Michele Redaelli e Michele Meregalli, in forza al NibionnOggiono
Michele Redaelli e Michele Meregalli, in forza al NibionnOggiono

Bizzarra questa cosa. Molto spesso avere due risultati a disposizione sembra pesare molto più dell’obbligo di vittoria. Era successo nel finale di Vimercate ed è accaduto di nuovo in via Ussi. Il Villa è infatti costretto ad abbandonare i sogni di trionfo con una prestazione non eccelsa, a fronte di un NibionnOggiono che per la seconda volta in tre giorni ha chiuso la partita esultando davanti ai propri tifosi, nonostante gli sfavori dei pronostici. Bookmaker a parte, il successo dei lecchesi è stato legittimato da una prestazione senza dubbio più intraprendente rispetto ai bianconeri, più che rocciosi nel primo tempo ma sempre in difficoltà nel momento di costruire un’impalcatura di azione offensiva. Si tratta chiaramente di un canovaccio dettato dalla formula di questa eliminazione diretta che favorisce la meglio piazzata in campionato, ma il Villa riesce a infastidire Reale solo per due volte, entrambe nel primo tempo: un tiro potente alto di poco di un opaco Giannotte e una conclusione a lato di Preti da ottima posizione. Dall’altra parte il discorso è diverso, con Ciresa e Longhi che chiudono tutto, Biondo e Pirola che macinano a centrocampo e Bovis che fa venire il torcicollo a tutti. Per un tempo il reparto guidato da Imbroinise è granitico, ma nella ripresa la diga comincia a scricchiolare. Al 33’ una botta di Bovis viene respinta corta da Carriello, con Redaelli che arriva per primo e insacca. Il gioco però non si placa, e nel recupero il NibionnOggiono ribalta l’assalto finale, con Meregalli che salta Carriello e chiude i conti per i quarti di finale: nel mezzo, tanto bel gioco.

VILLA-NIBIONNOGGIONO 0-2
RETI: 33′ st Redaelli (N), 49′ st Meregalli (N).
VILLA (4-3-3): Carriello 6, Formentini 6.5, Orlandi 6 (37′ st Casati sv), De Paoli 6.5, Imbroinise 7, Saulle 6 (21′ st Monaco 6), Brambilla 6, Valle 6.5, Giannotte 6 (12′ st Robusti 6.5), Preti 6.5, Pina 7 (31′ st Zorzi 6). A disp. Donzelli, Chiatante, Marzagalli, Sorbetto, Vinci. All. Santini 6. Dir. Bassi.
NIBIONNOGGIONO (4-2-3-1): Reale 6.5, Ciresa 7.5, Ferrari 6.5, Longhi 7.5, Panzeri 6.5, Biondo 7.5, Corti 6.5 (29′ st Meregalli 7.5), Pirola 7.5, Galli 7 (12′ st Redaelli 7.5), Bovis 7.5, Ferrario 6.5 (42′ st Castagna sv). A disp. Brambilla Edoardo, Cesana, Curti, Sagna, Pellegatta, Adamo. All. Mastrolonardo 7.5. Dir. Corbetta.
ARBITRO: Flora di Gallarate 7.

PAGELLE VILLA
Carriello 6 Non ha molti tiri complessi da parare, ma sui due gol non sembra proprio incolpevole.
Formentini 6.5 Marca Ferrario e sappiamo che non è semplice.
Orlandi 6 Spinge, ma tenere Bovis è un vero compito infernale.
De Paoli 6.5 I centrali lavorano bene in coppia, ottimo gregario.
Imbroinise 7 Solita imponenza in mezzo alla difesa, primeggia.
Saulle 6 Sempre sotto pressione, ogni tanto diventa frettoloso.
Brambilla 6 Si danna, ma si fa deconcentrare dall’arbitraggio.
Valle 6.5 Quando fugge fa paura, ma a tratti pare evanescente.
Giannotte 6 Solita punta irrequieta, lo marcano davvero bene.
Preti 6.5 Strappa il gioco con dei break impressionanti, ma è solo.
Pina 7 Forse il più concreto dei bianconeri, cerca di incidere in entrambe le fasi rendendosi utile.
All. Santini 6 Non è stata la gara che si aspettava, troppo poche le occasioni create dai suoi.

PAGELLE NIBIONNOGGIONO
Reale 6.5 Niente mantello.
Ciresa 7.5 Sembra non sbagliare nulla a destra, in palla.
Ferrari 6.5 Una sicurezza.
Longhi 7.5 Non fa passare nulla, ma proprio proprio nulla.
Panzeri 6.5 Sempre attento in mezzo, larga sufficienza per lui.
Biondo 7.5 Ha licenza di agire, sfrutta bene la libertà e punge.
Corti 6.5 Parte bene, poi finisce la benzina nel serbatoio.
29′ st Meregalli 7.5 Cellula dormiente, si innesca e la chiude.
Pirola 7.5 Impersona le fondamenta della squadra, certezza.
Galli 7 Sembra nascondersi, ma spunta fuori e sfiora la rete.
12′ st Redaelli 7.5 Uno dei piccoli, beffa i più grandi e la decide.
Bovis 7.5 Assatanato nel primo tempo, se fosse più concreto sarebbe da dieci e lode in pagella.
Ferrario 6.5 Viene ingabbiato bene, ma non smette di provarci.
All. Mastrolonardo 7.5 Altro capolavoro, bel gioco e pazienza.

ASCOLTA LE PAROLE DI SANTINI

ASCOLTA L’INTERVISTA A MASTROLONARDO

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.