9 Agosto 2020 - 11:28:13

Allenamenti e open-day, il Carugate si difende: «Rispettiamo le regole della Federazione. Un’irregolarità non può farci buttare tutto al macero»

Le più lette

Santhià Promozione: primo raduno granata e presentazione degli ultimi acquisti

«Siamo cresciuti come squadra e come società, in questa stagione che va ad iniziare cresceremo ancora su altre cose»....

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Un giornale dedicato ai nostri ragazzi, quelli che non mollano mai

Andiamo in vacanza per due settimane, torneremo in edicola il 24 agosto che, malgrado l’incapacità conclamata delle istituzioni calcistiche,...

In questi anni il Carugate è stato capace di affermarsi in Brianza come una società di riferimento per l’attività giovanile. Organizzazione e programmazione che hanno consentito ai rossoverdi di ottenere il riconoscimento di Scuola Calcio Élite.

Antonio Grignani, uno dei responsabili della società, ci ha inviato una lettera dove spiega i passaggi seguiti dal suo club prima di riprendere l’attività: la volontà di riprendere al più presto ha portato ad accelerare i tempi ma è un incidente di percorso da dimenticare in fretta. Intanto è stato ufficializzato che Vincenzo Ponzoni non fa più parte dei quadri societari.

1 – In data 07 Giugno 2020 abbiamo inviato al sindaco di Carugate e al Gestore dell’impianto i nostri protocolli di cui allego copia. I nostri protocolli sono stati verbalmente accettati.
2 – Appena ci è stato possibile, da Lunedì 15 Giugno, abbiamo ripreso gli allenamenti per i nostri tesserati, nel rispetto dei protocolli approvati.
3 – In data 23 Giugno abbiamo inoltrato al responsabile territoriale FIGC-SGS prof. Terraneo la richiesta degli open day. Nella giornata stessa il Prof. Terraneo ci autorizzato telefonicamente comunicandoci il rispetto dei protocolli e di avere una assicurazione contro infortuni. Le allego copia della assicurazione.

Ora deve sapere che il Carugate è una scuola calcio èlite ed abbiamo ottenuto questo risultato con fatica e non vogliamo buttare tutto al macero per una inutile irregolarità.

Secondo me abbiamo ottemperato a tutto ciò che l’attuale situazione sanitaria ci chiedeva, forse potremmo fare meglio ma già oggi la Regione Lombardia ha comunicato che consentirà gli sport di contatto dal 11 Luglio, meno male.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli