Longhi il migliore in campo per la Trevigliese protagonista con un assist e un gol.

COPPA LOMBARDIA UNDER 19 CASATESE – TREVIGLIESE – Questione di cuore e carattere, la Trevigliese pareggia in casa della Casatese e conquista una meritata semifinale. La formazione di Russo con molto carattere riesce ad uscire da un momento poco positivo (vedi le ultime tre sconfitte consecutive in campionato) fermando una super corazzata come la squadra biancorossa di Ronchi. Casatese di buon livello che, dopo un ottimo primo tempo dove per intensità meriterebbe anche il vantaggio, paga nella ripresa un avvio lento dove il reparto offensivo stenta a decollare. Match piacevole sin dalle prime battute con i padroni di casa travolti dal pressing alto e di gruppo della Trevigliese. Vantaggio in favore dei granata al 7′ con Koci, che taglia dentro il campo per allargare tutto su Longhi lasciato solo dalla difesa di casa che ha il tempo di controllare e pennellare dentro per il numero 10 che di testa riesce a incrociare a rete. Male qua la difesa di casa che prima non esce su Longhi, lasciandogli il tempo di trovare il cross giusto, poi su Koci lasciato solo in mezzo a due uomini libero di agire. La Trevigliese tenta di sfruttare il momento positivo sfiorando il raddoppio 60 secondi dopo. Questa volta con Fanzaga, ma la sua conclusione di potenza Iannantuoni la riesce a spingere sul palo. Dopo un avvio così e così cresce la Casatese che al 13′ confeziona il pareggio al termine di una buona fase di possesso. Turati largo a sinistra riesce a mettere dentro palla per Prestianni, contrasto con Seghezzi e palla che resta li per il sinistro potente e preciso del numero 9 che s’infila sul secondo palo. La rete galvanizza i locali che iniziano a prendere piano piano possesso del campo e del gioco. La superiorità in questo frangente del match porta ad un rischio autogol per la Trevigliese al minuto 32′. Bindiku in difficoltà crossa di prima da lontano, palla innocua che Seghezzi cerca di rinviare nonostante l’uscita di Lippolis, palla che sbatte sul corpo dell’estremo difensore e rotola lentamente in porta, miracolo del numero 1 che con un colpo di reni riesce a recuperare e a togliere dalla porta. La ripresa si apre senza grandi stravolgimenti tattici nella quale è la formazione ospite a ripartire meglio. La Casatese invece appare un po’ spaesata e meno raccolta nei reparti. A confermare tutto ciò è una bella azione imbastita dai bergamaschi con Costi: dribbling in area e conclusione bassa poco potente fermata da Iannantuoni. Risponde la Casatese al 9′ con la palla tesa in area di Grippo per Frigerio che sfugge alla marcatura e manca per poco la deviazione vincente. Nuovo vantaggio per i ragazzi di Russo confezionato al minuto 23′. Errore questa volta di Frigerio che esce male in pressione su Iavarone, palla allora per Costi che gioca di prima su Koci, 2 contro 1 con Longhi che riceve palla a sinistra e incrocia basso trovando l’angolo e il gol del 2-1. Rete che spegne i sogni di gloria della Casatese, ma ne risveglia l’orgoglio e la pericolosità in fase offensiva. Infatti pareggio biancorosso arriva al 35′ e porta la firma di Cavallari: punizione dalla destra da distanza proibitiva a dir poco meravigliosa che si spegne sotto l’incrocio dei pali. Lippolis può solo guardare. La compagine di Ronchi cerca allora negli ultimi 10′ minuti una rimonta che pare impossibile, ma che per le occasioni create per poco non arriva. La più clamorosa al 37′ con Lanzotti che gioca dentro per Stefanoni bravo di prima a imbucare per Seghizzi tiro di potenza sul primo palo deviato da Lippolis che sancisce la semifinale in favore dei suoi. 

IL TABELLINO DI CASATESE TREVIGLIESE

Casatese 2-2 Trevigliese 
Reti (0-1;1-1;1-2;2-2): 7’ Koci (T), 13’ Prestianni (C), 24’st Longhi (T), 35’st Cavallari (C).
Casatese (4-3-1-2): Iannantuoni 6, Morlacchi 6.5, Bindiku 6 (30’st Cangemi sv), Turati 6 (24’st Nigro 6), Curti 6, Frigerio 6, Grippo 5.5, Cavallari 7, Prestianni 7 (34’st Seghizzi sv), Stefanoni 5.5, Saracino 5 (3’st Lanzotti 6). A disp. Dario, Leone, Spreafico, Stafa, Vaghi. All. Ronchi 6.5.
Trevigliese (4-1-4-1): Lippolis 6.5, Zanardi 6 (39’ Iavarone 6), Scotti 6.5, Agostinelli 6, Costi 7, Seghezzi 6, Longhi 7 (30’st Ardenghi sv), Rossoni 6, Fanzaga 5.5 (41’st Bramati sv), Koci 7 (32’st Platania sv), Chinelli 7. A disp. Ruiz, Minocchi, Riccardi, Pozzoni. All. Russo 6.5.
Arbitro: Sig. Battaglia Alessandro sez. Sesto San Giovanni 7. Amministra la gara molto bene, chiamate sempre precise e giuste.
Ammonizioni: Iannantuoni (C), Turati (C), Ardenghi (T), Grippo (C).

PAGELLE CASATESE 
All. Ronchi 6.5 Primo tempo esaltante dove i suoi fanno bene. Ripresa a due facce, avvio lento e poco ordinato, finale intenso e più propositivo.
Iannantuoni 6 Sui due gol può fare ben poco. Sempre pronto all’intervento nelle volte in cui è chiamato all’azione.
Morlacchi 6.5 Il migliore di una linea difensiva poco attenta. Regge bene concedendo poco o nulla.
Bindiku 6 Propositivo ed efficace in fase offensiva, dietro commette tanti errori, vedi l’uscita mancata su Longhi in occasione dello 0-1.
Turati 6 Efficace e pericoloso negli inserimenti da dietro però poco premiati, soffre il pressing iniziale della Trevigliese.
Curti 6 Lento nei movimenti e nelle giocate. Dietro nel complesso soffre poco e commette pochi errori. Pericoloso sulle palle alte.
Frigerio 6 Esce male su Iavarone e apre la strada per il secondo gol degli ospiti. Nel complesso però commette pochi errori.
Grippo 5.5 Appare nervoso e le giocate ne risentono. La poca efficacia oscura le sue ottime doti tecniche.
Cavallari 7 Punizione da vedere e rivedere. Prestazione di quantità dove cerca più che altro di mettere ordine quando in fase di possesso.
Prestianni 7 Oltre al gol, bello, la sua prestazione è fatta di tanti buoni movimenti e giocate importanti.
Stefanoni 5.5 Deludente. Nonostante l’esperienza maturata in prima squadra risulta molto poco incisivo per 80′ minuti poi regala due giocate di qualità.
Saracino 5 Giornata no per lui. Movimenti poco utili e difficili da premiare, risulta anonimo per gran parte del primo tempo.

L’undici di partenza per la Casatese del tecnico Ronchi

PAGELLE TREVIGLIESE
All. Russo 6.5 Prestazione di cuore e carattere che serviva in questo momento cosi difficile per i suoi, semifinale conquistata.
Lippolis 6.5 Si mette in evidenza con un paio interventi fondamentali come in occasione del quasi autogol di Seghezzi.
Zanardi 6 Costretto ai box presto, prestazione nel complesso positiva dove contiene bene Grippo.
dal 39’ Iavarone 6 Entra bene prendendo il posto di Chinelli. Lotta la davanti cercando di giocare più palloni possibili.
Scotti 6.5 Tiene molto bene sulla sinistra. Sempre pronto all’intervento è preciso in marcatura.
Agostinelli 6 Qualche disattenzione e mal posizionamento iniziale che rischia di costare caro.
Costi 7 Cresce sul lungo periodo alzando la quantità li in mezzo e la qualità delle giocate una volta recuperata palla. Gara fisica.
Seghezzi 6 Primo tempo dove commette un paio di errori clamorosi e nel posizionamento e nella fase d’impostazione. Ripresa più attenta.
Longhi 7 Gioca largo e spesso è lasciato libero di agire. Si sacrifica quando serve ed è sempre pericoloso in fase offensiva.
Rossoni 6 Mette ordine con intelligenza quando serve. Recupera un gran numero di palloni.
Fanzaga 5.5 Tolto lo squillo iniziale è spesso fuori dai radar. I compagni faticano a servirlo.
Koci 7 Va a fiammate però quando accelera è sempre pericoloso e determinante. Gol e assist al bacio a confezionare una grande prestazione.
Chinelli 7 Attacca bene per 40′ minuti e si sacrifica altrettanto bene quando è chiamato a sostituire Zanardi arretrando la propria posizione.

La formazione di partenza per la Trevigliese del tecnico Russo

INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO RONCHI DELLA CASATESE

INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO RUSSO DELLA TREVIGLIESE

 


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.