Junior Pontestura: esonerato Sergio Merlo dopo 5 anni, panchina a Roberto Casone

Le più lette

Club Milano – Pozzuolo Under 15: Galimi superstar, pareggio a reti bianche

Pareggio a reti bianche tra Club Milano e Pozzuolo, che si dividono la posta in palio con il punteggio...

Venaus – Pianezza, Prima Categoria Girone D : Gritella e Mazzone portano il Pianezza alla vittoria

“Un grande Venaus”, dichiara il tecnico Marrese a fine dell' incontro, quello che si è visto in campo contro...

HSL Derthona-Pellegrini, il tecnico si sfoga: Basta attacchi perché ho indossato la maglia dell’Alessandria

Incredibile ed inaspettato quello che è successo nel post match di Canelli SDS - HSL Derthona con il tecnico...

Dopo ben cinque anni (più due con la Juniores) alla guida tecnica del Junior Pontestura, è arrivato il momento dei saluti per Sergio Merlo. L’attuale settimo posto in classifica ha evidentemente preoccupato la dirigenza, che ha ritenuto di dover dare una sferzata all’ambiente per poter puntare con rinnovata convinzione quantomeno alla zona playoff. Nonostante ciò, il presidente Roberto Zanforlin ci tiene a sottolineare il grande lavoro di Merlo in questi anni: «È stata una scelta dolorosissima: per me Sergio è come un fratello, in questi anni meravigliosi abbiamo instaurato uno strettissimo rapporto di amicizia, per cui metterlo al corrente della nostra decisione è stato molto difficile. Ci tengo a ringraziarlo nuovamente per il lavoro svolto da noi e gli auguro tutto il meglio per il prosieguo della sua carriera». Per quanto dolorosa sia stata questa scelta, il presidente si dice convinto del fatto che possa servire per dare una scossa mentale a tutto il gruppo: «Non possiamo rischiare di buttare via questa stagione – continua Zanforlin – la squadra è strutturata per puntare in alto, non di sicuro per essere al settimo posto». Al nuovo tecnico Roberto Casone, profilo di grande esperienza con più di 30 presenze in serie A da giocatore all’inizio degli anni ’70, il compito di riportare in alto i giallorossolù: «Ho conosciuto Roberto quest’estate – chiude il presidente – e devo dire che il suo profilo rispecchia al 100% quello che stavamo cercando in questo momento; sono sicuro che con la sua esperienza potrà ridare le giuste motivazioni ai ragazzi».


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy