25 Settembre 2020 - 13:05:46
sprint-logo

Cenisia – Pro Collegno Prima categoria: Amoroso caparbio, trionfa la squadra di Esposito

Le più lette

Rhodense – Corbetta Under 19, Carnazzola in grande spolvero: tripletta d’autore

Dopo il pareggio in trasferta con l'Aurora, la Rhodense del tecnico Roversi conquista la vetta del Girone 1 calando...

BSR Grugliasco – Alpignano coppa Promozione: Frattolillo fa lo sgambetto a Berta

Grande prova di forza del BSR Grugliasco di Max Frattolillo, che ribalta il pronostico contro l'Alpignano vincendo 3-1 e...

Alcione – Settimo Milanese Eccellenza: Succede tutto in 45 minuti, Gentile e De Dionigi ribaltano il vantaggio di Zani

Il Settimo Milanese sbanca il Centro Kennedy dell'Alcione per 2-1 in rimonta e vola in testa al Girone 4...

Finisce a favore degli ospiti la partita che ha visto Cenisia e Pro Collegno lottare per tre punti importanti, con le due compagini che si sono date battaglia per tutto il match, con numerosi cambi di fronte e con due difese molto attente.

Partono bene entrambe ma è il Cenisia che ha l’occasione più nitida: al 17’ Rossi arriva in corsa su un cross dalla sinistra ma, messo male con il corpo, spara alto il pallone del possibile 1-0 viola. Cerca di rendersi pericoloso anche Fathi ma sono bravi i giocatori in maglia rossoblu a raddoppiare sul numero 10. Ci prova per la prima volta al 28’ la Pro con un tiro da fuori area di Stifani che esce di poco. Sblocca il match, al 36’, Amoroso che, su un contropiede due contro due, viene servito bene al limite dell’area da Cozzolino, supera in rapidità Pernice e insacca a rete. Non ci sta il Cenisia che tenta, con qualche cross in mezzo, di agguantare il gol del pareggio ma sbilanciatosi troppo in avanti rischia il secondo contropiede fulminante degli ospiti: è di nuovo bravissimo Cozzolino a difendere palla e con un passaggio filtrante, di pregevole fattura, taglia fuori la difesa viola e manda in porta Lo Giudice che, a tutta velocità, entra in area ma invece di calciare preferisce servire Amoroso che viene anticipato da Pernice all’ultimo secondo.

Finisce qui un primo tempo che non ha regalato molto spettacolo ma, allo stesso tempo, ci ha mostrato due squadre molto ordinate. Inizia a mille la Pro Collegno nel secondo tempo che, dopo nemmeno un minuto, trova una bella parata di Rogima su Lo Giudice che vede la sfera finire in calcio d’angolo: batte Amoroso per la testa di un compagno che spizza il pallone e al volo Aligioni raddoppia. Si spinge sempre più in attacco il Cenisia che lascia davvero poco gioco agli avversari e crea parecchie occasioni per segnare: cerca il colpo vincente Permice prima al 10’ e poi al 26’ del secondo tempo ma viene sempre murato dalla difesa rossoblu.

Al 31’ però arriva il meritato gol dei padroni di casa: punizione dalla trequarti che trova la testa di Magome ma respinge Sergi, il pallone rimane però nell’area piccola e, come un condor, ci si avventa Castello che segna ed accorcia le distanze. I viola molto stanchi si lasciano andare a qualche fallo di troppo e al 39’, su punizione da posizione defilata, Carbone trova il gol, complice anche Cozzolino che con il suo movimento verso il primo palo non ha fatto vedere a Rogina l’arrivo del pallone. Cenisia che ha gli ultimi due palloni per segnare al 44’ con Scaletta che tira una gran sassata da fuori area ma respinge Sergi e nei minuti di recupero con Fathi che, su una punizione a due dentro l’area, prende in pieno la traversa. Triplice fischio finale e Pro che può sorridere accorciando le distanze dalle squadre davanti a sé, compreso il Cenisia.

IL TABELLINO DI CENISIA – PRO COLLEGNO PRIMA CATEGORIA
CENISIA-PRO COLLEGNO 1-3
RETI (0-2, 1-2, 1-3): 38′ Amoroso (P), 3′ st Aligjoni (P), 31′ st Castello (C), 33′ st Carbone (P).
CENISIA (4-3-3): Rogina 5.5, Giors Reviglio 5.5, Malfatto 6, Giancaspro 5.5 (20′ st Scaletta), Magone 6, Pernice 5 (25′ st Saletti 6), Terranova 5, Rossi M. 5.5, Agnino 5.5 (40′ st Elokch 6), Fathi 5.5, Carmagnola 5 (8′ st Castello 6). A disp. D’Angiullo, Testore, Maero. All. Riccetti Massimo.
PRO COLLEGNO (4-3-3): Sergi 5.5, Mignano C. 6, Muolo 6 (40′ Aligjoni 6), Stifani 6, Taverniti 7, Bdour 6.5, Lo Giudice 6.5 (49′ st Frassati 6), Ruzza 6 (20′ st Baldin 6), Cozzolino 7.6, Schiavello 6 (36′ st Calafato 6), Amoroso 7.5 (32′ st Carbone 6.5). A disp. Palazzolo, Franceschi, Santangelo. All. Esposito.
AMMONITI: Giors Reviglio (C), Stifani (P), Schiavello (P)
ARBITRO: Sacco di Asti 6 Dirige bene la gara, senza gravi errori e senza dover ricorrere troppo spesso al cartellino.

LE PAGELLE DI CENISIA – PRO COLLEGNO PRIMA CATEGORIA

Cenisia Pro Collegno prima Categoria Cenisia
Cenisia – Pro Collegno prima Categoria: il Cenisia prima del calcio d’inizio

4-3-3 Cenisia
All. Riccetti Massimo 6 I suoi giocano bene ma sprecano troppo in area di rigore.
Rogina 5.5 Incolpevole sui gol.
Giors Reviglio 5.5 In balia di Amoroso nel primo tempo riesce a prendergli le misure nel secondo.
Malfatto 6 Ci prova dall’inizio alla fine, difende e attacca bene ma senza trovare fortuna.
Giancaspro 5.5 Bene in cabina di regia. 24’ st Scaletta 5.5 Cerca di dare nuove idee al centrocampo viola.
Magone 6 Sempre pulito negli interventi, fa buona guardia.
Pernice 5 Si rende pericoloso nelle palle inattive ma perde Amoroso nel primo gol degli ospiti. 25′ st Saletti 6 Minimo sindacale.
Terranova 5 Si innervosisce molto nel finale, non trova mai il passaggio chiave.
Rossi M. 5.5 Conquista e smista parecchi palloni a centrocampo cercando di aiutare, dove può, i suoi compagni in attacco.
Agnino 5.5 Qualche buona giocata ma viene contenuto bene dalla coppia di centrali rossoblu. 40′ st Elokch 6 Entra per l’assalto degli ultimi minuti.
Fathi 5.5 Crea grattacapi palla al piede ma dev’essere più cinico sotto porta.
Carmagnola 5 Mai pericoloso.8′ st Castello 6 Da freschezza e tecnica ai suoi, ci prova più volte e trova il gol del momentaneo 1-2.

Cenisia - Pro Collegno: Alessandro Amoroso
Cenisia – Pro Collegno: Alessandro Amoroso, man of the match

4-3-3 Pro Collegno
All. Esposito 6.5 Due cambi, due gol: i suoi tengono bene e sconfiggono un avversario molto ostico.
Sergi 5.5 Quasi inoperoso, prende il gol perché respinge male e vicino.
Mignano C. 6 Ottima la sua fase difensiva.
Muolo 6 Esce per infortunio ma gioca una buona gara fino a quel momento. 40′ Aligjoni 6 Difende bene e fa un gran gol al volo.
Stifani 6 Nel primo tempo sbaglia molto ma nella ripresa è più concentrato e si impone davanti alla sua difesa.
Taverniti 7 Ottima gara, a volte poco estetico ma fa parte del ruolo di difensore centrale.
Bdour 6.5 Insieme al compagno fanno un’ottima guardia, invalicabile.
Lo Giudice 6.5 Se parte in velocità è una furia. 49′ st Frassati 6 Aiuta i compagni.
Ruzza 6 Fa legna a centrocampo ma dei suoi è il meno brillante. 20′ st Baldin 6 Tanta quantità, nel finale la traversa gli nega un gran gol.
Cozzolino 7.5 Tiene su la squadra in maniera eccellente e serve ottimi palloni filtranti per le due ali.
Schiavello 6 Fa entrambe le fasi e le fa bene, si lascia andare a qualche leggerezza ogni tanto. 36′ st Calafato 6 Si piazza tra i suoi due centrali difensivi.
Amoroso 7.5 Quando parte sulla fascia e pressoché imprendibile, apre le danze con un gol di tenacia ed è sempre pericoloso. 32′ st Carbone 6.5 Dà il suo contributo in tutte le zone del campo e segna il gol del 1-3 su punizione.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli