Verbania
L'undici iniziale del Verbania

Si deciderà al “Pochissimo” di Fossano la regina assoluta di quest’Eccellenza: l’andata della finale che mette in palio il titolo regionale si è conclusa con un giusto pareggio, in virtù dei gol di Ramponi e Romani. Da una parte il fascino di una competizione che mette in palio una coppa, dall’altra le difficoltà di un impegno di fine stagione: da apprezzare l’idea, forse sarebbe stata più congeniale una finale secca. Tornando sul match del Pedroli, Verbania schierato con la formazione tipo: la solida coppia difensiva Fortis-Gatti, il trio Ramponi-Kambo-Artiglia dietro ad Austoni le basi da cui riparte Frino; Viassi ridisegna invece il suo Fossano, considerato anche l’impegno dei fuoriquota con l’Under 19: spazio dal 1’ al 2003 Di Salvatore nell’inedito terzetto completato da Giovanni Giraudo e capitan Romani, a supporto di bomber Alfiero. L’inizio è a forti tinte biancocerchiate, Ramponi trova lo spazio necessario in piena area per stoppare e battere Merlano per l’1-0. 10’ per prender le misure, poi il Fossano cresce, trascinato dal genio e dalle giocate del proprio capitano. All’11’ Romani innesca Cristini, conclusione sul fondo; al 20’ il n.10, servito da Brondino, prova dal limite ma non sorprende Russo. Dialoga bene, il Fossano, dalla trequarti in avanti e aumenta di pericolosità: Alfiero per Romani, conclusione dal limite che prende il giusto giro ma esce sopra la traversa. È di fatto il preludio al gol, Alfiero – nella morsa di Lenz e Russo – riesce in qualche modo a beffare entrambi, consentendo a Romani di insaccare a porta vuota. Meritato pari in chiusura di frazione, nella ripresa ancora Verbania pericolosissimo nei primi minuti: Musso pennella dalla destra, bel colpo di testa di Austoni da distanza ravvicina e gran risposta di Merlano. Fossano insidioso sull’asse Romani-Giraudo: subito Lenz anticipa il n.5, poi è Russo a chiudere sul capitano cuneese. Ultimi 15’ di Verbania, Ramponi ne ha più di tutti ma Romano spreca i suoi suggerimenti. In pieno recupero, Alfiero protesta per un contatto in area rimediando però solo il secondo giallo che gli farà saltare il ritorno.

Verbania
Russo 6.5 Bravo a chiudere su Romani, sicuro.
Musso 6.5 Buona copertura ed è propositivo.
Lenz 6 Qualche brivido, cresce nella ripresa.
Gatti 7.5 Giganteggia dietro. Progressioni top.
Fortis 6 Se la cava contro un attacco atomico.
Kambo 5 A tratti dà l’impressione di passeggiare per il campo, poco incisivo.
Corio 6.5 Grinta da guerriero, non molla fino al 90’: fa legna in mediana.
Ramponi 7.5 Uomo ovunque, il gol e non solo. Nel finale è il più vivace di tutti.
Austoni 5 Solo quel colpo di testa, poco per uno che ha fatto 16 gol in campionato.
23′ st Romano 5 Ha occasioni più importanti rispetto ad Austoni, le spreca.
Piraccini 5.5 Qualche spunto davanti alla difesa, ma in fondo risulta poco concreto.
Artiglia 5.5 Forse non al meglio della condizione, fatica a trovare spazi a sinistra.
15′ st Sistino 6 Entra con la giusta voglia: pochi rischi dietro, buon passo in avanti.
All. Frino 6.5 Rischia di vincerla nel finale, peccato le occasioni non sfruttate.

Fossano
Merlano 7 Parata d’altra categoria su Austoni.
Campana 7 Mura le iniziative del Verbania, si fa trovare al posto giusto. Attento e concreto.
Giraudo G. 6 Ruolo non suo, corsa e generosità.
Cristini 7 Qualità e ritmo nella mediana cuneese.
Alfiero 6 Prova positiva, sportellate e servizi per i compagni. Unica macchia il rosso.
Romani 7 Le occasioni più importanti nascono dai piedi educatissimi del capitano.
Scotto 7.5 Non concede nulla ad Austoni, non sbaglia una chiusura. Impeccabile.
Di Salvatore G. 6.5 Il più giovane in campo, scappa sulla destra e crea insidie.
23′ st Giraudo S. 6 Dentro gli ultimi 20’, paga un po’ la stanchezza della juniores.
Konate 6.5 Contributo importante nel recuperare palloni, battaglia in mezzo.
Coviello 6.5 Bene in fase di copertura così come anche quando spinge.
Brondino 6 Artiglia non sfonda mai, è più dura contro Ramponi ma regge.
All. Viassi 6.5 A parte il gol subito, bel primo tempo. Brividi finali, tutto aperto.

Verbania-Fossano 1-1
RETI (1-0, 1-1): 7′ Ramponi (V), 44′ Romani (F).
VERBANIA (4-2-3-1): Russo 6.5, Musso 6.5, Lenz 6, Gatti 7.5, Fortis 6, Kambo 5, Corio 6.5, Ramponi 7.5, Austoni 5 (23′ st Romano 5), Piraccini 5.5, Artiglia 5.5 (15′ st Sistino 6). A disp. Cavadini, Bianchi, Adamo, Bertolesi, Borgotti, Anessi, Schivalocchi. All. Frino 6.5.
FOSSANO (4-2-3-1): Merlano 7, Campana 7, Giraudo G. 6 (34′ st Amoruso 6), Cristini 7, Alfiero 6, Romani 7, Scotto 7.5, Di Salvatore G. 6.5 (23′ st Giraudo S. 6), Konate 6.5, Coviello 6.5, Brondino 6. A disp. Bosia[02], Di Salvatore L., Galvagno G., Guienne, Galvagno F. All. Viassi 6.5.
ARBITRO: Lazar di Ivrea  5.5.
COLLABORATORI: Muca di Alessandria e Filipov di Pinerolo.
ESPULSO: 46′ st Alfiero (F).
AMMONITI: Merlano (F), Ramponi (V), Cristini (F), Gatti (V).

Fossano
L’undici iniziale del Fossano