La Dominante Castello Cantù Under 19
La formazione iniziale del Castello Cantù

Il Castello Cantù conquista la vetta solitaria approfittando del passo falso della Olginatese e battendo per 4-0 la compagine de La Dominante. La squadra di mister Perretta esprime un ottimo calcio sin dall’inizio, fatto di tocchi di prima e di cambi di gioco, che hanno messo in difficoltà gli uomini di mister Felici, che hanno sofferto l’ottima organizzazione del Castello Cantù. Dopo un inizio in cui le squadre si sono studiate la partita prende subito una piega ben decisa, al 12’, infatti, Baini commette un fallo in scivolata su Tagliabue, che cercava un’incursione in area, l’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto, dove si presenta Pagani che mette a segno l’1 a 0, nonostante Rigato avesse intuito la traiettoria della sfera. È lo stesso portiere de La Dominante, però, a causare il secondo rigore, con un’uscita non impeccabile che travolge  un avversario al 25’, dal dischetto si ripresenta Pagani, che stavolta spiazza il portiere e mette a segno una doppietta, che coronerà una prestazione sontuosa da parte del centrocampista del Castello Cantù. La partita si chiude già nel primo tempo, infatti, gli uomini di mister Perretta spingono sull’acceleratore e attraverso degli scambi stretti e rapidi mettono in seria difficoltà la retroguardia avversaria, come nel caso della terza rete del Castello Cantù, quando Bernasconi pesca con un assist millimetrico Colzani, che prima rifila un tunnel ad un avversario e poi batte il portiere siglando il 3 a 0 con un gol da fuoriclasse. Nella ripresa i cambi di mister Felice risultano inefficaci e la partita non cambia registro, anzi, il Castello Cantù si esalta con i suoi effettivi migliori e mette a segno il 4 a 0 già al 5’ della ripresa con Germano, che finalizza da due passi una splendida azione corale. Al 9’ della ripresa la compagine de La Dominante resta in inferiorità numerica, quando Quarenghi entra duro in scivolata sul nuovo entrato Rizzi e riceve il rosso diretto dal direttore di gara, che ha valutato l’entrata in scivolata come molto pericolosa. Da elogiare in pieno la prestazione del Castello Cantù, che ha espresso un ottimo calcio, giocando a memoria, con scambi rapidi e mettendo in mostra uno strapotere tecnico sugli avversari, incapaci di ripartire nonostante una buona prova di alcuni effettivi, come Baini e Sesana, che non hanno mai mollato. Da incorniciare le prestazioni di Pagani, autore di una doppietta e di una gara impeccabile a centrocampo, come anche i due centrali di difesa Russo e Colla, sempre in anticipo sugli avversari, ma l’uomo copertina è Segato, autore di una prestazione strepitosa a livello tecnico, mettendo in mostra, oltre a un grande agonismo nel contrastare l’avversario e nel recuperare diversi palloni, una grandissima intelligenza tattica nel fare sempre la giocata migliore, con grande personalità e sicurezza.

La Dominante Castello Cantù Under 19
Il direttore di gara Lucà di Bergamo

IL TABELLINO DI LA DOMINANTE – CASTELLO CANTÙ

LA DOMINANTE – CASTELLO CANTÙ 0 – 4
RETI: 12’ pt rig. – 25’ pt rig. Pagani (C), 37’ pt Colzani (C), 5’ st Germano (C).
LA DOMINANTE (4-3-3): Rigato 6, Baini 6.5, Magnifico 6.5 (1’ st Pandolfi 6), Gallo 6, Quarenghi 6, Sesana 6.5, Ferrandino 6.5, Galeotti 6 (15’st Lo Cascio 6), Punzi 6 (2’ st Paganelli 6), D’Alessandro 6 (10’ st Lettieri 6), Camporeale 6 (22’ st Cappella 6). A disp. Borgonovo G., Mansuino, Di Liberatore. Dirig. Borgonovo A. All. Felici 6.5.
CASTELLO CANTÙ (4-3-3): Borghi 6.5, Tagliabue 6.5 (15’ st Brambilla 6), Russo 7, Colla 6.5, Hyso 6.5 (7’ st Rizzi 6), Germano 7, Pagani 7.5, Segato 7.5, Riva 6.5 (18’ st Rinaldi 6), Colzani 7 (23’ st Confalone 6), Bernasconi 7 (1’ st Caspani 6.5). A disp. Liuzzi, Tettamanti. Dirig. Romano. All. Perretta 7.5.
Arbitro: Lucà di Bergamo 7.5 Netti sia i due rigori che l’espulsione, non ha dubbi e non sbaglia.

LE PAGELLE DI LA DOMINANTE – CASTELLO CANTÙ

LA DOMINANTE (4-3-3)
All. Felici 6.5 Prova a incitare i suoi a far girare la palla con più velocità.
Rigato 6 Causa il secondo rigore, incolpevole sugli altri gol, ottima parata su Confalone allo scadere.
Baini 6.5 Commette il fallo sul primo rigore, lotta su ogni pallone e si propone in avanti, tra i migliori.
Magnifico 6.5 Libera spesso l’area senza fronzoli, esce per un problema al ginocchio, buona prestazione. (1’ st Pandolfi 6).
Gallo 6 In affanno nell’anticipare la fitta rete di passaggi degli avversari.
Quarenghi 6 Tanto agonismo, ma becca il rosso diretto per un brutto fallo su Rizzi.
Sesana 6.5 Il migliore tra i suoi, prova a ripartire a mettere ordine in mezzo al campo.
Ferrandino 6.5 Prova spesso ad innescare i suoi compagni d’attacco, senza fortuna.
Galeotti 6 Si fa trovare poco dai compagni, prestazione sotto tono. (15’st Lo Cascio 6).
Punzi 6 Prova a ripartire spesso scambiando con D’Alessandro, ma trova una difesa impenetrabile. (2’ st Paganelli 6).
D’Alessandro 6 Non incide in avanti come vorrebbe, buona l’intesa con i suoi compagni davanti ma manca la cattiveria. (10’ st Lettieri 6).
Camporeale 6 Ha un’ottima occasione ma trova un attentissimo Borghi. (22’ st Cappella 6).

La Dominante Castello Cantù Under 19
Il migliore in campo Segato

CASTELLO CANTÙ (4-3-3)
All. Perretta 7.5 Fa esprimere ai suoi un ottimo calcio, gli incita a giocare fino alla fine.
Borghi 6.5 Ordinaria amministrazione, chiude benissimo su Camporeale nell’unica volta che viene chiamato in causa.
Tagliabue 6.5 Si procura il primo rigore, buone le sue incursioni in avanti. (15’ st Brambilla 6).
Russo 7 Partita impeccabile, in anticipo sempre sull’avversario.
Colla 6.5 Marca bene e chiude le linee di passaggio, amministra in difesa.
Hyso 6.5 Molto attento in fase difensiva, si propone in avanti spesso (7’ st Rizzi 6).
Germano 7 Scambia benissimo con i compagni, mette a segno il definitivo 4 a 0.
Pagani 7.5 Due rigori trasformati con freddezza e una prestazione pregevole, tecnica e classe.
Segato 7.5 Fa ruotare la squadra con i suoi passaggi, la mente del bel gioco del Castello Cantù.
Riva 6.5 Gioca tra le linee per i compagni, buona prestazione. (18’ st Rinaldi 6).
Colzani 7 Mette a segno una rete strepitosa, tunnel all’avversario e poi batte il portiere. (23’ st Confalone 6).
Bernasconi 7 Suo l’assist per Colzani, ottimi i suoi scambi con i compagni. (1’ st Caspani 6.5).

La Dominante Castello Cantù Under 19
La formazione iniziale de La Dominante

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: PERRETTA LUIGI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.