18 Giugno 2021

Oratoriana Vittuone-Accademia Vittuone Esordienti: il derby milanese è ricco di emozioni percepibili nelle parole di Anselmo De Luca

Le più lette

Ausonia, è vietato nascondersi: 8 finali regionali per sognare in grande

Marco Berti, 2 finali regionali. Mario Di Benedetto, 2 finali regionali. Michele Cioffi, 1 finale regionale. Tre nomi. Sei...

Settimo Milanese Eccellenza, Laraia promuove i biancorossi: «Bilancio positivo nonostante alti e bassi»

Il Settimo Milanese aveva cominciato questo campionato senza ambizioni di classifica, con l’unico obiettivo di permettere ai propri giovani...

Brianza Olginatese Eccellenza, la gioia di Arioli: «È un’impresa titanica, i ragazzi hanno fatto un lavoro impressionante»

Il primo posto della Brianza Olginatese a inizio torneo era messo in conto da molti tra gli addetti ai...

Non c’è molto da dire, ma quando si affrontano due squadre della stessa città il clima è sempre dei più caldi, sia in campo che fuori sugli spalti. Ecco gli ingredienti per Oratoriana Vittuone e Accademia Vittuone sono i medesimi, ma gli Esordienti delle due squadre, nonostante il clima torrido da derby mettono in mostra una correttezza stratosferica: quella che forse molti adulti dovrebbero ancora ritrovare.
Bene, le due squadre giocano, si divertono e in totale vengono segnati tre gol: due li firma l’Accademia Vittuone, il terzo è dell’Oratoriana. Ma il match resta in bilico fino allo scadere.
E come racconta Anselmo De Luca dell’Oratoriana Vittuone: «Il derby è sempre il derby, ma oggi sono contento. La partita è stata corretta sotto ogni aspetto, tirata fino alla fine del terzo tempo e assolutamente divertente; finalmente abbiamo potuto rivedere i genitori, e il pubblico, assistere nuovamente alle partite».
L’emozione c’è tutta, e per gli Esordienti delle due realtà di Vittuone la cosa certa è stata il sorriso gigante a fine gara.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli