Colleretto Prima Categoria
Il Colleretto di Massimo Maggio

Per le statistiche saranno i gol di Zenerino e Sabolo a spiccare nel 2-1 con cui il Colleretto sbanca il “Giuseppe Bertolone” di Corio. Ma i sigilli sui 3 punti sono in realtà stati messi da altre due prestazioni monstre: quelle del veterano Luca Gaudino, centrale difensivo classe ’82, e soprattutto di Luca Petra, portiere classe ’96 che oggi si è davvero superato, murando quasi tutti i tentativi di rimonta coriese. A trafiggerlo solo l’inutile gol dell’1-2 di Stani nel finale, che non è bastato ai biancorossi per completare la rimonta.

Pronti-via e gli ospiti trovano subito la via della rete: è l’11’ quando Koetting protegge palla al limite dell’area, per poi servire l’accorrente Zenerino che non ci pensa due volte e fredda Ferrero con un diabolico rasoterra. Portiere coriese che si riscatta poco dopo, quando respinge di piede un destro di Tonello.  Il Colleretto di Massimo Maggio dimostra di avere un’ottima qualità in palleggio, mentre il Corio di Fabiano Altobello fa fatica a trovare lucidità in cabina di regia, complice la giornata no di Rubino: biancorossi che si vedono costretti a lanci lunghi a cercare Di Grigoli, quasi sempre senza successo. Al 17′ ancora gli ospiti pericolosi: Ferrero smanaccia su calcio d’angolo, Gaudino prova ad approfittarne in tap-in ma è bravo e reattivo Gomez a salvare sulla linea. Il gruppo di Maggio continua a premere: al 37′ è clamorosa l’occasione da gol non sfruttata da Koetting, che in area piccola ad un metro dalla porta spara fuori su assist di Tonello dalla destra. Un minuto dopo però arriva il raddoppio, con Sabolo bravo a beffare Ferrero con un destro incrociato che va ad infilarsi nell’angolino. Nella ripresa la partita cambia leggermente volto, con i padroni di casa che si lanciano molto più compatti alla ricerca della rimonta, trascinati dal sinistro velenoso di Stani: il numero 8 biancorosso prima impegna Petra con un rasoterra, poi al 10′ sfiora l’incrocio dei pali su punizione. Ad aumentare la pericolosità del Corio è anche l’ingresso in campo del classe ’96 Pigatto, buttato nella mischia da Altobello al 12′ e dimostratosi decisamente in palla: gli bastano tre minuti per sfondare sulla sinistra e trovare con un preciso cross sul secondo palo Frittella, il quale spara un siluro diretto al sette, ma è fenomenale il colpo di reni con cui Petra devia la sfera in angolo. Il portiere classe ’96 si conferma in versione Superman al 26′, quando devia un tiro ravvicinato di Di Grigoli con un riflesso felino. Il muro eretto dal portiere ospite crolla solo al 45′, quando Stani riesce finalmente a trovare la via del gol con un bel rasoterra di sinistro. L’arrembaggio finale dei padroni di casa però non porta i frutti sperati: il Colleretto riesce a resistere guidato dall’esperienza di capitan Gaudino e porta a casa tre punti che lo proiettano al terzo posto solitario in classifica.

IL TABELLINO DI CORIO-COLLERETTO PRIMA CATEGORIA

CORIO-COLLERETTO 1-2

RETI (0-2, 1-2): 11′ Zenerino (Col), 38′ Sabolo (Col), 45′ st Stani (Cor).

CORIO (4-3-2-1): Ferrero 6, Aliberti 5.5 (43′ st Boutamra sv), Mazza 5, Gava 6 (12′ st Picatto 7), Gomez 6.5, Vendrame 6, Rotariu 6, Stani 6.5, Di Grigoli 5.5, Rubino 5, Frittella 5.5 (33′ st Viola Marco sv). A disp. Fuccio, Magnetti, Manino, Vaccaro, Ketatni. All. Altobello.

COLLERETTO (4-2-3-1): Petra 7.5, Quilico S. 6 (41′ st Russo sv), Maranta 6 (34′ st Avenatti sv), Nardi 6.5, Gaudino L. 7.5, Tonello 6, Pentimalli 6.5, Curcelli 6 (33′ st Lupu sv), Sabolo 6.5 (39′ st Burbatti sv), Koetting C. 5.5 (16′ st Alfano 6), Zenerino 6.5. A disp. Pagliarin, Zardini, Zaltron, Nabili. All. Maggio.

AMMONITI: 22’st Zenerino (Col), 23’st Aliberti (Cor), 47’st Vendrame (Cor).

ARBITRO: Iorfida di Collegno 6.5 Dirige bene una partita difficile. Più di qualche dubbio su un paio di fuorigioco.

PAGELLE CORIO
Ferrero 6 Attento su Tonello e in un paio di uscite basse.
Aliberti 5.5 Costretto ad abbattere Sabolo e Zenerino con le cattive. 43′ st Boutamra sv
Mazza 5 Pentimalli gli si infila puntualmente alle spalle, mettendolo spesso in enorme difficoltà.
Gava 6 Il talento c’è, il tempo anche: gli manca solo un po’ di malizia. 12′ st Picatto 7 Entra lui e la partita cambia volto, devastante il suo apporto alla manovra offensiva. Manda completamente in tilt Quilico.
Gomez 6.5 Qualche errore di lettura sui lanci lunghi, ma nel complesso se la cava e salva sulla linea un tap-in di Gaudino.
Vendrame 6 Anche lui non demerita, mettendo il fisico quando serve.
Rotariu 6 La grinta e la corsa non si discutono, ma gli manca sempre un pizzico di lucidità nei momenti chiave del match.
Stani 6.5 Il suo chirurgico sinistro è sempre pronto a colpire: sfiora il gol su punizione e segna il gol che per sua sfortuna non porta punti.
Di Grigoli 5.5 Gaudino e Nardi gli mettono la museruola, impedendogli di mordere. Nell’unica occasione che riesce a costruirsi, il gatto Petra gli nega la gioia del gol.
Rubino 5 In apnea per tutta la partita, fa fatica a creare gioco e sbaglia una marea di passaggi.
Frittella 5.5 Prova a muoversi tra le linee senza troppo successo. Trova anche lui in super-Petra un ostacolo insormotabile. 33′ st Viola Marco sv
All. Altobello 6.5 Avrebbe meritato il pareggio, solo un super Petra non gli fa portare a casa punti preziosi.

Corio prima Categoria
Il Corio di Fabiano Altobello

PAGELLE COLLERETTO
Petra 7.5 Saracinesca: prodigiosi gli interventi su Frittella e Di Grigoli. Gran parte di questi tre punti sono suoi.
Quilico S. 5.5 Va in affanno quando Altobello inserisce Pigatto nella sua zona di competenza. 41′ st Russo sv
Maranta 6 Dalle sue parti i coriesi non passano quasi mai.3 4′ st Avenatti sv
Nardi 6.5 Ingabbia Di Grigoli e regge per quasi tutto il match.
Gaudino L. 7.5 Esperienza al potere. Il capitano trascina i suoi con una gara praticamente perfetta. Interventi sempre puliti e palloni aerei dominati.
Tonello 6 Gara di sostanza in mezzo al campo, prova  anche a timbrare il cartellino ma Ferrero gli chiude la porta.
Pentimalli 6.5 Fa venire il mal di testa a Mazza soprattutto nella ripresa. Egoista quando prova la conclusione personale invece di servire Sabolo tutto solo in area di rigore.
Curcelli 6 Si piazza in cabina di regia e gioca una partita ordinata dall’inizio alla fine. 33′ st Lupu sv
Sabolo 6.5 Bello il gesto tecnico con cui sigla il 2-0, che risulterà poi decisivo. 39′ st Burbatti sv
Koetting C. 5.5 Mezzo voto in meno per l’incredibile gol mangiato a un metro dalla porta. Poco prima aveva servito bene Zenerino in occasione dell’1-0. 16′ st Alfano 6 Dentro in un momento difficile, riesce comuqnue a rendersi utile alla causa.
Zenerino 6.5 Stappa la partita con un insidioso rasoterra.
All. Maggio 6.5 Deve ringraziare Petra per aver portato a casa tre punti, ma nel primo tempo la squadra ha espresso un ottimo calcio.

Le parole post partita di Fabiano Altobello e Massimo Maggio