Simone Biancardini, talento classe 2000 del Lissone
Simone Biancardini, talento classe 2000 del Lissone

Sarà il Lissone la sfidante del Bergamo Longuelo nella finale di Coppa Lombardia. Infatti i biancoblù hanno strappato il biglietto per l’ultimo atto grazie al successo per 4-1 nel ritorno contro l’Afforese. Un’ottima prestazione per la truppa di Sala, premiata dalla partenza sprint. Rammarico, invece, per i ragazzi di Vitali, condannati dal rigore sbagliato a un quarto d’ora dalla fine. Pronti via la sfida inizia sotto il segno dei padroni di casa, che sfiorano subito il gol del vantaggio con Grammatica, il quale impegna severamente Crostolo in due occasioni. La rete, però, è nell’aria e arriva al minuto numero otto, quando Biancardini piazza il pallone nel sette con un fantastico tiro dal limite. L’1-0 è una doccia fredda per la selezione ospite, che non solo non riesce a creare una reazione ma subisce anche il raddoppio sull’acuto di Brunati, bravo nel saltare il portiere e nel depositare la sfera in rete a porta sguarnita; inutile il salvataggio disperato di Tranfo, il quale accelera solo la sentenza. A questo punto la situazione sorride al Lissone, che gestisce i ritmi senza grossi affanni non rinunciando comunque ad attaccare tramite le sue belle trame di gioco. Nonostante ciò, prima della pausa, la partita vive un’ultima fiammata sui titoli di coda: ad aprire le danze ci pensano ancora i padroni di casa con il tris firmato da Biancardini, delizioso pallonetto, mentre gli ospiti battono un colpo con Doria, letale nello sfruttare una punizione battuta veloce da Esposito. Nella ripresa continua il momentum positivo della selezione ospite, che dimostra di aver preso le misure agli avversari e aumenta la sua presenza in mezzo al campo. La svolta decisiva del match arriva intorno alla mezz’ora, quando l’Afforese ha la possibilità di riaprire la partita con un calcio di rigore assegnato per un’ingenuità di Mauri. Dal dischetto si presenta Alessandro Esposito, che però alza troppo la mira graziando gli avversari. Gol sbagliato, gol subito. La dura legge del calcio si abbatte inesorabile sui gialloblù che, prima della fine, subiscono anche il poker con Cherchi, bravo nel ribadire in rete una corta respinta di Crostolo sul precedente tentativo di Sala. Gioia Sala: «Traguardo meritato».

LISSONE-AFFORESE 4-1

RETI (3-0, 3-1, 4-1): 8’ Biancardini (L), 13’ Brunati (L), 37’ Biancardini (L), 44’ Doria (A), 34’ st Cherchi (L)
LISSONE (4-3-3): Mauri 6.5, Archesso 6, Galimberti 6.5, Orlandi 7.5 (21’ st Mazzucco 6), Marone 6.5, Commisso 7, Scandolara 6.5 (42’ st Colzani sv), Grammatica 7, Sala N. 7, Brunati 7.5, Biancardini 8.5 (25’ st Cherchi 7). A disp. Buccelloni, Fais, Arosio, Ferrara, Tobaldin, Schiraldi. All.Sala D. 7.5. Dir. Rovati.
AFFORESE (4-3-3): Crostolo 6.5, Centra 6, Veschi 6.5, Esposito F. 6.5 (28’ st Gueye 6), Tranfo 6.5, Tartagni 6, Tesoro 6 , Bonaldo 6 (37’ Boggiani 6; 43’ st Villa sv), Doria 7, Togni 6 (36’ Scaccabarozzi 6), Esposito A. 6 (34’ st Verzica 6). A disp. Calapod, Belli. All. Vitali 6.5. Dir.  Di Chiara.
ARBITRO: Pastore di Gallarate 6 Prova sufficiente seppur con qualche sbavatura.
AMMONITI: 40’ Scandolara (L), 10’ st Galimberti (L).

LISSONE

Mauri 6.5 Sempre attento, ma mezzo punto in meno per l’ingenuità sul rigore.
Archesso 6 Ordinato, raramente fuori posizione.
Galimberti 6.5 Molto propositivo, ma quel giallo gli farà saltare la finalissima.
Orlandi  7.5 Onnipresente in mezzo al campo, una calamita per palloni. (21’ st Mazzucco 6).
Marone 6.5 Duella senza sosta con Doria.
Commisso 7 Ultimo baluardo della difesa biancoblù. Colonna d’Ercole.
Scandolara 6.5 Quando apre la falcata son dolori. (42’ st Colzani sv).
Grammatica 7 Solo un super Crostolo gli nega la gioia del gol.
Sala N. 7 Lavora egregiamente spalle alla porta, il colpo del ko nasce da una sua azione.
Brunati 7.5 Si trova a occhi chiusi con Biancardini, nel primo tempo è immarcabile.
Biancardini 8.5 Spacca la partita con due gemme di rara bellezza.
25’ st CherchI 7 Fa partire la festa con il gol del 4-1.
All. Sala D. 7.5 Finale meritata, decisiva la partenza sprint per stordire gli avversari.

AFFORESE

Crostolo 6.5 Tante parate belle e importanti, senza di lui il passivo sarebbe più pesante.
Centra 6 Biancardini è in giornata di grazia, prova a metterci una pezza.
Veschi 6.5 Dai suoi piedi partono tanti cross interessanti.
Esposito F. 6.5 Da una sua lettura nasce il guizzo che ravviva la gara. (28’ st Gueye 6).
Tranfo 6.5 Parte in sordina, ma alla lunga viene fuori garantendo solidità.
Tartagni 6 Sala cliente ostico, cerca di arginarlo in tutti i modi.
Tesoro 6 Danza tra le linee, ma trovando poca fortuna.
Bonaldo 6 Nervoso per la sostituzione anzitempo.
37’ Boggiani 6 Non fa mancare il suo contributo. (43’ st Villa sv).
Doria 7 Lancia la carica per il tentativo di rimonta.
Togni 6 Travolto dalla marea biancoblù.
36’ Scaccabarozzi 6 Garantisce più sostanza.
Esposito A. 6 Quanto pesa il rigore sbagliato. (34’ st Verzica 6).
All. Vitali 6.5 Primo tempo in apnea, nella ripresa mette alle strette il Lissone ma non basta.

ASCOLTA L’INTERVISTA A SALA

GUARDA LE FOTO DELLE DUE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.