Cafasse Balangero Prima Categoria
Il Cafasse Balangero di Stefano Fioccardi

L’ultima vittoria del Cafasse Balangero risaliva al 6 ottobre scorso (3-0 con il Gassino SR), e la mancanza dei 3 punti pesava eccome sul gruppo di Stefano Fioccardi. Il 2-0 inflitto al Locana sa quindi di boccata d’aria fresca per i gialloblù, che agganciano proprio gli avversari odierni al settimo posto in classifica a 12 punti (alla pari con la Bosconerese, sconfitta dal Gassino). Biancoviola di Piergianni Grosso mai in partita e incapaci di perforare la difesa del Cafasse, oggi semplicemente invalicabile.

Gara che si sblocca subito in avvio: è il 7′ quando il classe ’99 Sansica duetta magistralmente con Boscolo sulla sinistra, per poi trafiggere Mellano in uscita per l’1-0. Galvanizzati dal vantaggio, i padroni di casa pigiano sull’acceleratore e costruiscono altre due nitide palle gol: al 18′ Mura, in una delle sue innumerevoli discese sulla fascia destra, trova con un bel cross Fondello tutto solo a centro area, ma il numero 11 non riesce a centrare lo specchio colpendo di testa; mentre al 29′ ancora Boscolo serve in profondità Radu, che entra in area e da ottima posizione calcia male, permettendo a Mellano di bloccare la sfera. Primo tempo che si chiude senza nessuna chiara occasione da gol per i biancoviola, i cui unici tentativi risultano essere un paio di tiri poco pericolosi di Alberto Grosso dalla distanza. Nella ripresa Piergianni Grosso prova a cambiare le carte in tavola, inserendo Roscio al posto di un fumoso Laboroi e passando alla difesa a 3. Ed è proprio dai piedi del neoentrato classe ’92 che nasce l’occasione più ghiotta per gli ospiti, quando al 14′ un suo cross trova Brunetta, che dal limite dell’area piccola però si divora il gol del pareggio spendendo alto sopra la traversa. Purtroppo per gli ospiti, questa rimarrà l’unica vera occasione della partita: la difesa gialloblù guidata dalla coppia centrale Piretta-Togni (quest’ultimo subentrato a inizio partita al posto dell’infortunato Favata) non concede più nulla, e a sigillare la vittoria arriva anche il raddoppio: è il 22′ quando Fondello pesca con un delizioso filtrante Radu, che taglia alle spalle di Vezzoso e si infila in area, mandando al bar con una finta mezza difesa avversaria e trafiggendo un incolpevole Mellano. La partita a tutti gli effetti si chiude lì, anche se il direttore di gara trova il tempo di estrarre due cartellini rossi, uno diretto (decisamente esagerato) a Gallo per il Cafasse, uno per somma di ammonizioni a Brunetta per il Locana, reo di aver protestato con troppa veemenza. Decisamente meritati quindi i tre punti per il gruppo di Fioccardi, che può tornare a gioire dopo un mese e respirare aria di alta classifica.

IL TABELLINO DI CAFASSE BALANGERO – LOCANA PRIMA CATEGORIA

CAFASSE BALANGERO-LOCANA 2-0
RETI: 7′ Sansica (C), 22′ st Radu (C).
CAFASSE BAL. (4-3-3): Pagliasso 6, Mura 7, Sansica 7, Conte 6.5, Piretta 7, Favata Alb. sv (12′ Togni 7), Radu 6.5 (27′ st Belfiore 6), Gallo 5.5, Boscolo 6.5 (32′ st Grienti sv), Michelotti 6, Fondello 7 (40′ st De Tomatis 6). A disp. Mosele, Guglielminotti, Feer. All. Fioccardi.
LOCANA (4-2-3-1): Mellano 6, Trabucco 5.5, Zubani C. 5.5 (24′ st Abbascià C. 6), Prandoni 6.5, Cattarello 6, Triumbari 5 (5′ st Vezzoso 5.5), Brunetta 5, Laboroi A. 5 (1′ st Roscio 6.5), Grosso A. 6, Margrotto 6, Grosso S. 6. A disp. Marino, Circio, Brosteanu, Negro Frer, Brunasso, Violante I.. All. Grosso.

AMMONITI: 20’st Margrotto (L), 40’st Cattarello (L), 45’st Belfiore (C).

ESPULSI: 25′ st Gallo (C), 30′ st Brunetta (L).

ARBITRO: Piserchia di Collegno 5.5 La gara gli sfugge decisamente di mano nella ripresa. Esagerato il rosso diretto per Gallo, innervosisce i giocatori senza motivo.

CAFASSE BALANGERO
All. Fioccardi 7 Gara tatticamente perfetta. Ritrova solidità difensiva e torna alla vittoria dopo un mese.
Pagliasso 6 Attento sulle uscite alte, non corre particolari pericoli.
Mura 7 Devastanti le sue progressioni sulla destra, spinge con continuità e dietro non sbaglia quasi nulla.
Sansica 7 Bella combinazione con Mascolo per stappare la gara, poi si concentra sulla fase difensiva senza commettere sbavature.
Conte 6.5 Esperienza al potere, trasforma palloni sporchi in azioni interessanti per i compagni.
Piretta 7 Forma con Togni una muraglia impenetrabile, eccellente in fase di anticipo.
Favata sv 12′ Togni 7 Entra a freddo ma non ne risente, arginando sul nascere tutte le avanzate biancoviola.
Radu 6.5 Chiude la gara dopo una bella serpentina in area. 27′ st Belfiore 6 Dentro per ripartire in contropiede.
Gallo 5.5 È sicuramente ingenuo nel commettere il fallo che gli costa il rosso, ma il provvedimento dell’arbitro è francamente esagerato.
Boscolo 6.5 Fornisce a Sansica l’assist per l’1-0. 32′ st Grienti sv
Michelotti 6 Gara di sostanza da mezzala.
Fondello 7 Crea diversi grattacapi alla difesa ospite, per poi servire a Radu la palla del raddoppio. 40′ st De Tomatis 6 Gioca poco ma fa in tempo ad andare vicino al gol nel finale.

Locana Prima Categoria
Il Locana di Piergianni Grosso

LOCANA
All. Grosso 5.5 Non riesce a far entrare in partita i suoi. Forse i tanti cambi di modulo a partita in corso hanno confuso un po’ le idee ai ragazzi.
Mellano 6 Bravo a stoppare De Tomatis nel finale.
Trabucco 5.5 Soffre oltremodo le iniziative di Fondello.
Zubani 5.5 Si perde Sansica sull’1-0. Si riscatta parzialmente nel secondo parziale salvando su Mura lanciato a rete. 24′ st Abbascià 6 Mura è in stato di grazia, ma qualche spunto in velocità lo offre.
Prandoni 6.5 Il più pimpante dei suoi nel primo tempo, cala vistosamente nella ripresa.
Cattarello 6 Esce Laboroi e la fascia di capitano va a lui, che si cala perfettamente nella parte cercando di trascinare i suoi.
Triumbari 5 Non trova mai lo spunto giusto per entrare in partita, non a caso è uno dei primi ad uscire. 5′ st Vezzoso 5.5 Radu gli sguscia alle spalle e va a siglare il gol che chiude la partita.
Brunetta 5 Si fa espellere per proteste nel momento peggiore: i suoi infatti potevano sfruttare la superiorità numerica e provare a ribaltarla.
Laboroi 5 Troppo fumoso, sostituito a inizio ripresa. 1′ st Roscio 6.5 Entra bene in partita, peccato che un suo bellissimo cross venga sprecato da Brunetta.
Grosso A. 6 Prova quantomeno a scuotere i suoi con qualche conclusione dalla distanza.
Margrotto 6 Incita i suoi a non mollare, ma non basta.
Grosso S. 6 Un paio di chiusure niente male in scivolata, sui gol può poco.