24 Novembre 2020 - 17:04:56

Verisport, il Presidente Pasquale Mininni racconta i progetti futuri della società rhodense

Le più lette

Duomo Chieri: Parato e i suoi 2001 all’assalto della Terza categoria

Giocare al Buozzi per un chierese è un brivido e una responsabilità. Per la struttura che è, per la...

Cimiano Under 15: il faro difensivo rossonero si chiama Gabriele Zucchelli

Nelle prime uscite di questa stagione il capitano della squadra allenata da Claudio Baldissin non ha avuto la possibilità...

Crema – Breno Serie D: altro 2-2 per i granata di super Triglia contro un Crema imballato dopo lo stop

Altro pareggio per il Breno e altro 2-2 nell'arco di tre giorni. Passo avanti per gli uomini di Tacchinardi,...

Da sempre la società di Rho, la Verisport, ha a cuore la Scuola Calcio e nonostante lo stop della stagione precedente, cercano sempre di fare ciò che è meglio per i bambini che diventeranno gli atleti di domani. Il Presidente, Pasquale Mininni, ci ha raccontato che questa stagione è partita con il giusto entusiasmo, con molte nuove iscrizioni e con l’obiettivo di fare bene per la crescita dei ragazzi. La società aveva iniziato dei progetti che erano in fase embrionale: tra i tanti, c’era l’intenzione di affiliarsi al Cagliari Calcio tramite il gemellaggio con Il Mazzo; questa idea non si è fermata completamente ma verrà ripresa eventualmente in primavera.

Anche la rosa degli allenatori si vede rinnovata: quest’anno ogni squadra può contare sulla presenza di due tecnici che non solo guideranno i ragazzi sul campo, ma saranno incaricati di monitorare la situazione e eseguire i protocolli di prevenzione del Covid. La grande novità che riguarda gli allenatori, è sicuramente la presenza di Matteo Gargantini e Roberto Ravanelli. Gargantini è laureato in scienze motorie, gioca in serie A1 e allena i 2013; Ravanelli, invece, è un istruttore di calcio a 5 e gioca in serie B. Entrambi, oltre al lavoro sul campo, aiutano nella formazione degli altri allenatori attraverso incontri mensili.

Nella rosa degli allenatori non può mancare uno dei volti storici della società Verisport, Mammadou Diagne che quest’anno allena la categoria dei Pulcini e dei Pulcini B. Fa parte del team di Mininni da 9 anni e alla fine di ogni stagione cercano di ingaggiarlo altrove, ma lui non ha mai pensato di cambiare società perché è molto legato al Presidente, infatti, ogni volta che Mininni parla con lui della possibilità di cambiare, quest’ultimo commenta:«Pasquale, tu sei la prima persona che mi ha dato la possibilità di fare quello che mi piace; se non mi cacci tu, io sono Verisport».

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli