chisola OLMO eccellenza
I ragazzi di Magliano sfiorano il colpaccio a Vinovo

Partita dalle mille emozioni tra Chisola ed Olmo nella terza giornata di Eccellenza: al gol dell’onnipresente Ba risponde la punizione di Armando, ma questo è solo l’antipasto di ciò che ha mostrato questa gara, visto il finale a dir poco rocambolesco che ha scaturito un fiume di polemiche. I vinovesi guidano l’incontro per quasi tutta la partita, con i primi 25′ di altissimo livello culminati con la zampata di Ba al 22′, il quale sfrutta lo sviluppo della palla inattiva di Bellino. I ragazzi di Magliano reagiscono con troppo nervosismo al momentaneo strapotere chisolino, riuscendo a rendersi pericolosi solamente al 31′ del primo tempo con il tiro dal limite di Magnaldi che sfiora il palo. A 3′ dalla fine del tempo gli ospiti hanno la possibilità di pareggiare con un gran cross dalla sinistra di Andrea Dalmasso, pescando in area Giacomo Dalmasso che da distanza ravvicinata spara altissimo. Nella ripresa i biancorossi abbandonano il nervosismo ed iniziano a giocare meglio, anche se al 6′ il Chisola ha la possibilità di raddoppiare ancora con Ba protagonista, che salta un avversario con una veronica, uno-due rapido con Rizq che si lancia verso la porta, prova a piazzare ma Campana salva con un intervento monstre. L’Olmo non ci sta e tira fuori le ultime energie in corpo, trovando il pari tanto cercato a 4′ dalla fine con una punizione da sinistra calciata da Armando, che però non trova nessuna deviazione decisiva (solo Rostagno riesce a sfiorare) ingannando così Galante. Nell’ultima azione di gara succede l’evento clou del match: quinto minuto di recupero ed altra punizione di Armando, cross dentro, devia un difensore, si avventa Andrea Dalmasso di testa e, in teoria, segna l’1-2 per l’Olmo ma per il guardalinee la palla non è entrata. Scoppia la polemica, la panchina cuneese inveisce contro l’arbitro ma il gioco continua, con il Chisola che parte in contropiede con Germinario e Bellino, i quali tentano di battere a rete una volta a testa ma Bernardi dice di no due volte con due miracoli, salvando da una beffa clamorosa la sua squadra.

IL TABELLINO DI CHISOLA – OLMO ECCELLENZA

CHISOLA-OLMO 1-1
RETI (1-0, 1-1): 22′ Ba (C), 41′ st Armando P. (O).
CHISOLA (3-4-2-1): Galante E. 6, Dagasso 6.5, De Grassi 6, Tuninetti 6.5, Russo L. 6.5, Cristiano G. 6, Germinario 6, Ba 7, Rizq 6.5 (37′ st Ollio sv), Bellino A. 6 (22′ st Capocelli 6.5), Mazza 6 (26′ st Vernero 6). A disp. Benfadel, Pairetto, Di Cello, De Mitri, Chirulli M.. All. Alessi.
OLMO (4-4-2): Campana 7.5, Bernardi 5.5 (12′ st Armando P. 7), Rostagno 6.5, Biondi 6 (49′ st Shehu L. sv), Bottasso 6.5, Marchetti 5.5, Angeli 6.5, Magnaldi D. 6.5, Dalmasso G. 5 (45′ st Magnaldi M. sv), Dalmasso A. 6.5, Bonaventura 6 (12′ st Chionetti 6.5). A disp. Erbì, Biasotti Lucas, Fragale, Fikaj, Audisio. All. Magliano.
ARBITRO: Mancuso di Ivrea 5 L’errore nel finale è grave, compromette totalmente una direzione di gara positiva.
ASSISTENTI: Pavia e Grossi di Torino.

LE PAGELLE DI CHISOLA – OLMO ECCELLENZA

chisola olmo eccellenza
Primo punto anche per la squadra di Beppe Alessi

CHISOLA: 
All. Alessi 6.5 Vittoria sfumata all’ultimo, gara a tratti di alto livello.
Galante E. 6 Sulla punizione di Armando poteva fare meglio.
Dagasso 6.5 Grande personalità in entrambe le fasi.
De Grassi 6 Qualche sbavatura, ma nel complesso buona gara.
Tuninetti 6.5 Lotta in mediana e smista palloni.
Russo L. 6.5 Il migliore del terzetto difensivo, sventa molti pericoli.
Cristiano G. 6 Fa ripartire l’azione dalle retrovie.
Germinario 6 Non tira mai indietro la gamba.
Ba 7 Dominante in ogni parte del campo, vero valore aggiunto di questo Chisola.
Rizq 6.5 A tratti risulta imprendibile per la difesa ospite.
37′ st Ollio sv
Bellino A. 6 Combina con i compagni di reparto.
22′ st Capocelli 6.5 Dona geometrie ai suoi.
Mazza 6 Corre a tutta fascia senza stancarsi.
26′ st Vernero 6 19′ positivi.

OLMO:
All. Magliano 6.5 Prova di orgoglio e carattere, un buon punto.
Campana 7.5 Dal possibile 1-2 per l’Olmo diventa l’eroe di giornata con due miracoli allo scadere.
Bernardi 5.5 Va in apnea sin dalle prime battute.
12′ st Armando P. 7 Trova il pari ed innesca la rete “fantasma”.
Rostagno 6.5 Sfiora sulla rete di Armando.
Biondi 6 Frangiflutti davanti alla difesa.
49′ st Shehu L. sv
Bottasso 6.5 Salva un paio di situazioni critiche.
Marchetti 5.5 Rizq e Ba sono clienti scomodi.
Angeli 6.5 Propone cross insidiosi da destra.
Magnaldi D. 6.5 Ci prova con tiri da fuori.
Dalmasso G. 5 Giornata da dimenticare, spreca molte palle gol.
45′ st Magnaldi M. sv
Dalmasso A. 6.5 Match tecnicamente di alto livello.
Bonaventura 6 Qualche accelerata interessante.
12′ st Chionetti 6.5 Chiusura super su Rizq nel secondo tempo.

LE INTERVISTE AGLI ALLENATORI DI CHISOLA – OLMO ECCELLENZA