Under 19 Regionale, le statistiche del Girone C: Mattanza, Facchinetti e Zamboni trio di onnipresenti

Le più lette

Cavadore: Unica soluzione, tornare ai gironi di qualificazione

Specializzata in volate finali, come quella che nella scorsa stagione portò alla vittoria dei Play Off. L'Accademia Real Torino...

Primo torneo FIFA “SPRINT eSPORT”: via alle iscrizioni

In questo periodo di stop dal calcio vero e di forzata permanenza a casa abbiamo pensato di venirvi in...

Eccellenza, Lumezzane: a tu per tu con capitan Lleshaj, un vincente nato

Punto fermo del Lumezzane con 20 presenze su 21 partite, fascia di capitano da inizio stagione e perno del...

Nel corso dell’ultima settimana abbiamo visto come il Girone C si sia messo in mostra in tutta la categoria grazie ai suoi bomber e, soprattutto, grazie ai suoi portieri. Un altro dato interessante è quello dei giocatori più utilizzati in questa prima parte di campionato. In tutta l’Under 19 Regionale, infatti, sono soltanto cinque i giocatori impiegati per tutti e 90 i minuti di gioco delle 22 giornate fin qui disputate e tre di questi provengono dalle province di Bergamo e Brescia.

Il primo è Nicholas Mattanza, portiere classe 2002 della Bedizzolese. La formazione di Moè, nonostante si trovi invischiata nella lotta salvezza, si è distinta a livello difensivo. Anche grazie alle parate del suo inamovibile numero 1, i granata contano infatti sulla quinta miglior difesa del campionato, a pari merito con Governolese e Chiuduno Grumellese. Mattanza si è distinto in particolar modo nelle sfide di andata contro CazzagoBornato e Trevigliese e nel match di ritorno con la Verolese mantenendo inviolata la porta in tutte e tre le occasioni.

lemine almenno bedizzolese under 19
Nicholas Mattanza, in foto nella formazione titolare contro il Lemine Almenno

Per il secondo giocatore onnipresente bisogna spostarsi da Brescia a Bergamo, nello specifico in quel di Longuelo. Tra le fila della formazione di Santoro spicca infatti il nome di Daniele Facchinetti, difensore classe 2002. Nel 3-4-3 dei gialloverdi ha vestito il numero 5 sin da inizio stagione, affermandosi come guida centrale della retroguardia bergamasca. Santoro spesso gli ha affiancato Lorenzo Licini, ruotando Pietro Belotti, Alberto Guerra, Andrea Togni ed Edoardo Mandaletti per il terzo posto in difesa. Facchinetti, invece, ha giocato tutti i 1980 minuti di questa prima parte di campionato guidando il reparto e aiutando il Longuelo a scalare la classifica fino al settimo posto, a tre punti dalla zona playoff.

Daniele Facchinetti Longuelo
Daniele Facchinetti in azione con la maglia del Longuelo

A completare il trio di inamovibili ecco infine Lorenzo Zamboni, anche lui difensore centrale classe 2002, ma leader della linea a quattro del CazzagoBornato. Arrivato dal Ciliverghe si è subito messo in mostra con un gol nel 4-2 rifilato alla Verolese nella prima giornata di campionato e, continuando a mantenere un buon livello di prestazioni, è diventato un elemento imprescindibile per Galmacci. Nel girone d’andata, che l’ha visto protagonista con il numero 6 sulle spalle, è riuscito a mettere a segno anche il suo secondo centro stagionale trovando la via del raddoppio nella sfida con il Longuelo a metà Dicembre. Nel girone di ritorno il cambio di maglia e il passaggio al numero 4 non gli hanno ancora portato fortuna in zona gol, ma in compenso il CazzagoBornato è arrivato alla pausa con un filotto di cinque risultati utili consecutivi, di cui gli ultimi tre tutte vittorie.

Oltre al trittico di protagonisti del Girone C, gli altri due giocatori impiegati per tutti i 1980 minuti di campionato sono Edoardo Dell’Oro (Lissone) e Tiziano Dicuonzo (Barona Club Milano). Per avere accesso ad altre statistiche scarica l’applicazione di Sprint&Sport e registrati gratuitamente!


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy