14 Agosto 2020 - 16:57:57

Cbs – Hsl Derthona Eccellenza: magie di Spoto e Russo, i leoni abbattono i diavoli

Le più lette

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Città di Varese Serie D, per il centrocampo c’è l’ex Pro Sesto Manuel Romeo

Altro arrivo in casa Città di Varese che, a sei giorni dall'inizio della preparazione, sta completando la rosa da...

Svelati i gironi di Prima Categoria, ecco le neopromosse e le ripescate

A pochi giorni dalla formulazione dei gironi di Eccellenza e Promozione, ecco svelati i sette gironi di prima categoria...
Avatar
Daniele Moccia
Eccellenza Girone B, Under 19 Girone C

Pronostico rispettato nel testacoda del girone B di Eccellenza: il Derthona vince 2-1 contro la Cbs di Marcello Meloni, con qualche fatica in più del previsto. I leoni di Tortona si sono fatti riconoscere in queste 13 giornate di campionato grazie ad un gioco avvolgente ed emozionante, perfettamente rappresentato dal 4-3-3 schierato da Luca Pellegrini: la forza fisica di Soumah funge da spina dorsale all’intera manovra, che punta molto sulla visione di gioco di Manasiev (che da ora potrà contare sulla freschezza del neoacquisto Gugliada) volta ad innescare il tridente che vede Spoto, Russo e Mazzocca come interpreti nella trasferta di Torino. La Cbs propone un 4-3-2-1 molto compatto, che punta molto sulla buona forma di Ramondo e Todella; a Chiarle e Porcelli invece va l’arduo compito di limitare i danni della incontenibile fase offensiva dei tortonesi.

Il canovaccio del match è abbastanza prevedibile: il Derthona attacca e la Cbs limita i danni. Manasiev si propone moltissimo in qualità di playmaker, lanciando sia Russo che Mazzocca sulle fasce, che però non riescono a trovare la via del gol sia per i meriti di un attentissimo Ussia che per la scarsa freddezza sotto porta. I problemi difensivi evidenziati nelle ultime gare dei rossoneri sembrano non esserci, perché Chiarle e Porcelli limitano alla grande l’esplosività dei bianconeri, risultando sempre presenti con tempestive chiusure sui tiri di centrocampisti e attaccanti. In contrapposizione però i rossoneri non riescono praticamente mai a farsi vedere in fase offensiva, sia per merito di un Soumah che si mangia letteralmente ogni pallone che passa dalle sue parti che per demeriti di Ramondo e soci, apparsi meno brillanti rispetto alla trasferta in casa dell’Atletico Torino. L’unico ad accedere la luce è Todella, che con il passare delle gare torna sempre più ai livelli che gli competono.

Nella ripresa però i leoni trovano il varco giusto, grazie a due magie di rara bellezza. La prima la realizza Spoto all’11’, che dopo esser stato lanciato da Mazzocca, raccoglie palla a sinistra, si avvicina al vertice dell’area di rigore, apre il compasso e disegna una parabola che va ad insaccarsi all’angolino basso a sinistra di Ussia, che questa volta può far poco per impedire il vantaggio degli ospiti. 3′ dopo è il momento di Russo, che dal nulla prende palla in posizione centrale da 35 metri, carica il destro impattando il pallone con il mezzo collo esterno centrando perfettamente l’incrocio dei pali, rendendo inutile ogni intervento per l’estremo difensore rossonero. L’Hsl va in gestione, senza soffrire mai i rossoneri, se non in occasione della traversa colpita da Todella su calcio di punizione dal limite. La svolta, l’episodio che tanto cercava la Cbs sembra arrivare al 32′ con l’espulsione di Russo (brutto fallo a metà campo, forse non punibile con il rosso) e il calcio di rigore segnato da Todella 3′ più tardi (fallo di Cirafici su Ciurca), ma nonostante gli ultimi minuti di gara giocati con tantissimo cuore la vittoria va al Derthona, che continua la sua corsa in testa alla classifica del girone B.

IL TABELLINO DI CBS – HSL DERTHONA ECCELLENZA

CBS-HSL DERTHONA 1-2
RETI (0-2, 1-2): 11′ st Spoto (H), 14′ st Russo (H), 35′ st rig. Todella (C).
CBS (4-3-2-1): Ussia 7, Borello 6.5 (15′ st Ardissone E. 6), Clivio 6.5, Chiarle 6.5, Bara 6, Porcelli 7 (26′ st Colaiocco 6), Palumbo 5.5 (35′ st Marmo sv), Gardin 6 (18′ st Lopes 6.5), Ramondo 5, Todella 6.5, Tulipano 6 (35′ Ciurca 6.5). A disp. Gallo, Principalli, De Gioanni, Shtjefni. All. Meloni 6. Dir. Manero.
HSL DERTHONA (4-3-3): Teti 6, Mazzaro 6, Ventre 6 (28′ st Cirafici 5.5), Gugliada 6.5 (6′ st Fiore 6.5), Magnè 6, Grillo 6, Mazzocca 6.5, Soumah 7.5, Spoto 7.5 (36′ st Mandirola sv, 47′ st Pagano sv), Russo 7, Manasiev 7 (32′ st Bardone sv). A disp. Torre, Rizzo D., Repetto, Mutti. All. Pellegrini 7. Dir. Freddo.
ARBITRO: Gasparetto di Collegno 6 Gara a tratti difficile da gestire, giusto il rigore assegnato ai rossoneri; molto fiscale l’espulsione a Russo.
ESPULSI: 40′ st Russo (H).
COLLABORATORI: Giaveno di Pinerolo e D’Acunzi di Asti.

LE PAGELLE DI CBS – HSL DERTHONA ECCELLENZA

cbs hsl derthona eccellenza cbs
CBS
All. Meloni 6 Gara giocata col cuore, resta il merito di aver “spaventato” i leoni nel finale.
Ussia 7 Salva almeno 3 o 4 gol fatti, crolla con due perle imprendibili.
Borello 6.5 Resta concentrato sbagliando pochissimo.
15′ st Ardissone E. 6 Dona freschezza alla manovra rossonera.
Clivio 6.5 Ha il difficile compito di arginare Mazzocca, riuscendoci alla perfezione nel primo tempo.
Chiarle 6.5 Ben posizionato nella linea a quattro, prova anche a far ripartire l’azione.
Bara 6 Gioco diverso rispetto a Ghironi, meno qualità ma più sostanza.
Porcelli 7 Decisamente meglio rispetto alle ultime uscite, il migliore tra i giocatori di movimento.
26′ st Colaiocco 6 19′ positivi.
Palumbo 5.5 Poco cercato dai compagni, non riesce a brillare sulla trequarti.
35′ st Marmo sv
Gardin 6 Combatte a centrocampo con le unghie e con i denti.
18′ st Lopes 6.5 Ingresso di qualità in entrambe le fasi.
Ramondo 5 Era decisamente difficile incidere in questa partita, ma risulta estraneo alla manovra della squadra.
Todella 6.5 Cresce con il passare delle partite, rigore calciato alla perfezione.
Tulipano 6 Inizia bene, esce per infortunio.
35′ Ciurca 6.5 Guadagna il rigore siglato da Todella.
Dir: Manero.

HSL DERTHONA
All. Pellegrini 7 Tre punti di importanza enorme per proseguire in vetta alla classifica.
Teti 6 Non viene praticamente mai impegnato.
Mazzaro 6 Si sgancia costantemente correndo a tutta fascia.
Ventre 6 Pulito in fase difensiva, contribuisce alle azioni offensive con qualche traversone dal fondo.
28′ st Cirafici 5.5 Ingenuo in occasione del rigore.
Gugliada 6.5 Grande esordio con la maglia dei leoni.
6′ st Fiore 6.5 Dona la marcia in più necessaria per portare a casa la vittoria.
Magnè 6 Dalle sue parti passano pochi pericoli.
Grillo 6 Partita che poteva nascondere molte insidie, argina le poche occasioni degli avversari.
Mazzocca 6.5 Innesca la rete del vantaggio siglata da Spoto.
Soumah 7.5 Domina ancora una volta il centrocampo dei leoni: il suo contributo è sempre più decisivo.
Spoto 7.5 Una magia nata dal nulla che da il La alla vittoria.
36′ st Mandirola sv, 47′ st Pagano sv
Russo 7 Altro gol pazzesco, ma si fa sbattere fuori rischiando di compromettere la gara dell’intera squadra.
Manasiev 7 Regista imprescindibile, dai suoi piedi nascono i maggiori pericoli dei bianconeri.
32′ st Bardone sv
Dir: Freddo.

LE INTERVISTE A MARCELLO MELONI (ALLENATORE CBS) E MICHELE SPOTO (ATTACCANTE HSL DERTHONA)

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli