Alessandro Cerersani, autore di una splendida punizione
Alessandro Cerersani, autore di una splendida punizione

Il Canegrate è costretto ad accontentarsi di un punto contro un battagliero Morazzone. Dopo soli due minuti è a sorpresa il Morazzone a passare in vantaggio: lancio dalle retrovie, Luca Cattaneo buca l’intervento e la palla arriva a Giordano, che davanti a Gabriele Borsani non sbaglia. Due minuti più tardi conclusione insidiosa di Corti, ma si distende alla sua destra il portiere. Il Canegrate dopo la rete subita a freddo fatica a reagire e gli ospiti sembrano in grado di colpire in contropiede: al 23’ la prima occasione per i padroni di casa arriva con uno schema su punizione battuta da Sommaruga che serve Ceresani, ma la sua conclusione è masticata e finisce tra le braccia di Zerboni. Prova ad alzare il baricentro nel finale della prima frazione il Canegrate e al 45’ perviene al pareggio: punizione dal limite battuta rasoterra da Ceresani che termina a fil di palo, imparabile. Al 5’ della ripresa, sinistro a giro di Cioppa, vola però in corner il subentrato Andrea Passera. Al 25’ bell’azione sulla destra di Pansardi, rasoterra in mezzo per Cioppa che da ottima posizione calcia alto. Ultima occasione della gara al 32’ con Corti lanciato in contropiede, ma davanti a Borsani si fa murare la conclusione e poi sulla linea Luca Cattaneo spazza il pallone. Al termine della gara è un po’ rammaricato il tecnico di casa Ignelzi: «Volevamo vincere per avere la certezza di disputare i play-off, ma la rete subita a freddo ci ha tagliato le gambe». Dall’altra parte è invece soddisfatto per la prestazione dei suoi il tecnico Dallo: «Grande prestazione di squadra, meritavamo la vittoria. Con questo pareggio possiamo giocare l’ultima col Fenegrò in serenità proiettandoci già alla prossima stagione».

CANEGRATE-MORAZZONE 1-1
RETI (0-1, 1-1): 2′ Giordano (M), 45′ Ceresani (C).
ARBITRO: Labbrodoro di Gallarate 6 Troppe incertezze nell’arco della gara.

Canegrate 4-3-3
All. Ignelzi 6 Difficile contenere questo Morazzone.
Borsani Gabriele 7 Decisivo a pochi minuti dal termine.
Pagani 6 Soffre le scorribande iniziali ospiti. (42’ st Ezzekrai sv).
Mangiafico 6 Sempre più propositivo. (42’ st Cattaneo Davide sv).
Sommaruga 6.5 Filtra.
Mustoni 6 Rimane sempre in botta quando ce n’è più bisogno. (22’ st Borsani Simone 6).
Cattaneo Luca 6 Sbaglia sulla rete, si riscatta nella ripresa.
Cioppa 6.5 Dribling ubriacanti, si divora la rete. (27’ st Dong 6).
Capano 6 Fatica a centrocampo.
Inzerauto 6 Battagliero.
Ceresani 7 Punizione precisa che vale il gol del pareggio dei conti.
Cacciaglia 6 Prestazione un po’ anonima. (1’ st Pansardi 6.5).
A disp: Grippa, Gatti, Usai.
DIR: Musazzi.

Morazzone 4-4-2
All. Dallo 6.5 Ottimo Morazzone per larghi tratti.
Zerboni 6.5 Incolpevole sulla punizione. (1’ st Passera Andrea 6.5).
Passera Davide 6.5 Sempre impeccabile nelle chiusure.
Di Stefano 6 Bada più che altro alla fase difensiva. Non attacca.
Egnoletti 6.5 Fa il lavoro sporco.
Carcano 6.5 Muro in difesa.
Dogbo Essoh Lath 7 Insuperabile in velocità e sulle palle aeree.
Corti 6.5 Sfiora la rete del raddoppio con una conclusione insidiosa.
Pozzi 6 Prova a beffare Borsani con una punizione dalla distanza.
Giordano 7.5 Opportunista.
Nocera 6 In ombra rispetto ai due attaccanti (20’ st Pirrello 6).
Bernasconi 6.5 Prova a beffare la linea difensiva di casa in velocità.
A disp: Maschi, Fontana, Vuolo, Beltrame, Sarr, Saracino, Mongelli.
DIR: Ferrara

SENTI LE PAROLE DI DALLO


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.