12 Agosto 2020 - 01:32:54

Prima Categoria, nel Girone C è baggare per i playoff

Le più lette

Svelati i gironi di Prima Categoria, ecco le neopromosse e le ripescate

A pochi giorni dalla formulazione dei gironi di Eccellenza e Promozione, ecco svelati i sette gironi di prima categoria...

Verbano, lascia il direttore sportivo Enzo Genco: «Non mi vedevo più in certe situazioni»

Notizia inaspettata da Besozzo dove, nelle scorse ore, il direttore sportivo Enzo Genco ha rassegnato le dimissioni. «Non mi...

Rivoli: Granieri vince il ricorso e torna presidente, Scozzaro out

Se non vi siete portati il romanzo da ombrellone in spiaggia, potete facilmente rileggere l’anno tormentato del Rivoli del...

Se il Valdruento di continua il suo campionato a parte, macinando punti su punti (ultima vittoria il 2-0 rifilato al Corio), la lotta per la zona playoff continua a presentare una vera altalena di emozioni. Dal 3° posto occupato ora dal Gassino SR di Davide Santoro, vittorioso per 3-2 sul sorprendente Cafasse Balangero di Stefano Fioccardi, all’8° posto che vede appaiate a 28 punti proprio il Cafasse e il Grand Paradis di Luciano Telesforo, la distanza è veramente sottile.
Ben sette squadre racchiuse in soli cinque punti: basta una vittoria per essere proiettati in cielo, come una sconfitta può trascinarti in zone più pericolose. Basti pensare per esempio al Quart di Simone Dosso, che fino a qualche settimana fa era al secondo posto, mentre ora è 6° a pari merito con il River Leinì.
Stesso discorso proprio per i leinicesi: anche i ragazzi di Alessio Negro pagano un momento di appannamento, quando fino a poche giornate fa sembravano poter essere la vera seconda forza del girone. Senza dimenticare le redivive Bosconerese e Mappanese: le compagini di Mario Gaudino e Alessio Veneziano sono ora a soli due punti dall’8° posto, dopo le convincenti vittorie per 2-0 in trasferta, rispettivamente con Quart e Montanaro. Ma le ambizioni di tutte queste squadre potrebbero finire in una nuvola di fumo: a rovinare la festa potrebbe essere infatti il Colleretto, che in questo momento sta letteralmente volando.
Il gruppo di Massimo Maggio, con la vittoria per 3-1 sul Grand Paradis, ha centrato la 6ª vittoria consecutiva e non perde addirittura dal 3 novembre (3-1 a Mappano). La distanza di 8 punti tra i gialloblù e il Gassino 3° è quantomai significativa. Infatti da quest’anno sono proprio 8 i punti che basterebbero per fare sì che i playoff non venissero nemmeno disputati. Se la distanza tra il 2° e il 3° posto dovesse rimanere invariata o aumentare, sarebbe proprio questo lo scenario che si profilerebbe. Un bel problema quindi per tutte quelle compagini che si stanno dannando per conquistare un posto in zona playoff, e che potrebbero vedere tutti i loro sforzi andare sprecati. Vedremo se sarà il fanalino di coda San Maurizio Canavese ad interrompere questo momento magico del Colleretto la prossima domenica.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli