Pulcini 2009 Varese, Laveno-Caravate 1-3: Alberio-Barberio, rima baciata gialloverde

0
621

Una settimana dopo il pareggio dei rimpianti con l’Ispra il Caravate si prende il derby con il Laveno dopo una partita carica di emozioni. I ragazzi guidati da Franco Repossi hanno saputo costruire il proprio castello inattaccabile nel primo tempo grazie alla doppietta di Alberio e al gol di Barberio. La partenza dei gialloverdi è stata subito da favola, con il tappeto rosso alla giornata messo da Alberio che – dopo aver addomesticato una palla dalla retrovie – ha controllato e superato sull’uscita Martinoli. Dieci minuti più tardi l’istinto del bomber ha la meglio su Gibellini e trafigge il portiere di casa, mentre cento secondi dopo Langella trova il fondo dalla sinistra e mette in mezzo dove Barberio deve solo appoggiare. Caravate con idee e organizzazione, senza paura di giocare la palla da dietro con Cornacchia, Segala, Cardoza e Minervino (pressati immediatamente da Lastella), il Laveno si appoggia tanto alle giocate di Sahnoune che, per larghi tratti del match, ha dato l’impressione di poter fare ciò che voleva con la palla tra i piedi: due grandi giocate nel primo tempo, poi il pallone telecomandato dalla destra da cui Nicholson – dopo l’incertezza di Rinaldi – ha scaraventato il pallone dell’1-3. Secondo round che dopo una conclusione iniziale di Carletti ha mostrato il predominio lavenese: Rinaldi non ha trovato precisione con il colpo di testa, Gibellini ha provato due volte senza fortuna sia dalla distanza che da posizione ravvicinata. Il terzo tempo si apre con due buone occasioni del Caravate capitate sui piedi di Pedrini (sul quale è decisivo il muro Ceraj) e Alberio, poi è il Laveno a rendersi pericoloso con la punizione a giro di Sahnoune e il tiro a botta sicura di Nicholson disinnescato sulla linea da Cornacchia. Sul fronte Caravate ecco le occasioni tra il 7’ e il 10’ di Alberio (da posizione decentrata), Xhilay (bellissima coordinazione da lontano e altrettanto bella risposta di Martinoli) e Langella su punizione. Nel finale Sahnoune prova ad infiammare la contesa con una giocata delle sue ma Xhilay e Segala riescono ad avere la meglio, rovesciando subito l’azione per Alberio che, con un angolo di tiro ridotto, non ha trovato il bersaglio.

LAVENO-CARAVATE 1-3 (2-2)
Reti (0-3, 1-0, 0-0): 2’ Alberio (C), 12’ Alberio (C), 14’ Barberio (C), 5’ st Nicholson (L).
Laveno: Martinoli, Lastella, Scarafile, Sahnoune, Rinaldi, Ceraj, Gibellini, Nicholson. All. Luzaku. Dir. Lastella.
Caravate: Cornacchia, Cardoza, Minervino, Xhilay, Segala, Pedrini, Alberio, Langella, Barberio, Carletti. All. Repossi. Dir. Cornacchia.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.