9 Agosto 2020 - 19:48:48

Prima Categoria: Dall’Inter al Villar Perosa, il rilancio di Dalla Costa

Le più lette

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...

#stiamoincontatto Brescia: ripartono campionato e BresciaOggi. Pasquali: «Fiducioso sui protocolli»

Condotta e moderata dal delegato Alberto Pasquali, martedì 4 agosto alle ore 20 sulla piattaforma Cisco Webex si è...

Gli inizi tra i professionisti, l’arrivo del grande amore e il ritorno a casa, a Villar Perosa per la Prima Categoria: la vita (professionale e non solo) di Marco Dalla Costa è segnata da tante tappe.
L’inizio a Villar Perosa, il transito a Pinerolo (40 gol tra i giovanissimi regionali), la chiamata dell’Inter a 15 anni: «È successo tutto così in fretta, all’inizio non capivo nemmeno io cosa stesse succedendo. Abbiamo scelto l’Inter per motivi logistici. I primi tempi, comunque, sono stati difficili: quando lasci casa a 15 anni è sempre dura».
Dopo la militanza nella Primavera dell’Inter e l’esperienza con la maglia azzurra ai mondiali Under 17 in Perù, Marco ha varie esperienze tra serie C1 con la Pro Sesto (dove segna all’esordio con il Grosseto) e serie C2, con una parentesi alla Caratese.
La grande sfida però Dalla Costa l’ha accettata l’anno scorso, scegliendo di ritornare a Villar Perosa dopo qualche problema alla schiena che lo ha costretto ai box per un lungo periodo: «Avevo pensato di fermarmi per qualche mese, però il Villar mi ha accolto l’anno scorso, dandomi l’opportunità di rimettermi in forma» dice Dalla Costa, «questo è stato un anno di prova per me. Quando superi i 30 devi fare una serie di valutazioni: se il fisico non regge è dura, ma da marzo non ho saltato nessuna partita per infortunio. Ho una gran voglia di continuare».
Dalla Costa è uno dei punti di forza del Villar Perosa guidato da Massimiliano Wellman, in piena corsa per la Promozione: «La vittoria nello scontro diretto con il Villarbasse è stata importante: ogni gara ha una storia a se. Questo girone è molto equilibrato, fino ad ora non mi sembra che ci siano ancora squadre che possano ammazzare il girone» prosegue Dalla Costa, che non nasconde le ambizioni stagionali della società «adesso puntiamo a chiudere al meglio questa prima parte di stagione a dicembre. Il nostro obiettivo comunque è quello: lottare per vincere il campionato, ma questo dipende da molti fattori, dovremo lottare gara per gara».

QUESTO APPROFONDIMENTO LO TROVI SUL GIORNALE IN EDICOLA O NELL’EDICOLA DIGITALE INSIEME A TABELLINI, FOTO E STATISTICHE DI TUTTO IL MONDO DILETTANTISTICO

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli