Giorgio Bertoni, classe 2000 in forza alla Verolese
Giorgio Bertoni, classe 2000 in forza alla Verolese

Con un punteggio tennistico la Verolese condanna alla retrocessione diretta la Calcio Romanese. Arriva anche l’ultimo, spietato, responso del torneo: dopo la Valcalepio, anche gli arancio-blu sprofondano in seconda fascia. L’esito della sfida è forse già scritto dall’inizio, con la Romanese presentatasi sfiduciata e ridotta all’osso all’ Armageddon, quando serve solo vincere. I locali, invece, sono decisi a evitare la roulette russa dei playout. In avvio a spezzare gli equilibri è Gjeci: intorno al quarto d’ora Gelmini insacca il cross basso di Prestini, spalancando le porte del baratro agli avversari. Tuttavia, la sentenza giunge alla mezz’ora ed è letta da Ferro, che freddamente sigla il 3-0 su assist di Putelli. Gli ospiti, ormai demotivati, chiudono in 10 per il momentaneo stop di Parisi. All’intervallo, tirando qualche leva motivazionale, Capasso chiede di onorare la maglia: così al 49’ la Romanese accorcia su rigore con Cropelli, alimentando le ultime speranze. Ma al 56’, Franzoni gira in rete da pochi passi il 4-1, chiudendo alle spalle della Romanese le porte dell’inferno. Finisce di fatto la gara e i restanti minuti scorrono blandi verso il finale, quando Bertoni e Calzighetti infieriscono per il definitivo 6-1. Al termine, lo sconforto nello spogliatoio ospite è palpabile e Capasso, con un veemente j’accuse, polemizza: «Non c’è stato aiuto da parte della società. Chi ha amministrato deve riflettere». Enorme, invece, la soddisfazione di Zanetti, subentrato a novembre quando la squadra navigava in cattive acque e grande artefice della salvezza: «Cerchiamo sempre di giocare a calcio e nella partita decisiva i ragazzi ce l’hanno messa tutta. Siamo riusciti a salvarci».

VEROLESE-CALCIO ROMANESE 6-1
RETI (3-0, 3-1, 6-1): 11′ Gjeci (V), 16′ Gelmini (V), 30′ Ferro (V), 4′ st rig. Cropelli (C), 11′ st Franzoni (V), 40′ st Bertoni (V), 41′ st Calzighetti (V).
ARBITRO: Ungari di Cremona 7 Sebbene fosse una gara delicata, l’arbitraggio è stato privo di indecisioni: direttore promosso.

VEROLESE 4-4-2
All. Zanetti 7.5 Non sbaglia e centra l’obiettivo salvezza.
Migliuolo 6.5 Buona guardia, ha pochi problemi. (34’ st Antonini sv).
Putelli 7 Il filtrante del 3-0 è da applausi, prestazione ineccepibile.
Gelmini 7.5 La sua grande spinta lo porta al gol, opportunista.
Prestini 7 Dalla corsia destra crea gioco e assist. (31’ st Alloisio sv).
Grassino 6.5 Nel complesso vigile.
Rezzola 6.5 Sempre attento sulle scorribande di Cropelli, prova ok.
Nassih 6.5 In mezzo svaria molto.
Ferro 7.5 Resiste alla carica e insacca il tris. (18’ st Cossetti 6).
Franzoni 7 Lavora per la squadra, il suo gol chiude. (24’ st Minelli 6).
Bertoni 7.5 Segna in slalom.
Gjeci 7.5 Intercetta Aceti e non perdona. (28’ st Calzighetti 7.5).
A disp: Chiarini, Dagani, Tomasoni, Girelli.
Dir: Brunelli.

CALCIO ROMANESE 4-4-2
All. Capasso 6 Squadra in condizioni precarie, è dura.
Bergamo 6 Sul 3-0 poteva uscire con maggior tempestività.
Piecanati 6 Prova a scuotere con un intervento sanzionato dal giallo.
Maver 6 Spostato anche in avanti, cerca di farsi vivo senza incidere.
Testa 6 I metri concessi pesano.
Aceti 6 Dà l’impressione di leggere male la situazione sul primo gol.
Azzaroli 6 Non difende a dovere la propria zona, può migliorare.
Iscandri 6.5 Grande personalità, il capitano lotta e prende la traversa.
Severgnini 6 Soffre la pressione del centrocampo verolese.
Cropelli 6.5 Trasforma il rigore, è l’unico a crederci fino all’ultimo.
Parisi 6 Parte infortunato, si ferma ma rientra. (10’ st Marchini 6).
Busetti 6 Prova a vivacizzare l’attacco arancio-blu, vanamente.
Dir: Maver.

 

ASCOLTA L’INTERVISTA A ZANETTI

ASCOLTA LE PAROLE DI CAPASSO

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE E DELL’ARBITRO


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.