La Juve che aspetta Cristiano Ronaldo esordisce con il Chisola

Le più lette

Prima categoria, Legnano: il calvario di Daniel Soto, il diamante del Corbetta

Nella trilogia del Batman d'autore diretto da Christopher Nolan, una delle frasi più famose, riuscite e maggiormente rimaste nell'immaginario...

Under 16 Regionale: a tu per tu con Mattia Bosco, tecnico del Villa

Dopo Roberto Silipo del Seguro, prosegue il giro d'interviste nell'Under 16 Regionale. Per quanto riguarda il Girone B, oggi...

Ponte sezione Calcio Under 19, senso ludico e tattico dell’allenatore Marco Ubiali

Il Ponte Sezione Calcio è la squadra di Ponte San Pietro. L’Under 19, in media classifica del girone A,...
Giovanni Teolis
Giovanni Teolis
Redattore - «E il calcio si eleva di tre spanne agli occhi di coloro che, sapendolo vedere, lo prediligono su tutti i giochi della terra»

In attesa che domani sbarchi Cristiano Ronaldo, la Juventus ha fatto la sua prima amichevole stagionale nel nuovo impianto della Continassa. A fare da sparring partner il Chisola del tecnico Beppe Bosticco e del direttore sportivo Alberto Gusella. 4-0 il risultato finale: gol di Emre Can, Kastanos, Alex Sandro e Clemenza.

Il tecnico del Chisola Bosticco con Marco Luison responsabile fisioterapia ed ex giocatore Chieri
Il tecnico del Chisola Bosticco con Marco Luison responsabile fisioterapia ed ex giocatore Chieri

Orgoglioso della possibilità avuta il presidente del Chisola Luca Atzori che così ha commentato il pomeriggio: «E’ stata davvero una bella esperienza e per noi un grande onore. Poi la Juve con noi è stata davvero gentilissima, li ringrazio. La Continassa è davvero un impianto bellissimo, gigantesco, con campi in erba all’avanguardia. Non nascondo di essermi poi emozionato quando ho visto Germinario dare il cinque a un campione come Marchisio…»

Ovviamente i pensieri di tutto il mondo Juve in questo momento sono rivolti all’imminente sbarco di Cristiano Ronaldo. Atzori dice la sua: «Sì si respira elettricità, ma c’è anche tanta consapevolezza e lo dimostrano le parole di Allegri quando dice “siamo abituati alle responsabilità, ora ne abbiamo una in più”. Cristiano Ronaldo è un personaggio immenso, trascende i colori del tifo, e per tutto il movimento calcistico italiano è un valore aggiunto, una grande opportunità per tutti. Come lui al mondo ce ne sono pochi: parliamo di Federer, Valentino Rossi e pochi altri. E’ un personaggio davvero immenso».

Personaggio con cui potrebbe presto doversi relazione in qualche modo anche lo stesso Atzori visto che il figlio del campione portoghese potrebbe vestire la maglia delle giovanili del Chisola: «Per me sarebbe ovviamente qualcosa di fantastico, se la Juve chiama noi ci siamo. Possiamo vantare anche precedenti illustri, visto che con noi è stato per qualche anno il figlio di Pirlo. La situazione non è paragonabile, ma il Chisola in ogni caso è pronto per questa eventualità».

SCOPRI TUTTI GLI ABBONAMENTI PER LEGGERE l’EDIZIONE DIGITALE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy