22 Giugno 2021

Oleggio-Dufour Varallo Eccellenza: manita Orange, esordio indimenticabile per il 2002 Garavaglia

Le più lette

Senna Gloria Promozione: due pezzi grossi della difesa ai saluti

Aria di fermento in casa Senna Gloria. Il mercato si infiamma e in attesa di buone nuove in entrata...

Chieri-Venaria All Stars Under 19: Nepote scrive la storia, doppietta che vale i quarti

È il Venaria l'ultima squadra ad approdare ai quarti di finale del torneo All Stars. I Cervotti di Marco...

Juventus-Cagliari Primavera 1: Soulé e Miretti consolidano il terzo posto bianconero

La Juventus vince contro il Cagliari con i gol di Soulé e Miretti confermando il terzo posto e  il...
Avatar
Daniele Moccia
Responsabile Eccellenza - Promozione Piemonte Promozione Girone B

Una domenica bestiale da ricordare. L’Oleggio domina e vince contro la Dufour Varallo, portando a casa i 3 punti con un roboante 5-0 figlio delle doppiette di Alberto Canton e Davide Prandini, unite al gol del 2003 Matteo Passarella. La nota più bella della giornata è però l’esordio (e che esordio) del portiere classe 2002 Andrea Garavaglia: terzo portiere della formazione di Roano-Nicolini (nonché titolare dell’Under 19 a inizio anno) si è ritrovano titolare in campo a causa dell’assenza di Bastianelli per infortunio e di Anastasi, esordendo così in prima squadra dopo una vita passata nelle giovanili Orange. E l’esordio non poteva essere più dolce se non con un rigore parato a metà secondo tempo a Repossini, che può davvero aprigli la strada verso un futuro roseo con l’Oleggio.

Gara subito in discesa. Pronti e via e i padroni di casa indirizzano subito la gara a proprio favore, passando in vantaggio dopo 2′ grazie a Prandini, bravo nel tap in dopo l’azione personale di Altamura a destra con il tiro concluso sulla traversa. Il gol preso a freddo non fa sicuramente bene alla Dufour Varallo, che non riesce a reagire, lasciando inoltre sempre grandi spazi alle offensive avversarie. Gli uomini di Nicolini infatti trovano il 2-0 al 14′ dal dischetto, guadagnato da Canton (azione personale sulla fascia, atterrato dall’avversario dopo averlo puntato nell’uno contro uno), calciato e siglato dallo stesso, bravo a proseguire la propria striscia vincente dopo la rete al Borgaro. Il vero punto di svolta arriva però a metà primo tempo, con il cartellino rosso sventolato a Mangolini (presunto fallo di reazione) che lascia anzitempo il campo. Con il vantaggio numerico e di 2 reti per l’Oleggio risulta tutto decisamente più facile.

Valanga Orange. La ripresa, infatti, è un tripudio a tinte arancioni. La Dufour fa quel che può, ma complice la giornata no degli uomini di Cesano e lo svantaggio numerico diventa complicato provare a recuperare l’incontro. Inizia la ripresa e l’Oleggio trova subito il tris al 3′ con il tiro da fuori area di Prandini, che imbuca la doppietta e batte ancora una volta Cairola. La partita però potrebbe avere un acuto a tinte neroverdi, visto il calcio di rigore assegnato al Varallo al 29′: sul dischetto ci va Repossini, ma nulla può rovinare l’esordio da favola di Garavaglia, che para un rigore rendendo indimenticabile la sua partita. Nel finale onore ancora a Canton, che trova la doppietta valida per il 4-0 (contropiede guidato da Cerutti, che a tu per tu con Cairola serve il compagno per il gol facile), e soprattutto a Passarella, talentino dell’Oleggio classe 2003 che trova il primo gol in Eccellenza con un preciso piattone dopo un grande inserimento sul secondo palo.

 

IL TABELLINO

OLEGGIO-DUFOUR VARALLO 5-0
RETI: 2′ Prandini (O), 14′ rig. Canton (O), 3′ st Prandini (O), 37′ st Canton (O), 44′ st Passarella (O).
OLEGGIO (4-3-3): Garavaglia 8, Pici 6.5, La Placa 6.5 (18′ st Carta 6.5), Vanoli 7.5, Casarotti A. 6.5, Marianini 6.5, Canton 8, Prandini 8 (37′ st Tripodi sv), Altamura 6.5 (29′ st Passarella 8), Botto Poala 6.5 (8′ st Sodero 6.5), Elca 6.5 (33′ Cerutti 6.5). A disp. Lepore, Barbaglia, Bottazzi Trentani, Reinado. All. Nicolini 8.
DUFOUR VARALLO (4-4-2): Cairola 5.5, Togna 5.5 (23′ st Tampellini 5.5), Modena 5.5, Basabe 5.5, Bruno 5.5, Bullano 5.5, Panariello 5.5 (23′ st Patrioli 5.5), Vittone 5.5 (1′ st Foresto 5.5), Repossini 5 (39′ st Diongue sv), Mangolini 5, Sagliaschi 5.5 (1′ st Rovei 5.5). A disp. Carminati C., Sabin, Torelli. All. Cesano 5.
ARBITRO: Biasiol di Nichelino 5.5.
COLLABORATORI: Greco di Nichelino e Ambrosino di Nichelino.
AMMONITI: Botto Poala (O), Marianini (O).
ESPULSI: 22′ Mangolini (D).


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli