giovedì, 28 Maggio 2020

Milano Football Academy, un progetto che funziona: stagione di soddisfazioni soprattutto per i Pulcini

Le più lette

Chisola Eccellenza: Marcello Meloni è il nuovo allenatore

Dopo i tanti rumors legati al suo futuro è arrivata l'ufficialità: Marcello Meloni è il nuovo allenatore del Chisola....

Olginatese Under 17: intervista a Yannick Melseaux, giovane talento cristallino dei bianconeri

Torniamo in casa Olginatese Under 17, questa volta per conoscere meglio Yannick Melseaux. Con il giovane difensore bianconero abbiamo...

Scanzorosciate Under 19, Fabio Carrara ottiene la promozione e diventa il nuovo allenatore

A una settimana dall'addio di Luigi Andreoletti dalla guida di allenatore dell'Under 19 dello Scanzorosciate, la società giallorossa ha...

Nata da soli due anni, la Milano Football Academy ha già dimostrato quanto vale in varie occasioni. La società di via Lago di Nemi copre ad oggi tutto il settore dell’Attività di Base – dall’Avviamento 2014/2015 agli Esordienti 2007 – e un gruppo di Giovanissimi 2006. In questa stagione, a dare grandi soddisfazioni sono stati soprattutto i Pulcini 2009 – costituiti da tre gruppi guidati da Naro, Sidoti ed Esposito – e i Pulcini 2010 – altri tre gruppi seguiti invece da Piatti, Tapponi, Festus e Ferrari. Per i 2009 è stato tutto un crescendo, a cominciare dalla stagione invernale, dove se il secondo e il terzo gruppo hanno raggiunto un buon punteggio posizionandosi intorno a metà classifica, il primo ha addirittura conquistato la vetta del Girone 11, totalizzando 9 vittorie su 10 partite. Questo ha portato a un bel salto di livello, nel primaverile, dove la squadra avrebbe avuto l’occasione di confrontarsi con le “big” del Girone 1: Cimiano, Inter, Alcione, Pro Sesto, e così via. Commenta così Davide Naro, Responsabile della categoria: «I ragazzi hanno risposto bene alle nostre richieste, e hanno fatto importanti passi in avanti: sono contento dell’annata in generale. Contiamo su un gruppo numeroso e quando è possibile cerchiamo di far ruotare i ragazzi per permettere loro di confrontarsi con stimoli diversi». Parlando invece dei 2010, nella stagione invernale i ragazzi di Piatti si sono aggiudicati la vittoria del Girone 26 facendosi strada tra realtà già ben più avviate come Rhodense, Accademia Inter, Atletico Alcione, Masseroni, e sulla stessa lunghezza d’onda si è dimostrata essere la compagine allenata da Tapponi, salita sul primo gradino del podio del Girone 30 insieme al Milan staccando di ben 5 punti dal resto delle squadre in gara; per il primaverile, entrambi i gruppi vantavano già un esordio coi fiocchi, costellato da goleade e grandi match con squadre di livello. Il successo di questa categoria è, comunque, solo una conferma per la società: «Il livello è decisamente alto: le loro qualità sono frutto sia di caratteristiche individuali, sia del fatto che hanno iniziato e sono cresciuti con noi, con il nostro progetto. Tra le altre cose, hanno forse avuto qualche occasione in più di confrontarsi con squadre professioniste, e questa è un’ottima esperienza da mettere nel serbatoio, alcuni di loro sono stati già individuati da osservatori» così Naro, che ci assicura che sentiremo parlare allo stesso modo delle annate future, a cominciare dai 2011. La formazione targata M.F.A., arricchita anche da incontri a carattere internazionale, si dimostra dunque molto valida. Nonostante la brusca interruzione dei campionati e la cancellazione dei tornei previsti per Pasqua, i “blues” sperano di poter tornare presto alla normalità, e sarebbero pronti a rimettersi in gioco già con il Camp estivo: un’esperienza che l’anno scorso ha raccolto l’adesione di 90 bambini a settimana, importante per non smettere mai di tenersi in forma e crescere insieme.

 

Milano F.A. Pulcini 2009
Pulcini 2009, Gruppo A

Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy