22 Giugno 2021

Aldini-Caronnese Esordienti 2008, amichevole dalle grandi emozioni: alla doppietta di Nova, i rossoblù rispondono con Saccardi e Airaghi

Le più lette

Sanmauro Promozione, arriva il 2002 titolare per Piazzoli: sarà Alessandro Pacelli

Un altro tassello per il nuovo Sanmauro di Vincenzo Piazzoli. Dopo la lunga lista di arrivi da Settimo e...

Sancolombano Eccellenza: confermato Tassi, Luca Caccianiga è il primo rinforzo per la prossima stagione

Il Sancolombano non ha ancora terminato il campionato, dovendo ancora disputare il recupero col Club Milano in programma per...

Trofeo Bresciaoggi, l’esito dei sorteggi delle semifinali: ecco tutti gli accoppiamenti

Settimana prossima torna in campo anche il calcio bresciano con una manifestazione ufficiale, e cioè la fase finale del...

Quella tra Aldini e Caronnese è una bellissima amichevole, contornata da tanti gol e azioni da manuale, che riporta sul campo gli Esordienti 2008 più vivi e combattivi che mai. Le squadre, infatti, si sono date immediatamente del filo da torcere: a spuntarla nel corso del primo tempo, è Costantino, che va al gol dopo qualche minuto dal fischio d’inizio e porta in vantaggio i suoi. Subito dopo è ancora l’Aldini che va all’attacco, prima con Fiore che si mangia un gol da ottima posizione e poi con Arisci che è chiamato a tirare una punizione che non trova l’incrocio dei pali per una questione di centimetri. Alle belle azioni della padrona di casa, risponde con grinta la Caronnese che Cecco che prova a concretizzare una bella azione, ma si trova davanti Vitali che lo chiude. Allo stesso tempo, per i rossoblù c’è anche Sunday, che in mezzo al campo prova a costruire ed avanzare per cercare di rendersi pericoloso davanti al portiere. Il primo tempo si chiude con altre due azioni degne di nota: la prima ha come protagonista Costantino, che si rende pericoloso con un bellissimo destro a giro, che costringe il portiere ad uscire ed a metterci i guantoni; la seconda vede Zorza della Caronnese che cerca uno spiraglio per poter eludere la difesa avversaria ed andare al tiro, ma si trova davanti Rossi, che interviene in scivolata e chiude così un’azione potenzialmente pericolosa. Nel secondo tempo la padrona di casa va al gol dopo pochi minuti con Capocefalo che, servito dai compagni e totalmente smarcato dagli avversari, trova il momento giusto per andare al tiro e centrare la rete. Ma i giochi non sono ancora conclusi per la Caronnese, e lo fa intuire grazie alle belle giocate che trovano molto spesso Cumbo, Gimigliano e Vitulli formare un ottimo trio che dialoga bene e che fa girare palla in modo eccelso, costringendo Scolari a fare gli straordinari (a proposito di quest’ultimo, l’estremo difensore dei padroni di casa controlla e gestisce la situazione perfettamente). Ed ecco che, tra un botta e risposta continuo, è Todaro a trovare il momento giusto per andare al gol, grazie ad un bellissimo tiro che finisce appena sotto la traversa. I rossoblù provano a rispondere ancora con Airaghi, che qualche minuto dopo tira una punizione rasoterra che finisce di poco fuori dallo specchio della porta. È arrivato il momento di riprendere fiato. Al fischio d’inizio del terzo tempo, il primo a provarci è Arisci, che dopo una falcata in mezzo al campo, prova il tiro, ma è troppo centrale e l’estremo difensore avversario para senza problemi. A questa azione, risponde con forza la Caronnese e con il numero 9 Saccardi che, lasciato da solo davanti al portiere e senza avversari nelle vicinanze, non ci pensa due volte e va di destro, trovando il gol. Ma la squadra di casa non si perde d’animo e al colpo, risponde con un’altra rete di Nova, che dopo una corsa a perdifiato in mezzo al campo, prova il pallonetto ed insacca. Poco dopo è ancora l’Aldini a spuntarla con Fiore, che in quel momento si trova in una posizione favorevole davanti al portiere e, servito dai compagni, fa una bellissima rete in scivolata. Nonostante il grande lavoro rossoblù, a qualche minuto dalla fine arriva un altro gol dell’Aldini e questa volta è l’assist di Vitali ad essere provvidenziale: il numero 10, infatti, trova libero il compagno Nova, che da pochi metri, riesce ad intascarsi la doppietta. Nei minuti finali, a guadagnare l’ultimo gol della partita è la Caronnese con Airaghi: in mezzo agli avversari, compie una bellissima azione portandosi il pallone dal piede sinistro al destro e provando il tiro, che finisce dritto in porta.

IL TABELLINO

ALDINI-CARONNESE 6-2 
RETI (1-0, 2-0, 3-2): Costantino (A), Capocefalo (A), Todaro (A), Saccardi (C), Nova (A), Fiore (A), Nova (A), Airaghi (C).
ALDINI: Musazzi, Nova, Rizzioli, Crivelli, Scarcelli, De Serio, Ceravolo, Rossi, Fiore, Vitali, Capocefalo, Scolari, Marnati, Garbelli, Todaro, Costantino, Gamarra, Arisci, Bubba.
CARONNESE: Palmisano, Rotigliano, Riggio, Zanni, Zorza, Airaghi, Saccardi, Tirloni, De Brasi, Caruso, Cumbo, Cecco, Sunday, Gimigliano, Vitulli, Bando.

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli