14 Agosto 2020 - 16:38:48

Dietrofront Alicese Orizzonti, panchina a Peritore

Le più lette

Sui format il Comitato Regionale Lombardia ha preso la strada giusta. Anche se in ritardo

È servito tempo, tanto tempo, ma alla fine il Comitato Regionale Lombardia ha preso la decisione giusta riguardo i...

Mantova Berretti, scelta la guida tecnica: Matías Cuffa è il nuovo allenatore

Tramite il proprio sito ufficiale, il Mantova ha ufficializzato l’allenatore della Berretti per la stagione 2020/2021: si tratta di...

Renate Under 15, confermato Silvio Tribuzio: sesta stagione consecutiva in nerazzurro

Dopo le ufficialità di Battilana alla Berretti, di De Monte all'Under 14, e di Robbiati all'Under 17, il Renate...

«Ci metterò dedizione e lavoro, sono le uniche armi che io ho a disposizione». Estremamente carico il tecnico Pier Luca Peritore, ufficializzato in giornata dall’Alicese Orizzonti, dopo il cambio di rotta del club che in un primo momento aveva designato Luca Vachino quale guida tecnica della prima squadra di Eccellenza per il prossimo campionato.

Peritore non è nuovo alla zona del vercellese in cui andrà ad operare, dal momento che nella stagione 2015-2016 e per la prima parte della stagione 2017-2018 aveva già allenato gli Orizzonti United. «La mia scelta è stata in parte vincolata dal bisogno di ritrovare un certo tipo di persone ed un certo tipo di stimolo – sottolinea Peritore – la scelta l’ho fatta appunto sulle persone e non sulla categoria. Sono sicuro che possiamo costruire qualcosa di importante, basato sul lavoro e sugli uomini. So che con ogni probabilità andrò ad allenare un gruppo giovane, ma capito anche in una società che è unione di due società preesistenti che hanno sempre fatto bene in categoria. Le basi sono solide e a me lavorare con i giovani piace».

Nelle ultime stagioni Peritore è stato a La Biellese (dove è entrato Alberto Rizzo dall’Aygreville), riassumendo così l’esperienza: «Sono stati anni complicati perché Biella è una piazza importante e per un biellese è forse più complicato gestire certe situazioni che non per chi viene da fuori. Mi è stato prospettato un cambio di ruolo per restare in società, ma io ho preferito fare di testa mia e rimettermi in gioco altrove da allenatore».

Assegnata dunque definitivamente la panchine dell’Alicese Orizzonti: «Abbiamo scelto Peritore perchè con La Biellese è arrivato al secondo posto della classifica del Premio Giovani della passata stagione e come è stato già stato esplicitato la squadra nella prossima stagione dà molto spazio ai giocatori del proprio vivaio – spiegano dalla società – ci affidiamo perciò ad un tecnico che sa valorizzare un certo tipo di ragazzi e che per questo è in linea con il pensiero societario».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli