varesina
La Varesina di Fedele

Quasi quasi, la Varesina potrebbe pensare di giocare queste fasi nazionali sempre in trasferta. Già negli ottavi contro il Monastir fu decisivo il match disputato lontano da Venegono e l’andata dei quarti conferma l’andamento, con tre punti strappati a Fossano. Fossano che paga a caro prezzo un inizio non brillante, in cui gli uomini di Petruzzelli hanno quasi lasciato giocare i campioni della Lombardia, bravi a far girare palla con le geometrie di Leone e gli inserimenti di Bellacci. Il gol di Deodato e l’autogol di Scotto hanno apparecchiato la tavola, quello di Jack Galvagno ha provato a rovinare il banchetto ospite ridando vitalità e tenendo vivo il discorso semifinale. Inizio shock per i cuneesi, sotto di due gol nel giro di 15’. Bellacci mostra di avere una marcia in più, va via a Guienne e serve un cioccolatino che Deodato deve solo spingere in rete. Il Fossano si vede annullare l’1-1 (sul cross di Guienne per Galvagno, il pallone aveva già superato la linea di fondo) e quasi subito subisce quello che avrebbe potuto essere il colpo del definitivo ko: ancora Bellacci sugli scudi, cross in mezzo, Scotto sfortunatissimo devia un pallone che si insacca beffardo sotto la traversa. Non lo è, perché il Fossano riapre immediatamente la partita e mette in grossa difficoltà la Varesina: ripartenza micidiale, Rosano innesca Galvagno, precisa conclusione sul primo palo a tu per tu con Baglieri. Lo stesso Baglieri è super sul colpo di testa di Primatesta, mentre al 33’ per poco non arriva il pari: Scotto intercetta palla e lancia Di Salvatore, il capitano anticipa Baglieri e serve Galvagno, decisivo il recupero di Bellacci. I blues spingono, Galvagno e Giraudo creano pericoli ma nel finale di tempo è la Varesina a far tremare la traversa con il colpo di testa di Deodato, su ennesima pennellata di Bellacci. Nella ripresa, bravi i lombardi a prender le misure scoprendosi meno. Eppure, il Fossano le occasioni per pareggiare le ha ancora, vedi la traversa di Rosano e la punizione di Giraudo mentre dall’altra parte sono Leone e Menga a far venire i brividi a Busano. Finale 1-2, mercoledì si decide chi continua a sognare.

FOSSANO-VARESINA 1-2
RETI (0-2, 1-2): 7′ Deodato (V), 15′ aut. Scotto (F), 16′ Galvagno G. (F).
FOSSANO (4-2-3-1): Busano 6, Bertoglio 7, Guienne 6, Scotto 6, Primatesta 7, Brungaj 6.5, Giraudo S. 6.5, Gasco 7 (46′ Chionetti 7), Galvagno G. 7.5, Rosano 7 (18′ st Moino 6), Di Salvatore L. 6.5. A disp. Gaia, Gallo, Cavallera, Gastaldi, Ekra, El Karroumi, Di Salvatore G.. All. Petruzzelli 6.5.
VARESINA (4-3-3): Baglieri 7.5, Grippo 6, Essan 7, Gottardi 7, Leone 7 (28′ st Mancuso 6), Zefi 6 (20′ De Angelis 7), Menga 6.5 (39′ st Lanzo sv), Bellacci 8, Deodato 7, Loda 6.5 (13′ st Segalini 5.5), Canavesi 6.5 (32′ st Sanfilippo 6). A disp. Moresco, Frigerio, Cavallaro, Montalbetti. All. Fedele 7.

Fossano
Busano 6 Nulla da fare sui gol, se la cava in due tempi su Leone e Menga.
Bertoglio 7 Discese puntuali, i suoi cross a cercare Galvagno sono insidiosi.
Guienne 6 Si fa spostare malamente da Bellacci sullo 0-1, prova a rimediare.
Scotto 6 99 volte su 100 quel pallone finisce alto. Solo uno sfortunato errore – il primo in stagione – può capitare a tutti.
Primatesta 7 Vicinissimo al gol da piazzato, sempre una certezza dietro.
Brungaj 6.5 A tratti in difficoltà, ma come sempre cresce e dà il suo contributo.
Giraudo 6.5 Piazzati pericolosi, buoni suggerimenti per i compagni.
Gasco 7 Tra i migliori, fa la guerra in mediana. Out per una distorsione, si spera non sia troppo grave. 46′ Chionetti 7 Ottimo ingresso, dà ordine in mezzo.
Galvagno 7.5 Difesa a ferro e fuoco: un gol annullato, uno fatto, altri sfiorati.
Rosano 7 L’assist per Galvagno e una traversa che ancora trema, pimpante. 18′ st Moino 6 Lotta e guadagna metri.
Di Salvatore L. 6.5 Scappa in velocità e mette in difficoltà la difesa ospite.
All. Petruzzelli 6.5 Il suo Fossano ha dimostrato di potersela giocare alla pari.

Varesina
Baglieri 7.5 Una gran parata su Primatesta, si mostra sicuro in ogni intervento.
Grippo 6 Lascia qualche spazio in fascia.
Essan 7 Positivo sia in fase di spinta che in fase di copertura, si fa trovare pronto.
Gottardi 7 Bel duello con Galvagno, il capitano dà battaglia e si difende bene.
Leone 7 Il giro palla passa da lui, piedi educati e buona visione di gioco. 28′ st Mancuso 6 Sostanza nel finale.
Zefi 6 La sua partita dura poco, costretto subito a uscire. 20′ De Angelis 7 Classe ’99, dà esperienza al reparto arretrato. Un grande anticipo su Galvagno.
Menga 6.5 Nel vivo del gioco, positivo.
Bellacci 8 Scatenato, fra assist e accelerazioni velenose. Deciso pure in copertura, con il recupero su Galvagno.
Deodato 7 Sempre la giocata giusta, svaria su tutto il fronte d’attacco.
Loda 6.5 Dialoga bene sulla destra, anche se non ha tante occasioni per fare male. 13′ st Segalini 5.5 Un po’ spento, non riesce a incidere.
Canavesi 6.5 Ottima discesa a inizio ripresa, conclude sull’esterno.
All. Fedele 7 Ottimo approccio, torna da Fossano con tre punti molto preziosi.

Fossano
Il Fossano di Petruzzelli