27 Gennaio 2021

Corneliano Roero: Daniele Sobrero lascia la presidenza dei rossoblù

Le più lette

Caronnese-Lavagnese Serie D: Oneto apre le danze, Calì le assesta: è pari e patta a Caronno

La sconfitta della scorsa settimana contro il Gozzano, capolista di questo girone A, è stata un campanello d'allarme importante...

Pro Club eSerieD, un mese di novità: Varese nella scia della Virtus Ciserano Bergamo; Vis Nova e Desenzano Calvina le new entry

Se quattro settimane fa ci siamo lasciati con la Virtus Ciserano Bergamo protagonista indiscussa tra Piemonte e Lombardia, il...

Juventus – Verona Serie A Femminile: segna tutto il tridente, nel 5-0 anche la perla di Zamanian

Troppa Juventus per questo Verona. Le bianconere chiudono la pratica già nel primo tempo chiuso sul 4-0 e che...
Avatar
Daniele Moccia
Responsabile Eccellenza - Promozione Piemonte Promozione Girone B

Uno scossone improvviso a Corneliano D’Alba: Daniele Sobrero non sarà più il presidente del Corneliano Roero.

La notizia, comunicata nella mattinata di oggi, è frutto di lunghe riflessioni, dovute agli impegni dell’ormai ex presidente rossoblù con il Comune di Alba (Sobrero fa parte del consiglio comunale). Sobrero, senza nascondere il dispiacere nel lasciare il suo Corneliano, commenta così la sua scelta:

«Ho dovuto prendere questa decisione dopo quasi 28 anni di presidenza (22 alla guida del Roero Calcio e 6 con il Corneliano Roero, ndr) soprattutto per gli impegni politici che ricopro e che mi prendono un enorme quantitativo di tempo. Negli ultimi due mesi ho visto solamente due partite e neanche intere: quando non sei presente non si può tenere in mano la situazione nel migliore dei modi, sia nel settore giovanile che in Eccellenza. Inoltre – continua Sobrero – vorrei evitare conflitti d’interesse futuri. Nonostante tutto, la mia poltroncina allo stadio, quando potrò, sarà sempre lì ad aspettarmi: sono e sarò sempre il primo tifoso del Corneliano Roero».

La presidenza dei cuneesi verrà ricoperta da Giovanni De Bellis, che lascerà a sua volta l’incarico di vicepresidente a Giovanni Bagnasco. Le altre cariche dirigenziali restano invariate.


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli