Federico Vegetti, classe 2000 della Pro Lissone
Federico Vegetti, classe 2000 della Pro Lissone

Cala il pokerissimo la Pro Lissone di Barbieri che tra le mura amiche si aggiudica l’andata dei playout, imponendosi sull’Ardisci E Spera di Frigerio. L’ampio successo, fondamentale in vista della gara di ritorno, matura soprattutto nel primo tempo, con i padroni di casa che prendono in mano le redini del gioco e archiviano il match nell’arco di mezzora. I gialloblu, infatti, sbloccano la gara all’11 grazie al rigore conquistato da Caglio e trasformato da Scardinale, mentre al 21’ trovano la via del raddoppio con il bellissimo mancino di controbalzo a incrociare di Citeri, ben imbucato da Faggioni con un filtrante alto. A spezzare il dominio della Pro Lissone ci pensa Moretti che sul corner di Bibalo si coordina bene sul secondo palo, ma calcia a lato. L’occasione ospite non impensierisce la Pro Lissone che spinge a tavoletta e in quattro minuti cala il poker: al 31’ Caglio sul cross di Citeri si scontra con Cesaroni e lo supera grazie al rimpallo favorevole, mentre al 35’ Faggioni fa impazzire i tifosi gialloblu con una bella rovesciata sulla sponda di testa di Bertinelli. I padroni di casa non tolgono il piede dall’acceleratore e poco dopo hanno l’occasione per siglare il 5-0 con Caglio che, però, sul cross di Faggioni calcia alle stelle. Nel finale di frazione la Pro Lissone ha un momentaneo calo di concentrazione e al 41’ rischia di complicarsi la vita da sola: Bertinelli, infatti, entra in modo scomposto su Andreani in area di rigore, ma il numero 10 viene ipnotizzato da Marelli e il risultato non cambia. Nella ripresa lo scontro diventa più equilibrato con l’Ardisci E Spera che si affida a Bibalo per riaprire i conti, mentre la Pro Lissone si difende con ordine e al 30’ sigla il definitivo 5-0 con Bindiku. L’ampia vittoria consente dunque ai padroni di casa di affrontare con più tranquillità il match di ritorno, anche se Barbieri ricorda ai suoi che bisogna mantenere alta la concentrazione.

Pro Lissone-Ardisci e Spera 5-0
RETI: 11′ rig. Scardinale, 21′ Citeri, 31′ Caglio A., 35′ Faggioni, 30′ st Bindiku.
PRO LISSONE (4-4-2): Marelli 7, Resnati 7, Brambilla 6.5, Vegetti 8 (35′ st Illativi sv), Viganò 7, Bertinelli 6.5 (41′ st Astuni sv), Citeri 8, Valarezo 7.5 (29′ st Bindiku 7), Faggioni 7.5 (13′ st Caizza 7), Scardinale 8, Caglio A. 7.5. A disp. Mirandola, Ndiaye, Quadri, Romaniello. All. Barbieri 8. Dir. Malvicini.
ARDISCI E SPERA (4-3-3): Cesaroni 6 (1′ st Minutolo 6.5), Saibene 5.5, Terzaghi 6, Marchesi 6 (40′ st Alic sv), Moretti 6, Elli 5.5, Fallica 6.5 (36′ st Pusinelli sv), Farioli 6, Gianni 6 (21′ st Caputo 6), Andreani 5.5, Bibalo 6. A disp. Kuzmin. All. Frigerio 5.5. Dir. Maggi.
ARBITRO: Broyanovskyy di Milano 5.5.

Pagelle:

4-4-2 Pro Lissone
Marelli 7 Puntuale nelle uscite, para l’unico tiro in porta che subisce.
Resnati 7 Spinge poco in fase offensiva, ma in difesa è sempre attento.
Brambilla 6.5 A volte lascia qualche spazio di troppo agli avversari.
Vegetti 8 Domina il centrocampo riconquistando palloni su palloni.
Viganò 7 Guida le retrovie e mette una pezza dove e quando serve.
Bertinelli 6.5 Ingenuo sul rigore, ma preciso nella sponda per Faggioni.
Citeri 8 Costante spina nel fianco nella difesa avversaria, il gol di classe.
Valarezo 7.5 S’inventa letteralmente la prima rete e corre come un treno.
29’ st Bindiku 7 Realizza il gol del 5-0.
Faggioni 7.5 Cala il poker e serve anche un assist, ottima prestazione.
Scardinale 8 Freddo dal dischetto, aggiunge qualità in mezzo al campo.
Caglio 7.5 Lottatore instancabile.
All. Barbieri 8 La sua squadra è ufficialmente pronta per il ritorno dopo un primo tempo davvero da incorniciare.

4-3-3 Ardisci e Spera
Cesaroni 6 Non può molto sui primi quattro gol subiti, incolpevole.
Saibene 5.5 Non sempre puntuale.
Terzaghi 6 Contiene come può Citeri.
Marchesi 6 Fatica ad arginare e contenere il centrocampo avversario.
Moretti 6 Sfiora il gol che avrebbe riaperto i giochi, uno dei più positivi.
Elli 5.5 Perde qualche marcatura di troppo, soprattutto nella prima mezzora quando il Pro Lissone è scatenato.
Fallica 6.5 Salta sempre l’uomo e fa di tutto per guidare i suoi alla rimonta.
Farioli 6 Ingabbiato dalle maglie gialloblu non riesce ad impostare il gioco.
Gianni 6 Ha pochi palloni a disposizione per mettersi in davvero mostra.
Andreani 5.5 Conquista un rigore che però spreca. In generale poco ispirato.
Bibalo 6 Nella ripresa è il più propositivo, ma non riesce ad incidere.
All. Frigerio 5.5 La ripresa in crescendo non basta per rimediare al blackout iniziale, troppi i 4 gol subiti all’inizio.

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO BARBIERI

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.