Antoniana
Ferragina, cecchino Antoniana

In una giornata di grande festa dovuta all’inaugurazione del nuovo campo sportivo della città di Inveruno, si è giocata la partita fra Academy Inveruno e Antoniana, terminata 5 a 5, un pareggio che rispecchia lo svolgimento abbastanza equilibrato della partita. Il primo tempo viene dominato per lo più dall’Antoniana, molto pericolosa, fin da subito, in attacco con la prima marcatura di Miceli che sfrutta un calcio d’angolo e trova la rete. Poco dopo sempre Miceli imbastisce una trama di gioco che permette al compagno di squadra Orlando di fare il secondo gol. I padroni di casa invece si avvicinano più volte alla porta avversaria, ma non riescono a concretizzare, protagonista è Colombo che si impossessa della palla più volte ma non riesce a trovare la strada giusta per andare a segno. Nella seconda frazione di tempo i ragazzi di Rea si rendono più pericolosi in attacco, ma l’Antoniana non scherza neanche in difesa e riesce ad arginare ogni tipo di azione aiutando il proprio portiere Angelelli. All’undicesimo minuto il capitano dell’Antoniana, Ferragina, sfrutta un’uscita troppo audace del portiere avversario e conclude. Finalmente, quasi alla fine del secondo tempo, i locali riescono a trovare la prima rete della giornata, merito di Ferentini che la infila nell’angolo alto destro, impossibile per il portiere raggiungerla. Il terzo tempo si apre con una doppietta di Ferragina, per restanti minuti invece si assiste ad un Inveruno completamente diverso: Colombo prova a buttarla dentro, parata di Angelelli, su rimpallo si presenta Sauro che riesce a concludere, subito dopo Colombo ci riprova e con un pallonetto e supera il portiere. Di nuovo Sauro che concretizza grazie ad un assist sempre di Colombo, e quasi sul fischio finale Sauro trova la tripletta personale salvando il risultato. Così commenta la partita il tecnico Liotti dell’Antoniana: «La partita è andata bene, il livello è stato alto in tutte e tre i tempi, sia a livello di gioco che individualmente. Il numero 5, il capitano è stato uno dei migliori, ma anche Ferragina, Pacelli e Conigliaro e il portiere soprattutto», di contro l’allenatore Rea dell’Inveruno: «La partita è andata bene, abbiamo messo grinta e velocità. Il terzo tempo è stato il migliore. Siamo primi in classifica e speriamo di portare a termine questa esperienza fino alla fine».

Acc.Inveruno 5
Antoniana 5
RETI (0-2, 1-1, 4-2): 2’ Miceli (An), 6’ Orlando (An), 11’ st Ferragina (An), 12’ st Ferentini (Ac), 5’ tt e 8’ tt Ferragina (An), 11’ tt Sauro (Ac), 12’ tt Colombo (Ac), 13’ tt e14’ tt Sauro (Ac).
ACC. INVERUNO: Calcaterra, Colombo, Garoldi, Ferentini, Fenzio, Sauro, Iacovacci, Colombo, Casella. All. Rea. Dir. Sauro.
ANTONIANA: Angelelli, Barletta, Callegari, Conigliaro, Ferragina, Introini, Lopez Aguirre, Maino, Miceli, Orlando, Pacelli. All. Liotti. Dir. Conigliaro.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE