10 Agosto 2020 - 03:27:09

Under 19 Regionale, Girone D: Bozzoli da record, Alves e Saluzzi cercano l’aggancio

Le più lette

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Ilario Di Nicola è sul mercato: «Ringrazio la Virtus per questi quattro anni, ora cerco nuovi stimoli»

Dopo quattro stagioni Ilario Di Nicola lascia la Virtus Ciserano Bergamo. Le ultime settimane hanno infatti portato diversi cambiamenti...

Terza Categoria Monza, la Nuova Frontiera si presenta sperando nel ripescaggio

Sarà un'altra stagione in Terza categoria o ci sarà il premio del ripescaggio in Seconda per la Nuova Frontiera?...

Il girone D di under 19 regala sempre autentiche sorprese e soprattutto regala grandi bomber che assaltano, come consuetudine, l’area di rigore ogni sabato ed ogni domenica. Partiamo da Bozzoli, che per adesso è il marcatore che ha totalizzato più reti nella stagione in corso all’interno della categoria e inoltre è capocannoniere del girone in cui gioca con il Segrate di Fiorenzo Poggi. Un’allenatore capace di prendere da parte una squadra da alcuni risultati negativi e in poche giornate portarla prima in classifica, dandole la possibilità non solo di puntare ai play off ma direttamente all’accesso per il primo posto. Un Segrate in grande forma che grazie alle gesta in campo del signor Bozzoli, ricordano molto quelle di Gigi Riva, ai nostalgici calerà una lacrimuccia dalle loro palpebre. Si fà sentire la presenza in campo e soprattutto grazie alla sua fisicità riesce a contrastare i suoi avversari con ferocia e determinazione. Inoltre detiene il record nel girone, visto che le statistiche parlano chiaro,di ogni 65 minuti dei 90 compresi, segna una rete.villa segrate under 19, foto squadra segrate

A seguire il capocannoniere gialloblù, c’è Alves del Villa. Giocatore dalle abili doti di trovare l’occasione giusta al momento giusto. Il Villa di Altarelli nelle ultime giornate è stata un po’ fiacca, ma ha comunque dato dimostrazione di essere una squadra preparata e pronta a tutto, anche se davanti nel reparto offensivo qualche volta manca qualche sacrificio in più. Altarelli, che è solito far giocare la sua squadra con il 4-3-3, nell’ultimo periodo ha fatto vedere ben poco champagne in fase offensiva, facendo vedere soltanto qualche botto del tappo, ma nessuna schiuma che esce, rimanendo comunque la squadra che ha segnato di più in questo campionato con 54 reti siglate e 30 subite.

Villa Accademia Pavese Under 19
Douglas Alves Barros, l’implacabile esterno del Villa.

Ennesima sorte tocca anche allo Schuster della coppia Saluzzi – Meneghelli, il primo a quota 14 reti siglate sino ad oggi, nella classifica capocannonieri e il secondo invece fermo a quota 6. Saluzzi che in campo si mostra elegante e ordinato, crea e ordina il gioco nel reparto offensivo. Una sorta di regista d’attacco che, trovandosi il pallone tra i piedi riesce anche a coordinare la squadra, qualche volta aggiungendoci anche il colpo di classe. Anche lo Schuster un po’ in crisi di risultati, rimane comunque nella zona play off facendosi tenere a galla, dalla difesa rocciosa e quasi impenetrabile neroverde. Un muro che detiene per adesso il titolo di “miglior difesa del girone” con appena 18 reti subite.

Con le 13 reti siglate in questo campionato ci sono anche Quiriconi della Calvairate e Scorti dell’Assago. Quriconi si fa valere in campo e in area di rigore cerca sempre l’occasione giusta, mentre Scorti segna molto nelle fasi in cui magari il gioco si fà duro, in molte occasioni Scorti si è fatto valere nei momenti in cui la sua squadra, l’Assago, era in difficoltà in campo. Ma con il guizzo giusto o la trovata vincente, Scorti sapeva come riaggiustare la partita e far capovolgere un verdetto negativo che molte volte poteva essere ormai già destinato alla classifica, facendolo trasformare in una vittoria e in 3 punti da portare a casa. Nella classifica poi ci sono anche Rolandi a quota 11 reti e Motta che lo segue con 10 reti siglate al pari con Sammartin dell’Accademia Pavese. Quest’ultimo con l’Accademia Pavese sta dando il suo contributo alla causa biancorossa, anche se nell’ultima parte della stagione ha dato qualche segno di affaticamento. In qualche match, l’allenatore Meduri ha preferito metterlo in panchina per dargli un’attimo di fiato anche se ci sono ancora molti minuti da giocare . Cosa succederà nei prossimi giorni, forse mesi, non è ancora ben definito e all’orizonte tra riunioni federali e comunicati stampa si vede solo una nube opaca e fitta, ma sicuramente, a partire da Bozzoli sino ad arrivare a Quiriconi passando per Motta del Villa a Rolandi della Vogherese, appena si tornerà in campo daranno spettacolo a suon di reti e giocate mirabolanti.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli