14 Agosto 2020 - 16:43:31

Iris-Accademia Pavese Esordienti 2007: Romanini mio, a Brazzoli non basta Castiglione Superman

Le più lette

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Protocollo Figc: l’esperienza del Canelli, un’eccellenza dell’Eccellenza piemontese

Da una parte l'attività dei club, soprattutto quelli di Eccellenza e Serie D, che in questi primi giorni di...
Avatar
Mattia Albertella
Studente, aspirante giornalista e amante della scrittura. Milanista dalla nascita, appassionato di Serie Tv, divoratore di Dan Brown e profondo estimatore di Ligabue.

Bella vittoria per l’Accademia Pavese, che supera in trasferta un mai domo Iris e continua la sua corsa. Il primo brivido della gara porta il nome di Violini, che prova uno splendido tiro a giro terminato alto di un nulla. La pressione ospite è importante nelle prime battute e vede provaci anche Feliciangeli, con una conclusione radente terminata di poco fuori. L’occasionissima se la costruisce anche Cella (classe 2008) che supera un avversario in velocità ma la sua conclusione trova un riflesso super di Castiglione. Al festival delle conclusioni s’iscrive anche Spairani, per un’Accademia Pavese in controllo del gioco, ma poco pungente negli ultimi metri. Per i padroni di casa, è buona l’applicazione centrale del duo Gomez-Zuppichini, che provano a costruire un muro per resistere alle avanzate ospiti. Se sulla sponda Iris Ballabio è il perno sul quale fare affidamento al centro della difesa, in casa Accademia Pavese è Nechita il punto di riferimento. Proprio Nechita si dimostra giocatore già pronto, con un ottimo tocco di palla unito ad una visione di gioco importante. Sullo scadere della prima frazione, sono ancora gli ospiti a creare una grande occasione, ma il colpo di testa di Cella sfiora soltanto il palo. Pronti via nel secondo tempo, e l’Accademia Pavese passa in vantaggio: tiro di Quaini sul palo e tap-in vincente di Colantonio, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. L’Iris prova a trovare velocità con l’avanzata come unica punta di Papini, che con la sua rapidità crea diversi grattacapi alla difesa ospite. A metà ripresa è ancora decisivo il numero uno Castiglione, che si oppone di piede al tentativo di Quaini. Proprio nel secondo tempo l’Iris sembra trovare una quadratura maggiore, lasciando sempre il pallino del gioco in mano all’Accademia Pavese, ma chiudendo meglio gli spazi e costringendo gli ospiti a provarci solo con conclusioni da lontano. Al 17’, però, la situazione si sblocca. Palla al centro di Cioanca e deviazione vincente di Romanini, sulla quale Castigilione non può nulla. La reazione Iris non si fa attendere. Punizione tagliata del capitano Zuppichini, Papini impatta il pallone il quale, in maniera beffarda, esce per una questione di centimetri. Il secondo tempo termina così con gli ospiti in vantaggio, ma con l’Iris che con orgoglio rimane dentro la gara. All’alba del terzo tempo, raddoppia subito l’Accademia Pavese grazie ad uno splendido destro di Colantonio. A mettere il lucchetto definitivo ci pensa Feliciangeli, con un tiro imparabile. A coronare una prestazione super, Castiglioni a cinque dalla fine si oppone prima ad uno scatenato Feliciangeli e poi al diagonale di Quaini. Trionfa quindi l’Accademia Pavese, squadra con gran qualità e (soprattutto) fisicità. All’Iris non basta una prova di cuore e coraggio, caratteristiche che fanno ben sperare in vista del proseguo della stagione.

IL TABELLINO DI IRIS-ACC.PAVESE

Iris-Acc.Pavese 0-3
RETI (0-0, 0-1, 0-2): 17’ st Romanini (P), 1’ tt Colantonio (P), 11’ tt Feliciangeli (P)
Iris: Castiglione, Ravagli, Bianco, Gomez, Kamp, Rapetti, Ballabio, Amadio, Zuppichini, Paparone, Catenazzo, Papini, Adigrat. All. Brazzoli.
Acc.Pavese: Zanin, Castoldi, Feliciangeli, Colantonio, Cella, Cioanca, Romanini, Spairani, Sellati, Quaini, Bossoni, Sommariva, Nechita, Violini. All.Ardito.

Iris 1914 Esordienti 2007
Iris 1914 Esordienti 2007

LE PAROLE DI BRAZZOLI, TECNICO IRIS

IL COMMENTO DI ARDITO, ALLENATORE ACC.PAVESE


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli