Manuel Balbo, saracinesca di questo Corsico
Manuel Balbo, saracinesca di questo Corsico

Mariano e Corsico si sfidano in Brianza per decretare quale delle due squadre si aggiudicherà il triangolare playoff. Entrambe le squadre sentono il peso di una partita così importante e iniziano con il freno a mano tirato. I ragazzi di Bellantone, anche grazie a esperienze in Eccellenza, sembrano un po’ più tranquilli. Al sesto minuto direttamente da rimessa laterale di Sironi arriva la prima emozione. Il terzino gialloblu trova in mezzo all’area Pavanetto che per poco non riesce a deviare in maniera decisiva il pallone. Il Corsico prova a costruire le sue azioni dal basso con cambi di gioco e buon fraseggio, ma i padroni di casa, anche forti dei due risultati su tre, riescono ad aspettarli e grazie a una buona densità a fermarli e non farli mai arrivare in zone pericolose. Le conclusioni verso entrambe le porte rimangono poche, solo al quarantaduesimo arriva, sempre da fermo, un’altra emozione per il pubblico di casa: Chirico trova direttamente da corner la testa di Citterio che sfiora il palo. Nella ripresa i ragazzi di Zanoni si trovano costretti a scoprirsi e a lasciare il fianco scoperto, portando gli avversari a rendersi più pericolosi, ma non riuscendo mai a rendersi veramente pericolosi a loro volta. Al quinto minuto arriva la prima grande parata di Balbo, completamente d’istinto, su una deviazione da distanza ravvicinata di Citterio. Al quarto d’ora della ripresa sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi, il subentrato Shala prova una semirovesciata in mezzo all’area che trova ancora pronto Balbo. Nel finale arrivano due grandi emozioni, una per parte, tutte e due in seguito all’espulsione di Ballabio. Al quarantatreesimo Lazzarin con una conclusione da fuori trova prima l’opposizione di Balbo e poi della traversa; dopo tre minuti di recupero Marco Mingiardi per poco non sorprende Gerosa, anche grazie a una perdita di equilibrio del portiere del Mariano. Il pareggio permette, grazie alla differenza reti, al Mariano di assicurarsi un posto d’elite in graduatoria. A fine partita Zanoni rivela «Non ci è mancata la convinzione, ma un finalizzatore».

MARIANO-RD CORSICO 0-0
MARIANO (4-3-3): Gerosa 6, Sironi 6.5, Asnaghi 6, Chirico 6 (32′ st Brendolini sv), Citterio 6.5, Lissoni 6.5, Zorloni 6 (23′ st De Lorenzo 6), Colciago 6.5, Pavanetto 6 (12′ st Shala 6.5), Ballabio 5, Lazzarin 6. A disp. Marta, Cazzaniga, Sironi, Ambivero, Galli, Mondella. All. Bellantone 7.
RD CORSICO (4-2-3-1): Balbo 7, Piva 6.5, Carrara 6, Quagliarella 6.5, Martini 6, Mingiardi Massimiliano 6, Pasini 6 (30′ st Paradisi 6), Rezzouqui 6.5, D’Apolito 6, Lupone 6 (38′ st Mingiardi Marco sv), Dossi 6. A disp. Cruz, Pastori, Mariani, Luppino, Bonomo. All. Zanoni 7.
ARBITRO: Cavenaghi di Lecco 7.
ESPULSO: 39’ st Ballabio (M).

PAGELLE MARIANO
Gerosa 6 Compie un solo vero intervento. Bene.
Sironi 6.5 Le sue rimesse sono pericolosissime e anche difensivamente è attento. Spinge molto.
Asnaghi 6 Pasini fatica a prenderlo di sorpresa.
Chirico 6 Inizia sempre le azioni dei suoi e fa anche molto lavoro sporco in fase difensiva. Partecipa alla battaglia al centro del campo.
Citterio 6.5 Si rende pericoloso su corner e difensivamente è perfetto, gran cuore.
Lissoni 6.5 Si alterna come posizione tra il difensore centrale e il centrocampista.
Zorloni 6 Rimane sempre troppo isolato vicino alla linea laterale, troppo defilato.
Colciago 6.5 Riesce a fare molto bene le due fasi rendendosi utile sugli inserimenti.
Pavanetto 6 Non è in grande giornata a livello realizzativo, quindi si sacrifica molto.
Ballabio 5 Applaude l’arbitro subito dopo l’ammonizione e viene espulso, ingenuo.
Lazzarin 6 Si accende a tratti e non riesce ad incidere a dovere. Limitato dalla difesa.
All. Bellantone 7 Riesce a vincere il triangolare, notevole l’organizzazione dei suoi.

PAGELLE RD CORSICO
Balbo 7 Compie due grandi interventi decisivi.
Piva 6.5 Ha gamba e personalità per giocare a questi livelli, nel finale di gara cala leggermente.
Carrara 6 Svolge il suo lavoro e senza sbagliare.
Quagliarella 6.5 Guida con personalità la difesa.
Martini 6 Buona partita in cui non commette errori e tiene molto bene la posizione.
Mingiardi Massimo 6 Corre molto e si rende utile anche in fase di impostazione.
Pasini 6 Forse il valore dell’avversario, ma fatica molto a farsi vedere in zona gol.
Rezzouqui 6.5 Macina chilometri e recupera un’infinità di palloni, indispensabile.
D’Apolito 6 Soffre molto la pressione dei due centrali difensivi avversari e il poco supporto dei compagni. Non riesce ad incidere in modo convinto in fase offensiva.
Lupone 6 Non riesce mai a trovare la giusta posizione in campo per fare del male.
Dossi 6 Prova a rendersi pericoloso con qualche buona conclusione da fuori area.
All. Zanoni 7 La sua squadra ha una chiara identità e tiene molto bene il campo.

ASCOLTA L’INTERVISTA A BELLANTONE

ASCOLTA L’INTERVISTA A ZANONI

GUARDA LE FOTO DELLE DUE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.