Torneo Annovazzi: Varesina super contro il Genoa, l’Enotria esordisce col botto e vince contro il Sarnico

Le più lette

SprinteSport: Bergamo e l’Italia che non si arrende. Esclusivo: parla Sibilia, ecco il piano Lnd

Edizione speciale e da non perdere quello di Sprint e Sport, in edicola e online in edizione digitale di...

Ponte sezione Calcio Under 19, senso ludico e tattico dell’allenatore Marco Ubiali

Il Ponte Sezione Calcio è la squadra di Ponte San Pietro. L’Under 19, in media classifica del girone A,...

Carugate Under 19, allenamenti individuali e una missione da terminare: le parole di Pasquale Pugliese

Il Carugate Calcio di Pasquale Pugliese è un gruppo molto unito e, prima della sospensione dei campionati, era primo in...
Avatar
Umberto Maria Porreca
Nato e cresciuto sulla costa Abruzzese, a Milano da sei anni per trovare me stesso e la mia strada. Milanista da battaglia, amante del buon cibo, venerazione per Federico Buffa e amore sconfinato per Fabrizio De André.

Gli ottavi di finale del sempre attesissimo Torneo Annovazzi vedono finalmente scendere in campo i padroni di casa, i rossoblù dell’Enotria! L’esordio è di quelli da cardiopalma: l’avversario è infatti l’Uesse Sarnico che nel turno precedente ha eliminato l’Accademia Inter. La partita dopo sette minuti è già ad un punto di svolta: Sammarco entra in area, sterza improvvisamente e viene abbattuto, il direttore di gara non può che concedere il calcio di rigore. Capitan Pellegrino si presenta dal dischetto e realizza in modo glaciale. Due giri d’orologio ed è immediatamente 2-0: Buonocore trafigge Messi e firma il terrificante doppio colpo dei padroni di casa. Il Sarnico non si arrende e dieci minuti dopo è una super magia di Berberi a riaprire la partita, il suo terra aria da trenta metri è imparabile e si infila nel sette. Partita bellissima, senza esclusione di colpi ma giocata con l’obiettivo dichiarato di vincere e fare gol, senza difensivismi. Nel secondo tempo è ancora Pellegrino a trovare la rete del definitivo 3-1 e a regalare all’Enotria il passaggio ai quarti di finale. Un esordio di altissimo livello per i giovani di Ferraioli!

Uesse Sarnico pronto al match con l’Enotria all’Annovazzi

Nella seconda partita, giocata in contemporanea, la Varesina era chiamata a un altro scontro con una squadra professionistica: dopo la Pergolettese, ecco addirittura il Genoa per i ragazzi di Felice Piccoli. Il match risulta inizialmente molto difficoltoso per i biancorossi, irretiti dal pressing scatenato dei rossoblù genovesi che non sembravano soffrire l’essere un anno più piccoli. Tuttavia, nonostante le difficoltà nella gestione del pallone causa pressione avversaria, i biancorossi tengono molto bene il campo. Al venticinquesimo però i liguri passano in vantaggio con il blitz di Sequino che su calcio piazzato irrompe in area e la mette dentro. La reazione dei varesini è immediata e proprio poco prima del duplice fischio un pallone d’oro viene crossato dalla destra e attraversa tutta l’area senza trovare alcun giocatore pronto a metterla in rete. La seconda frazione vede il Genoa rallentare fisiologicamente causa sforzo eccessivo nel primo tempo e i giovani del bravissimo Felice Piccoli salire in cattedra. Perinetto stacca su tutti e mette dentro di testa il pareggio, e quando tutto sembra finito è Marin a scagliare un clamoroso siluro sotto la traversa dai venti metri che scatena la festa dei biancorossi. Il Genoa è la seconda formazione professionistica eliminata dai varesini!

Varesina di Felice Piccoli pronta al match contro il Genoa

IL TABELLINO DI UESSE SARNICO-ENOTRIA 1-3

RETI: Pellegrino (E), Buonocore (E), Berberi (U), Pellegrino (E)

Uesse Sarnico: Messi, Paganotti, Bettoni, Berberi, Bertolini, Fekete, Ravelli, Ghezzi, Cambiaghi, Bosis, Ursea. A DISP: Passeri, Cavalleri, Poma, Rocchi, Tosini, Teresi, Gianotti.

Enotria: Caviglia, Chiodi, Furlani, Brenni, Rigo, Diraco, Deiana, Masini, Buonocore, Pellegrino, Sammarco. A DISP: Barotac, Colombo, Corrarati, Firolli, Lukaj, Bueti, Racines, Russo, Cattaneo.

Genoa classe 2006 prima della battaglia con la Varesina

IL TABELLINO DI VARESINA-GENOA 2-1

RETI: Sequino (G), Perinetto (V), Marin (V).

Varesina: Ventimiglia, Bigoni, Bossi, Perinetto, Carrino, Settimo, Castrovillari, Marin, Eusebio, Sozzi, Maddalena. A DISP: Collodoro, Casati, Sabry, Genzano, Pregadio, Mocellin.

Genoa: Pesce, Sancinito, Canellini, Sequino, Grossi, Deseri, Ekhator, Fazio, Mander, Carbone, Monarda. A DISP: Frasca, Toskaj, Rolandi, Ghinassi, Consoli, Ferrari, Venturino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy