10 Agosto 2020 - 04:29:08

Cisanese – AlbinoGandino Under 19: un super Bosio blocca i padroni di casa, che perdono il primato

Le più lette

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Un buon AlbinoGandino blocca la Cisanese del tecnico Cadelano, al termine di una gara giocata ad alta intensità. Finisce 0-0 ma sono diverse le interpretazioni di questo incontro. Per la Cisanese, nonostante abbia perso il primo posto, continua la striscia positiva dopo l’esaltante vittoria in trasferta contro il Lemine Almenno. Per l’AlbinoGandino, invece, un pareggio di assoluto spessore, frutto di una prova estremamente solida ed ermetica; in particolare la difesa con il capitano Mattia Bosio, autentico leader della linea difensiva e protagonista di alcuni interventi decisivi. Venendo alla cronaca della gara, sono subito gli ospiti ad accendere il match: al 6’ occasione per Fabio Pasini, il cui tiro si spegne di poco a lato dopo una buona ripartenza. Con il passare dei minuti, sono sempre gli uomini di Ongaro a rendersi pericolosi, costringendo la Cisanese a giocare un calcio più fisico: saranno soltanto infatti le occasioni da palla inattiva l’unico spunto dei locali, poco fluidi nella manovra. Al 16’ altra occasione per l’AlbinoGandino con lo spunto individuale di Michele Dal Fovo, che finalizza una buona costruzione di gioco ma concludendo alto sopra la traversa. La prima e unica occasione per la Cisanese avviene invece intorno alla mezzora, grazie a un calcio di punizione battuto da Riccardo Comi la cui conclusione, indirizzata verso l’angolino basso a sinistra, crea l’illusione del gol. Al 43’ la risposta ospite: cross dal vertice destro dell’area di rigore e inserimento di GianMario Cornelli, che colpisce la sfera in scivolata ma allo stesso tempo consegnandola tra le braccia del portiere avversario Losa. Si va al riposo e Cadelano cerca di scuotere i suoi, passando a un più equilibrato 4-4-2 e cercando di sfruttare la profondità del nuovo entrato Luca Mazzoleni. Il canovaccio tattico cambia: dopo un primo tempo dispendioso, i ragazzi di Ongaro arretrano e si difendono, con Bosio sugli scudi. Al 15’ è lo stesso centrale difensivo a salvare i suoi in due circostanze, prima riuscendo a intercettare uno spiovente di Mattia Patriarca e poi sulla ribattuta a spazzare in corner il possibile tap in di Stefano Sambruna. La Cisanese ci crede ed ecco al 22’ l’episodio chiave: incursione centrale di Patriarca che calcia colpendo la traversa, sulla respinta interviene Mazzoleni che manda incredibilmente fuori a porta sguarnita. L’errore dell’attaccante bianconero sembra scuotere gli ospiti, che cercano di ripartire con cattiveria e determinazione nel cercare quantomeno di spezzare l’assedio locale. Nel finale le due squadre sono lunghe, alla ricerca del gol vittoria. Tuttavia, la poco precisione sotto rete e la stanchezza consegneranno il risultato finale in parità. A fine gara il tecnico Cadelano dichiara: «Nel primo tempo siamo stati poco brillanti, nella ripresa abbiamo giocato meglio contro una buona squadra». Per Ongaro invece: «Abbiamo raccolto un ottimo punto in trasferta contro la prima della classe, continuiamo così».

cisanese albinogandino under 19
La formazione ospite del tecnico Ongaro prima del calcio d’inizio

IL TABELLINO

CISANESE  0

ALBINOGANDINO 0

CISANESE (3-4-3): Losa 6.5, Previtali 6, Pozzoni 6.5, Gallina 6 (1’ st Caretti 6), Lanzoni 6 (1’ st Capocasale 6), Brambilla 6.5, Moyans 6.5 (1’ st Mazzoleni 5), Patriarca 7, Korri 6.5 (1’ st Bonacina 6), Comi 6.5, Sambruna St. 6.5 (18’ st Sala 6.5). A disp.: Aiello, Sambruna Sa., Invernizzi. All. Cadelano 6.5.

ALBINOGANDINO (4-3-3): Zucchelli 6.5, Birolini 6.5, Bettinaglio 6.5, Bosio 7.5, Lanfranchi 6, Curnis 6.5, Dal Fovo 6.5 (41’ st Gusmini A. sv), Ferrari 6, Hanzaoui 6.5, Cornelli 6.5 (47’ st Savoldelli sv), Pasini 6.5. A disp.: Bertolino, Gusmini D., Gualdi, Castelli, Zenoni, Pezzoli. All. Ongaro 7.

AMMONITI: Caretti (C), Previtali (C), Ongaro (A).

ARBITRO: Maurizio Andreini di Bergamo 7 Conduce la direzione di gara con personalità, attento e diligente.

cisanese albinogandino under 19
Il centrocampista della Cisanese Mattia Patriarca, oggi il migliore dei suoi

 

PAGELLE CISANESE

All. Cadelano 6.5 La sua squadra si rende protagonista di un primo tempo piuttosto opaco, nella ripresa con i cambi giusti prova a incanalare sui giusti binari la gara, incitando i suoi.
Losa 6.5 Gestisce bene la linea difensiva ed è attento negli interventi.
Previtali 6 Prestazione sufficiente, sulla fascia sale con buona frequenza.
Pozzoni 6.5 Sufficienza piena per il laterale, interviene in maniera pulita nei contrasti ed è sempre volitivo.
Gallina 6 Sufficienza di stima, colleziona alcuni cross ma soffre il pressing ospite. (1’ st Caretti 6).
Lanzoni 6 Prestazione consistente, a tratti però poco presente nella manovra. (1’ st Capocasale 6).
Brambilla 6.5 Uno dei migliori, in difesa compie interventi di spessore, prendendo anche dei rischi.
Moyans 6.5 Sulla fascia ha buoni spunti individuali, crea superiorità in mezzo al campo. (1’ st Mazzoleni 5 Pesa come un macigno l’errore sotto rete).
Patriarca 7 Il migliore dei suoi. Nella ripresa spicca per intensità e senso della posizione. Centra una traversa e crea i presupposti per il vantaggio.
Korri 6.5 Gioca in profondità, fino a quando è in campo si distingue per altruismo. (1’ st Bonacina 6).
Comi 6.5 Ricopre il ruolo di trequartista, capace di abbassarsi a centrocampo per impostare le azioni. Pericoloso su calcio piazzato.
Sambruna St. 6.5 Buoni spunti individuali, una spina nel fianco quando punta l’avversario. (18’ st Sala 6.5 Si rende protagonista di alcuni inserimenti interessanti, volitivo).

 

PAGELLE ALBINOGANDINO

All. Ongaro 7 I suoi disputano una prova di grande sostanza, fermare la Cisanese non è da tutti.
Zucchelli 6.5 Il portiere colleziona alcune buone parate, preciso e fortunato nell’occasione di Mazzoleni.
Birolini 6.5 Sufficienza piena, spicca per una buona dose di carica agonistica.
Bettinaglio 6.5 Prestazione importante la sua, sale con continuità e arretra per dare man forte ai suoi.
Bosio 7.5 Il migliore dei suoi, autentico leader. Incita i suoi, spazza via ogni insidia e salva il risultato. Un vero capitano.
Lanfranchi 6 Bene a centrocampo, potrebbe dare qualcosa in più sotto il profilo della aggressività.
Curnis 6.5 Buona prova, interviene in maniera sicura e senza fronzoli. Prestazione solida e consistente.
Dal Fovo 6.5 Sulla fascia si crea i suoi spazi, disegnando spioventi pericolosi e spiccando per senso della posizione. (41’ st Gusmini A. sv).
Ferrari 6 Gara di sacrificio la sua, spicca per forte intensità.
Hanzaoui 6.5 Generoso nelle ripartenze, dà il suo contributo alla manovra ricevendo e smistando palloni per la profondità.
Cornelli 6.5 Corsa e dribbling al servizio di una prova importante e dispendiosa. (47’ st Savoldelli sv).
Pasini 6.5 Pericoloso all’inizio della gara, nella ripresa altruista. Crea i presupposti per il vantaggio, incisivo.

cisanese albinogandino under 19
La formazione della Cisanese di Cadelano prima del match

LE INTERVISTE

INTERVISTA AL TECNICO CADELANO – CISANESE

INTERVISTA AL TECNICO ONGARO – ALBINOGANDINO

 

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli