18 Giugno 2021

Villa Valle, sciolti i nodi sul futuro di Andrea Terzi: resterà un altro anno in giallorosso

Le più lette

Il Marene getta le basi per la prossima stagione: cinque nuovi innesti per Giuseppe Pisano

Primi movimenti di mercato per il Marene. La società blu granata ha infatti ufficializzato l'arrivo di cinque nuovi innesti...

Padova-Alessandria Serie C: ci provano Hallfredsson ed Eusepi, ma i discorsi per la Serie B sono rimandati al ritorno

Ogni discorso di promozione in Serie B è rimandato a giovedì prossimo, perché il match di oggi tra Padova...

Lascaris-Chisola Under 15: De Robertis in extremis gela i bianconeri, è festa per i vinovesi

L'urlo di Alex De Robertis, la festa del Chisola che inizia quando ormai, in pieno recupero, il 2-2 sembrava...

Continuare sarà come ricominciare ancora una volta. Questo è il motto di Andrea Terzi, giovanissimo tecnico campione d’Italia, ufficialmente riconfermato tra le fila del Villa Valle. Dopo due annate bruscamente interrotte, prima alla guida dei 2004 e successivamente dei 2005, c’è tanta voglia di rivalsa e Terzi non vuole abbandonare un ambiente per lui molto stimolante.

L’arrivo al Villa Valle. Voluto fortemente dai giallorossi nell’estate 2019, dopo un’incredibile annata alla guida dell’Olginatese, si era subito innamorato di un progetto dalle grandi ambizioni. Avrebbe ritrovato, infatti, Giorgio Gatti, avversario temibile ai tempi della Fiorente, e Paolo Rossoni, non solo tecnico da lui molto stimato, ma anche suo migliore amico. La società di via Ronco Basso è stata, dunque, non solo una scelta dettata dall’aspetto tecnico, ma anche dal cuore. Andrea, invitato in giallorosso anche da Fabio Pandini e Franco Genini, ha sposato il progetto con tutta la convinzione possibile e ora è giunto il momento di dimostrarlo.

La ripartenza. Il primo obiettivo sarà quello di rigenerare i ragazzi: alcuni di loro sono tornati da lunghi infortuni e hanno bisogno di riprendere il ritmo. Successivamente sarà importante ravvivare il loro interesse. Il tecnico sente infatti un po’ un allontanamento dei giovani, spesso distratti dalla tecnologia. Per lui non sarà necessario stravolgere il gioco intero e le sue regole, come proposto ad esempio nel dibattito sulla Superlega, ma basterà riportare i ragazzi a divertirsi. Serve un ritorno di quella passione che ti porta a calciare ovunque, anche con una pallina di carta nel corridoio della scuola. Per questo motivo molto importanti saranno possibili amichevoli e tornei nei prossimi mesi, occasioni fondamentali per riportare la voglia e la concentrazione.

Obiettivi futuri. Per quanto riguarda la prossima stagione, nonostante non ci siano certezze sulla categoria, rimane aperta per il giovane tecnico l’ipotesi Under 17 Élite. Approdato tra i giallorossi per iniziare un biennio con i 2004, il tecnico ex Olginatese non ha mai avuto modo di seguire i propri ragazzi anche nel secondo anno di Allievi (2004 ripescati per l’Élite a settembre): che sia questo l’anno giusto? Se non ci sarà, come proposto, un blocco delle annate, sarà dura guidare dei ragazzi con gravi carenze tecniche, ma per un campione nazionale come Andrea Terzi nulla è impossibile. Il Villa Valle vanta degli interessantissimi prospetti e l’allenatore è pronto a valorizzarli. la volontà rimane quella di prepararne in più possibile per un possibile salto tra i grandi. Questo percorso deve iniziare da subito, fin dalla prossima settimana quando probabilmente sarà possibile nuovamente, in zona gialla, giocare delle partitelle in allenamento. Nonostante i ragazzi del Villa Valle non si siano mai fermati, continuando gli allenamenti individuali in zona arancione, è importante infatti ritornare sul prato verde a provare tattiche e situazioni di gioco. Andrea Terzi, guidato dall’entusiasmo, è pronto a dare il massimo in questa nuova avvincente sfida.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli