25 Giugno 2021

Kl Pertusa-PSG Prima Categoria: un magico Rosa trascina i collinari alla vittoria

Le più lette

CBS-Vanchiglia Under 14: All Stars, Pietro Dario dà spettacolo, i rossoneri avanzano ai quarti

Spettacolo tra CBS e Vanchiglia, con i rossoneri che avanzano al turno successivo del torneo grazie ad una prestazione...

Monza-Inter Under 18: Ballabio spegne due volte i sogni di gloria dei biancorossi, Monguzzi fuori dalla final four

Il Monza ci prova ma non basta, l'Inter bissa il 4-1 dell'andata e tiene fuori dalla fase finale del...

Successo di Carlo Tavecchio nel Consiglio di Lega: contributi raddoppiati a 290.000 euro. Eccellenza verso il quarto girone

Si è svolto oggi il Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti che, oltre a deliberare a livello nazionale delle sovvenzioni...

Si sfidano questa Domenica il Pertusa di Bresciani ed il PSG di Calamita per conquistare la vetta della classifica alla fine di queste prime due giornate. A spuntarla sono gli ospiti che sfruttano meglio le occasioni a favore. 90 minuti senza sosta: il primo tempo completamente sotto il controllo degli ospiti, seconda frazione invece dominata dai ragazzi di Via Genova, che purtroppo non riescono a riacciuffare il pareggio.

Al fischio dell’arbitro è la difesa del PSG, composta da destra a sinistra da Bosco, Metaj, Rubin e Mautone, a trovarsi subito sotto pressione a causa dei fraseggi tra Castellano e Di Nobile, i quali però non riesco ad impensierire seriamente il portiere Salvalaggio. Il primo quarto d’ora è equilibrato con il pretesa che cerca di attaccare sulla fasce mentre il PSG cerca l’imbucata centrale che arriva al 17’ grazie al filtrante di Grieco sul quale si avventa Rosa che anticipa Liut e segna la rete dell’1-0.

A rendersi sempre più pericoloso è il numero 8 degli ospiti: davanti al portiere cerca l’anticipo di punta ma la palla esce di un centimetro alla sinistra del palo. Tocca al Pertusa attaccare per recuperare lo svantaggio ma è proprio per questo che il PSG riparte in contropiede con Grieco, il più pericoloso dei suoi, che al limite salta l’avversario e fa partire un missile rasoterra che centra in pieno il palo.

Inizia male anche il secondo tempo per la difesa del Pertusa, al 7’ scappa sulla fascia destra Bosco che mette in mezzo per Desole che non riesce a controllare per le ripetute trattenute di Russo, il direttore di gara fischia il calcio di rigore. Parte Rubin che spiazza Liut e raddoppia per i suoi. Dal 15’ è un assedio continuo alla porta di Salvalaggio, Lobascio supportato dai neoentrati Vaiano, Tancini e Fornabaio guida un pressing asfissiante che non ripaga tutti gli sforzi.

Sono un palo da traversone ed una traversa proprio di Vaiano a negare la gioia del gol al Pertusa. Contropiede fulminante di Lobascio che anticipa il difensore, arriva sul fondo e mette il pallone indietro per il rimorchio di Di Nobile che con un bel destro buca il portiere, siamo al 36 minuto della ripresa. C’ è anche la chance del 2-2 al 42’ ma clamorosamente Tancini spara fuori da due passi. Nonostante i 7 minuti di recupero il muro difensivo del PSG riesce a resistere fino al fischio finale: 1-2 per gli ospiti.

IL TABELLINO DI KL PERTUSA-PSG PRIMA CATEGORIA

KL PERTUSA-PSG 1-2

RETI (0-1, 0-2, 1-2): 17’ Rosa (P), 8’ st Rubin rig. (P),  36’ st Di Nobile (K)

KL PERTUSA(4-4-2): Liut 6.5, Caporilli 6.5, Casaretto 6 (49’ st Gramendola s.v.), Saracco F. 6 (15’  st Tancini 6.5), Turolla 6 (1’ st Fornabaio 6), Russo 6, Scarlino 5.5 (24’ st Vaiano 6), Lobascio 6.5, Castellano 6, Di Nobile 6.5, Saracco N. 6. A disp. Kamaev, Bercan, Patruino, Damascelli, Forlani. All Bresciani 6.

PSG(4-3-3): Salvalaggio 6, Bosco 6, Mautone 6, Fasano 6.5 (43’ st Maida s.v.), Metaj 6, Rubin 7, Piemontese 6 (12’ st Manieri 6), Rosa 7.5, Cagliostro 6.5 (12’ st Arena 6), Grieco 6.5 (35’ st Stellato s.v.), Desole 6 (25’ st D’Errico 6). A disp. De Fusco, Barone, Perfetti, Tombolato. All. Calamita 6.5.

AMMONITI: 5’ st Piemontese (P)

ARBITRO: Mamadou Abou Mara sez. Bra 6: Ammonizioni e fuorigioco giusti, piccola sbavatura sul recupero.

PAGELLE DI KI PERTUSA-PSG

KL PERTUSA:

Liut 6.5: Tiene sempre in partita i compagni e aiuta anche nel pressing.

Caporilli 6.5: Parte sotto tono ma è l’ultimo a mollare, corre tanto e ferma gli avversari più volte.

Casaretto 6: Partita di contenimento la sua, non rende facile la vita agli avversari. Gramendola s.v.

Saracco F. 6: Recupera tanti palloni ma non riesce a smistarli con precisione. Tancini 6: Ha fame di gol e si vede, combatte e meriterebbe il gol, lo sbaglia a due metri dalla porta.

Turolla 6: La fascia è il suo territorio ma litiga tanto con il pallone. Fornabaio 6: Serve la sua vivacità per rimettere in piedi la partita, gestisce bene da centrale.

Russo 6: La palla non batte mai per terra, meglio di testa che con i piedi.

Scarlino 5.5: Nei 3 di centrocampo non si trova benissimo e fatica ad entrare in partita. Vaiano 6: Entra per dare sostanza in mezzo al campo, sfortunato per la traversa.

Lobascio 6.5: Arriva da una doppietta ma non si vede subito. Sale in cattedra nel secondo tempo.

Castellano 6: Sembra voglia spaccare il mondo ma si spegne a metà del primo tempo.

Di Nobile 6.5: Instancabile, corre per conquistare punizioni e segna anche l’1-2.

Saracco N. 6: Si accende quando la squadra è calda, giocasse sempre come il secondo tempo.

All. Bresciani 6: I cambi sono giusti, ci voleva più grinta dall’inizio.

PSG:

Salvalaggio 6.5: Se la squadra vince è per metà grazie a lui.

Bosco 6: Non spinge tanto ma in fase difensiva non sbaglia mai.

Mautone 6: Come il suo collega non ama andare sul fondo però è impeccabile.

Fasano 6.5: Tanta sostanza e tanta caparbietà, ottima partita. Maida s.v.

Metaj 6: gran partita nel primo tempo, nel secondo soffre tanto.

Rubin 7: Comanda la difesa e non si fa mai superare. Rigore perfetto.

Piemontese 6: Gioca senza trovare mai la giocata che va oltre il passaggio al compagno di fianco. Manieri 6: Contiene le sfuriate degli avversari in mezzo al campo.

Rosa 7.5: Grande partita di sostanza e di qualità dall’inizio alla fine. Il gol è meritatissimo.

Cagliostro 6.5: Dialoga benissimo con i compagni di reparto, in classifica marcatori rimane a 2. Arena 6: Prova a bucare Salvalaggio in due occasioni ma il portiere è molto bravo.

Grieco 6.5: Conquista palla la tiene e trova la giocata giusta, troppo lezioso.

Desole 6: il meno brillante degli attaccanti, può fare molto meglio. D’Errico 6: Deve tenere su la squadra ma la voglia degli avversari è incontenibile, 20 minuti difficili.

All. Calamita 6.5: Guida il pressing senza sosta e merita la vittoria.

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli