Gli undici scelti per la finalissima della Varesina Under 19
Gli undici scelti per la finalissima della Varesina Under 19

I campioni regionali della Varesina uno per uno. I rossoblù sono stati i protagonisti assoluti della stagione.

1 - GIANLUCA BAGLIERI
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 7.5

Una parata in un primo tempo inoperoso, ma fondamentale, su Parisi: questo è segno di grande attenzione. Risponde presente anche alla punizione del bomber del Cazzago. Con un portiere così, la squadra può dormire sonni tranquilli.

2 - GIACOMO GRIPPO
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 6.5

Parte in sordina ma via via prende coraggio proponendosi sempre più spesso sulla fascia destra, che diventa di suo dominio. Si deve arrendere ai crampi nella ripresa. (20’ st Barni).

3 - CHRISTIAN FRIGERIO
(Classe 2000)
VOTO PARTITA: 8

E’ suo l’assist per il gol del vantaggio della Varesina: un cross perfetto sul quale Segalini non può davvero sbagliare. Si vede che è un giocatore che sa vivere queste gare: entra in campo con la giusta concentrazione. (31’ st Lanzo).

4 - MATTIA GOTTARDI
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 7.5

Gioca con la sicurezza di un veterano: impressionante la tranquillità con la quale gestisce i palloni. Assieme a Leone è il primo regista della sua squadra. Detta i tempi della partita: sa sia quando è meglio gestire la palla sia quando è il momento di offendere.

5 - CHRISTIAN LEONE
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 9

È senza dubbio il migliore in campo dei suoi. Punto chiave del gioco della Varesina: imposta con sicurezza ed efficacia, tutti i palloni che passano da lui. Inoltre, nonostante il fisico, è un vero e proprio combattente. Sigla il gol del 2-0 con un tap-in: gioia più che meritata. (36’ st Corti).

6 - ALESSIO ZEFI
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 7

Ha lui il compito di dare un occhio in più alla punta avversaria mentre Gottardi imposta il gioco. Gli errori commessi durante la partita si contano, forse, sulle dita di una mano. Gran prestazione: la super difesa della Varesina è anche merito suo.

7 - LUCA MENGA
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 7.5

Bella la sua intesa con Loda, si propone spesso come soluzione interessante sulla catena di destra che nel primo tempo mette in grande difficoltà la retroguardia del Cazzago. Si fa notare anche per l’ottimo piede del quale è dotato: punto fermo.

8 - FRANCESCO MANCUSO
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 7.5

Si aggiunge alla lista di chi ha avuto una chance nel primo tempo. Picco, però, gli dice no. Apprezzabili le sovrapposizioni che offre ai suoi compagni. Giocatore gagliardo e prezioso. (25’ st Morello).

9 - SAMUELE ESTERI
(Classe 2002)
VOTO PARTITA: 7

E’ il più piccolo tra i 22 in campo dall’inizio. Tanto lavoro sporco contro i difensori avversari, in più dimostra una certa abilità nel tenere il pallone. Peccato per quel colpo di testa fuori di poco nel primo tempo. (10’ st Segalini).

10 - LUCA LODA
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 8

Nel vivo dell’azione già dai primi minuti, al 27’ prende una traversa clamorosa che sta ancora tremando. E sempre cercato dai suoi compagni perché può creare la giocata vincente da un momento all’altro. Prova di assoluta qualità, tra i migliori dei suoi, avrebbe meritato il gol.

11 - DAVIDE CANAVESI
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 7

Quattro occasioni fallite nel primo tempo, forse, sono troppe ed in una gara così potrebbero pesare. Su tutte, la più clamorosa è quando s’invola a tu per tu col portiere ma calcia a lato. Si riscatta con l’assist per il 2-0 e gioca una prova molto generosa.

12 - MARCO MORESCO
(Classe 2002)

13 - MARCELLO LANZO
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 6.5

Spezzone di partita con la giusta mentalità, dimostra di farsi trovare pronto.
14 - ANTONIO CAVALLARO
(Classe 2001)
15 - ALESSANDRO BARNI
(Classe 2000)
VOTO PARTITA: 6.5

Entra e la partita si mette subito in discesa, assoluto amuleto. Bravo a non innervosirsi in un finale via via più rovente.

16 - DAVIDE MORELLO
(Classe 2000)
VOTO PARTITA: 7

Gioco, partita, incontro. Sigla il gol del 3-0 che chiude definitivamente la partita. Furbizia premiata: lesto ad approfittare di un errore difensivo del Cazzago.

17 - DANILO SANFILIPPO
(Classe 2001)
18 - PIETRO MONTALBETTI
(Classe 2001)
19 - ALESSANDRO CORTI
(Classe 2001)
VOTO PARTITA: 6.5

Entra per festeggiare assieme ai suoi compagni un grande traguardo.
20 - ALESSANDRO SEGALINI
(Classe 2000)
VOTO PARTITA: 8

Ingresso in campo veramente devastante: dopo due minuti, infatti, timbra il cartellino e sblocca un match che rischiava di diventare, con il passare dei minuti, sempre più complesso. Giocatore che vale una finale.


ALL. - FERDINANDO FEDELE

VOTO PARTITA: 10

Non tradisce le attese: già questo è il primo successo. Il primo tempo è impostato come lo si poteva immaginare: squadra all’attacco e che crea molte occasioni. Premiato subito nella ripresa con la mossa Segalini: veggente. La vittoria è il giusto premio per una stagione straordinaria. E ora arriva la Sardegna: che il sogno non finisca! Complimenti!