un misero bottino di 4 punti che derivano dal pareggio contro il Corbetta e dalla vittoria sul campo dell’Universal Solaro, ma si sa che le partite vanno giocate sul campo e infatti gli uomini di Giuri sfoderano una prestazione superba tra le mura amiche e riescono a strappare un punto con un rocambolesco 3-3. Ad aprire le danze ci pensa subito il Lazzate quando al 12′ Barcella dalla corsia mancina ubriaca con una finta Lisco e da una posizione impossibile scaglia un mancino che finisce all’incrocio dei pali, il raddoppio non tarda ad arrivare e da corner su grande palla di Suffia il più lesto di tutti è Ferraro che trova l’angolo e fissa il punteggio sullo 0-2. Gli ospiti avrebbero anche la palla dello 0-3 ma in due occasioni Suffia spreca in malo modo e tiene il Base in partita. Dalla mezz’ora in poi il match cambia completamente, i padroni di casa con orgoglio creano diverse situazioni pericolose e riducono lo svantaggio con Lisco che di tap-in è bravo a sfruttare un cross di Vicario e un indecisione di Vinciprova e fissa alla fine del primo tempo il punteggio sul 1-2. Nella ripresa i rosso-verdi entrano in campo come avevano finito il primo, cattivi e vogliosi di andare a vincere la partita e infatti al 13′ Meroni si guadagna e realizza un rigore che agguanta il risultato, ma 5 minuti dopo il solito Lisco, sempre presente in area di rigore, sfrutta una corta risposta di Vinciprova e ancora di tap-in manda in estasi il pubblico casalingo firmando il momentaneo 3-2. Il vantaggio però dura poco perchè sul ribaltamento di fronte il Lazzate è bravo a sfruttare l’occasione giusta e si guadagna un rigore, molto contestato dalla panchina casalinga, Butti con addosso un carico pesantissimo di pressione realizza spiazzando alla grande Assanelli e rimette tutto in equilibrio sul 3-3. Gli ultimi venti minuti sono vissuti da entrambe la squadre con la paura di perdere il match in modo rocambolesco, ma sono i padroni di casa ad andare vicini a guadagnarsi il bottino pieno con due ghiottissime occasioni; prima con Maffi che serve perfettamente Barbieri sul dischetto del rigore ma è decisivo Menichino che sventa la minaccia e sul successivo corner Migliaccio salta indisturbato e manda alto di un soffio. Si conclude con un bellissimo 3-3 tra due arrembanti formazioni che daranno filo da torcere a chiunque per tutto l’arco del campionato. Al termine del match Giuri molto orgoglioso della prova dei suoi ragazzi sintetizza così:«Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, ho visto un’ottima prova di carattere per andare a riprendere il match; questa è la strada da seguire in futuro».

BASE 96 – ARDOR LAZZATE 3-3

Reti (0-2)(3-2)(3-3): 12′ Barcella (AL), 19’Ferraro (AL), 30′ Losco (B), 13’st Meroni (B), 18’st Losco (B), 21’st Butti (AL).

BASE 96: Assanelli 6, Rose 6.5, Zanon 6, Berti 6.5 (29’st Graci sv.), Torri 6, Fatone 6, Losco 7.5 (20’st Maffi 6), Cenderelli 6.5 (22’st Gobbi sv.), Cossa 6 (1’st Barbieri 6), Meroni 7, Vicario 6.5 (37’st Folli sv.) A disp. Volpe, Proserpio, Gandini, Mottadelli. All.Giuri 6.5.

ARDOR LAZZATE: Vinciprova 5.5, Fascendoni 6.5 (38’st Menichino sv.), Barcella 7, Carrescia 6.5, Tedino 6.5, Migliaccio 6, Bozzi 6.5 (27’st Yolacan sv.), Pizzi 7 (12’st Diop 6), Butti 7, Ferraro 6.5 (27’st Martusciello sv.), Suffia 6 (5’st Micalizzi 5.5). A disp. De Curtis, Azzini. All. Pignatiello.

ARBITRO: Bifulco di Saronno 5.5 Compie alcune ottime scelte ad altre incomprensibili, da rivedere.

AMMONITI: Berti (B), Barbieri (B), Maffi (B), Pizzi (AL), Suffia (AL), Bozzi (AL).

 

BASE

Assanelli 6 Compie due buoni interventi nel primo tempo che tengono a galla la partita, sui gol non può nulla.

Rose 6.5 Ottima partita la sua sopratutto in fase difensiva, preciso e ordinato.

Zanon 6 Più disattento di Rose, non interviene sempre al meglio ma arriva alla sufficienza.

Berti 6.5 Motore della squadra, nel primo tempo ogni pallone passa dai suoi piedi, nella ripresa cala inevitabilmente.

Torri 6 Giornata dura contro un avversario tosto come Butti, ma in diverse occasioni lo contiene al meglio.

Fatone 6 Vedi Torri.

Losco 7.5 MVP del match, doppietta decisiva per il risultato, nel momento del bisogno lui risponde presente.

Cenderelli 6.5 Buon primo tempo, piedi magistrali nella ripresa si vede poco.

Cossa 6 Partita difficile la sua contro degli ottimi centrali difensivi avversari, si da fare ma non basta per evitare la sostituzione.

Meroni 7 Grande prestazione, qualità e sopratutto molta quantità a servizio dei suoi compagni.

Vicario 6.5 Sulla corsia è sempre una spina nel fianco per gli avversari, interpreta alla grande il ruolo e serve l’assist per l’1-2.

All. Giuri 7 Dopo il doppio svantaggio i suoi tirano fuori una prova di carattere e di cattiveria agonistica che li porta al pareggio finale, questa è la strada da seguire per il futuro.

 

ARDOR LAZZATE

Vinciprova 5.5 Indecisione sul momentaneo 1-2, poca comunicazione con i compagni in determinate situazioni.

Facendoni 6.5 Prestazione da capitano, esce stremato per i crampi dopo una partita di sacrificio in entrambe le fasi.

Barcella 7 Primo tempo devastante, realizza il vantaggio e non sbaglia una scelta; nella ripresa cala come il resto dei suoi compagni.

Carrescia 6.5 Centrale difensivo moderno, imposta e chiude alla grandissima.

Tedino 6.5 Di testa son tutte sue, non sbaglia un intervento ed è grintoso da inizio alla fine.

Migliaccio 6 Poco preciso in alcune occasioni rispetto ai suoi due compagni di reparto.

Bozzi 6.5 Buona prestazione la sua, interpreta alla grande il ruolo.

Pizzi 7 Ricercatore di palloni, grintoso al massimo e non sbaglia una giocata.

Butti 7 Attaccante vero, lavora sporco per la squadra e firma il pari dal dischetto.

Ferraro 6.5 Prestazione più che sufficiente la sua, realizza lo 0-2 e copre bene il campo fino alla sostituzione.

Suffia 5.5 La qualità non si discute ma pecca in un paio di occasione dove avrebbe potuto ammazzare la partita.

All. Pignatiello 6.5 Entrano in campo con l’atteggiamento giusto ma non chiudono la questione nel primo tempo e infatti subiscono la rimonta, sono bravi poi a trovare la via del pareggio ma in alcune situazioni sono poco lucidi.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.