25 Settembre 2020 - 13:03:30
sprint-logo

Eccellenza, Olmo espugna la fossa dei leoni

Le più lette

Villa Valle Serie D, Luca Stanzione è un nuovo giocatore giallorosso

Il Villa Valle nella giornata odierna ha ufficializzato l'arrivo dalla Giana Erminio del terzino Luca Stanzione. Classe 2001, Stanzione...

Sancolombano – Sant’Angelo Eccellenza: Porte chiuse davvero, zero gol nel derby!

Derby carico di agonismo ma povero di emozioni quello andato in scena al “Riccardi”. La partita infatti termina senza...

Torino – Lazio Primavera: 11 metri di sventura, Raul Moro condanna i granata

Sconfitta interna al  "Goia" di Volpiano nella prima uscita stagionale del Torino Primavera, contro un'ottima Lazio. Un risultato, nel...
Avatar
Daniele Moccia
Responsabile Eccellenza - Promozione Piemonte Promozione Girone B

Prima o poi doveva accadere: l’Hsl Derthona ha perso l’imbattibilità in campionato. Anche i più forti, quelli che sembrano invincibili ad ogni avversità, coloro che sembrano risolvere tutte le situazioni con una zampata improvvisa possono cedere sotto i colpi di qualcuno che si dimostra più forte di loro. L’Olmo ha di nuovo fatto lo sgambetto ai leoni, aggiungendolo a quello già ottenuto nel ritorno dei quarti di finale di coppa Eccellenza.
Questa volta però la sconfitta si fa sentire per i tortonesi, che non solo perdono l’imbattibilità stagionale in campionato, ma ritrovano la sconfitta (coppe escluse) tra le mura amiche a distanza di 12 mesi dall’ultima, ovvero l’1-2 contro il Mirafiori alla quattordicesima giornata di Promozione della scorsa stagione. I bianconeri confermano la vetta, in virtù della gara non giocata tra Corneliano e Saluzzo, con i granata che potrebbero virtualmente agganciare la capolista in caso di vittoria nel recupero con i roerini. Alle spalle delle due soliste del girone B il vuoto sembra ridursi, grazie alle vittorie del “terzetto delle terze” composto da Pinerolo, Castellazzo e Canelli, che potrebbero rilanciarsi se mantengono una discreta continuità di risultati. I pinerolesi di Pierpaolo Rignanese sembrano tornati in forma, rifilando 5 reti al Moretta, che se la gioca a viso aperto per 70’, salvo poi crollare sotto i colpi dei biancoblù, trascinati dal classe ’91 Iacopo Chiatellino.
Il Castellazzo, sempre più certezza di questa stagione, macina punti e match di qualità giornata dopo giornata, cancellando la sconfitta nel derby espugnando l’ostico campo del Centallo, il quale incassa la terza sconfitta consecutiva. Il Canelli vive invece una seconda vita: gli spumantieri hanno iniziato la scalata dell’Olimpo a partire dalla gara vinta a tavolino contro il Castellazzo, incassando 13 punti nelle ultime 5 gare grazie anche a 3 vittorie di misura, simbolo di una squadra in salute che sa cosa vuol dire soffrire. Sotto le prime cinque è bagarre totale: 9 squadre in 5 punti, dalle ambizioni playoff di Pro Dronero e Chisola a quelle di salvezza dell’Atletico Torino, che fa suo il derby torinese con la Cbs ribaltando l’1-3 al termine dei primi 45’ in un 4-3 deciso al quarto minuto di recupero da Cheich Coulibaly, mattatore della giornata. I rossoneri affondano sempre più nei meandri della classifica, restando a quota 4 punti da ormai troppo tempo (5 sconfitte di fila); ma nel match contro l’Atletico qualcosa è scattato, poiché i 45’ iniziali giocati dai diavoli hanno fatto intravedere uno spiraglio di qualità, che però viene prontamente cancellato dai soliti e ricorrenti problemi nella gestione delle partite. Sembrano lontani i tempi in cui la Cbs batteva l’Hsl Derthona 3-1, visti i 23 punti di distanza tra la capolista e l’ultima in classifica; ma il prossimo turno i leoni saranno proprio ospiti dei torinesi e l’ultimo scontro tra le due squadre ha visto i rossoneri prevalere: chissà se il più classico dei testacoda sarà il giusto momento per il riscatto dei “ragazzi terribili”.

QUESTO APPROFONDIMENTO LO TROVI SUL GIORNALE IN EDICOLA O NELL’EDICOLA DIGITALE INSIEME A TABELLINI, FOTO E STATISTICHE DI TUTTO IL MONDO DILETTANTISTICO

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli