Alessandro Ceresani, numero dieci del Canegrate Under 19
Alessandro Ceresani, numero dieci del Canegrate Under 19

Tanti gol ed una vittoria esterna fondamentale per la corsa ai playoff. Il Canegrate coglie un importantissimo successo per 4-3 sul campo del Fenegrò in una partita infinita ed in bilico fino all’ultimo. La gara inizia a ritmi bassi, con le due squadre che si studiano e si rispettano molto. La prima occasione nitida capita a Somaini che al 12’ scarica un gran sinistro da fuori sul quale Borsani si esibisce in un tuffo spettacolare e provvidenziale; il Canegrate risponde qualche minuto più tardi con Cioppa, ipnotizzato da Guazzetti al momento della battuta a rete. Gli ospiti crescono nella seconda metà di frazione e ci provano con sempre più frequenza fino al 36’, quando Capano porta in vantaggio i suoi con un diagonale potente e preciso dai 20 metri. Il Fenegrò reagisce e ci vuole un gran riflesso di Borsani per chiudere la porta a Guaita appena prima del duplice fischio. Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi del tecnico Paolo De Maria sono molto più convinti e premono fin da subito sull’acceleratore. Riva viene neutralizzato due volte quasi sulla linea mentre Allegrino all’11’ colpisce con l’esterno sinistro e trova l’angolino dove Borsani non può arrivare. Il Fenegrò concretizza la superiorità espressa con la testata di Guaita al 18’ che ribalta il punteggio, ma a questo punto l’allenatore ospite Mauro Ignelzi indovina la mossa vincente inserendo Dong e soprattutto Pansardi, il quale dopo pochi minuti dal suo ingresso ristabilisce la parità su un assist al bacio di Ceresani. Borsani deve calare un’altra paratissima su Bertelli prima che Ceresani si metta in proprio e segni il gol del nuovo vantaggio grazie ad un destro volante piazzato in buca d’angolo. Pansardi è ancora protagonista al 90’, quando trasforma un tiro debole di Dong in una assistenza perfetta per saltare Guazzetti in uscita e segnare il gol della tranquillità. Fino ad un certo punto però, perché nel recupero Bertelli riapre ancora i giochi in mischia da calcio d’angolo, anche se il risultato non cambierà più fino al fischio finale.

FENEGRÒ-CANEGRATE 3-4
RETI (0-1, 2-1, 2-4, 3-4): 36′ Capano (C), 11′ st Allegrino (F), 18′ st Guaita (F), 27′ st Pansardi (C), 38′ st Ceresani (C), 45′ st Pansardi (C), 47′ st Bertelli (F).
ARBITRO: Pettinari di Seregno  6 Qualche dubbio su alcune decisioni ma nel complesso sufficiente.

Fenegrò 4-3-3
All. De Maria 6.5 La reazione è buona ma non basta.
Guazzetti 6.5 Alcuni buoni interventi, sui gol non può nulla.
Marson 7 Non molla mai.
Montemurro 6.5 Primo tempo di grande spinta sulla corsia mancina.
Bertelli 7 Ottimo in difesa.
Dalla Rizza 6.5 Oppone tutta la resistenza che può opporre.
Ferrario 6 Motore è ingolfato in mediana. (16’ st Nicomede 6.5).
Somaini 7 Molto propositivo.
Riva 6.5 Attivo nella prima metà di gara e vicino al gol, poi si spegne. (40’ st Busatto sv).
Vaccaro 6 Si danna l’anima in lungo e in largo ma conclude poco.
Guaita 7 Uno dei migliori dei suoi.
Allegrino 7 Contribuisce con la rete del momentaneo pareggio.
A disp: Gatto, Moltrasio, Negroni, Raineri.
Dir: Luongo.

Canegrate 4-2-3-1
All. Ignelzi 8 Trova la mossa vincente con i cambi.
Borsani G. 7.5 Almeno tre parate salvarisultato e tanta personalità.
Pagani 7 Raramente sbaglia.
Mangiafico 7.5 Inesauribile sulla fascia, decisivo anche in chiusura.
Sommaruga 7 Quantità e qualità in mezzo. (30’ st Ciapparelli sv).
Borsani S. 7 Un muro per tutta la durata del match. (44’ st Airoldi sv).
Cattaneo 7 Prestazione all’altezza.
Cioppa 6.5 Occasioni per partecipare alle segnature ma le spreca.
20’ st Pansardi 8 Una doppietta personalissima e pure un assist.
Capano 7.5 Sempre presente.
Inzerauto 7 Generosità infinita.
Ceresani 8 Qualità al servizio dei compagni e della squadra.
Cacciaglia 6.5 Tanto impegno e tanta corsa. (20’ st Dong 6.5).
A disp: Lualdi, Ezzekraui, Poratti, Usai.
Dir: Sommaruga.

SENTI LE PAROLE DI IGNELZI

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.