10 Luglio 2020 - 19:24:05

Pro Collegno – Venaus Prima Categoria: Favro e Bailo azzannano la Pro, gli ospiti rialzano la testa

Le più lette

Ardor Lazzate Eccellenza, dalla Vis Nova ufficiale l’arrivo di Matteo Ferrari

Matteo Ferrari è il nuovo colpo del direttore sportivo Marco Proserpio per l'Ardor Lazzate che giocherà nel prossimo campionati...

Solese Promozione, la presentazione dei gialloverdi e del nuovo tecnico Villa

Proprio questa sera si è tenuta la presentazione della prima squadra della Solese, che per il secondo anno consecutivo...

Di Po Vimercatese, piazzato il colpo per l’attacco: ufficiale l’arrivo di Angelo Consolazio

Angelo Consolazio è il nuovo bomber della Di Po Vimercatese. Grande colpo per la società brianzola, che ha presentato...

La voglia di confermarsi contro quella di riprendersi dopo alcuni risultati negativi. Ecco in sintesi cos’è questo incontro, con due formazioni posizionate nella parte sinistra della classifica ed in odore di playoff. È il Venaus a portare a casa la contesa, rialzando la testa dopo la sconfitta con il Barracuda. Mister Esposito si trova in emergenza e cerca di approntare un 4-3-3, come il suo dirimpettaio Marrese, che può sempre contare sul bomber Bailo e su un Favro assatanato, grande protagonista del match. L’inizio della gara è abbastanza noioso. Entrambe le formazioni abbozzano qualche timida trama, ma si smarriscono presto in mezzo al campo dove il gioco ristagna prevalentamente con i portieri inoperosi e gli attaccanti un po’ spuntati. Al 17′ la prima occasione per gli ospiti valsusini in tenuta nera: punizione da posizione molto decentrata sul versante sinistro del Venaus, Bailo calcia forte e la palla, complice anche una barriera non perfettamente allineata, colpisce il palo esterno alla destra di Sergi Al 24′ compare negli schermi radar anche la Pro Collegno, con una gran botta su punizione dal limite di Ruzza, ma Bellando è attento e si salva in corner. È il momento in cui la Pro Collegno cerca di dare una scossa alla gara cercando di aprire spazi contro la formazione ospite, brava comunque a farsi pronta in difesa. Particolarmente pericolosi i locali al 31′ con Busso, il cui destro da centro area è ben parato a terra dal numero uno del Venaus. La gara cosi soporifera in questa domenica irreale si sveglia inaspettatamente negli ultimi cinque minuti con due ottime occasioni per il Venaus: protagonista è il portiere di casa Sergi bravissimo ad evitare l’autogol al 41′ dopo una scriteriato errore difensivo dei suoi e a salvare sessanta secondi più tardi su Bailo, che finalizza a colpo sicuro da pochi passi. La ripresa mostra un Venaus più aggressivo, conscio sicuramente dei suoi mezzi. Al 4′ la formazione di Marrese passa in vantaggio: Favro si svincola bene in area, Sergi respinge prontamente, ma la palla ritorna sui piedi del numero dieci ospite che, con molta decisione e rabbia, scarica in rete. Trovata la rete, gli ospiti iniziano a giocare con maggiore serenita ed al 11′ raddoppiano: su centro da destra Bailo cicca il pallone, ma Favro con un tiro da copertina insacca nell’angolo basso alla sinistra del portiere della Pro Collegno. La gara è spezzettata con qualche colpo di troppo in campo e qualche momento di tensione in tribuna tra le opposte fazioni. I rossoblu provano a cercare di rimettersi in partita ma le loro avanzate sono poco incisive. Al 27′ il nuovo entrato Franceschi, buona la sua prestazione, ci prova da centroarea ma Bellando risponde presente. Abbastanza imbarazzante la retroguardia di casa in più occasioni, specialmente quando Bailo al 30′, sontuasamente servito per vie verticali, cincischia e si fa parare la conclusione dal buon Sergi. Il “vecchio” bomber si rifà con gli interessi sette minuti più realizzando il tris per la sua squadra resistendo forse fallosamente al suo avversario e depositando tranquillamente il pallone in rete. Finisce così la gara con il Venaus in festa e con i padroni di casa che devono rialzare la testa in fretta per restare in zona playoff.

IL TABELLINO DI PRO COLLEGNO – VENAUS PRIMA CATEGORIA

PRO COLLEGNO-VENAUS 0-3
RETI:
4’st Favro, 11′ st Favro, 37’st Bailo.

PRO COLLEGNO (4-3-3): Sergi 6.5, Mignano 6 (10’st Franceschi 6.5), Muolo C. 5.5 (21’st Baccouche 5.5), Bdour 6 (23’st Cataneo 6), Aligioni 6, Calafato 6, Carbone 6, Frassati 6, Cozzolino 6, Ruzza 6.5, Busso 6 (42’st Muolo A. sv) disp. Bonni, Ponzetto, Santangelo. All. Esposito 6 Dir. Trevisani

VENAUS (4-3-3): Bellando 6.5, Beltrame 6.5, Mastrantuono 6 (22’st Caffo D. 6), Listello 6, Crosetta 6.5 (39’st Bar 5.5), Assetta 5.5 (1’st Durando 6), Caffo L. 6 (32’st Ainardi sv), Giuliano 6.5, Bailo 7, Favro 7.5 (25’st Aldi 6.5), Alpe 7. A disp. Grosso, Mussa, Kone. All. Marrese 7. Dir. Sigot

ARBITRO: Marabese di Nichelino 6.5 La gara rischia di innervosirsi, ha il merito di mantenerne il controllo.

AMMONITI: 7’st Alpe (V), 10’st Frassati (P), 34’st Giuliano (V), 35’st Carbone (P), 35’st Bar (V. dalla panchina), 43’st Bellando (V)

LE PAGELLE DI PRO COLLEGNO – VENAUS PRIMA CATEGORIA

PRO COLLEGNO

All . Esposito 6 Squadra molto rimaneggiata la sua, oggi è andata cosi.

Sergi 6.5 Quando chiamato in causa da’ sicurezza. Non puo’ nulla sui gol subiti.

Mignano 6 Tende a lottare , a volte parecchio indeciso come i suoi colleghi di reparto. 10’st Franceschi

6.5 La sua forza fresca si fa sentire per tutto il secondo tempo.

Muolo C. 5.5 Un po’ sottotono, tende a sbagliare qualche pallone di troppo. 21’st Baccouche 5.5 Pochi palloni giocabili.

Bdour 6 Il capitano copre bene dalla sua parte, poi esce per infortunio. 23’st Cataneo 6 Porta coraggio, ma non spinge.

Aligioni 6 Fa quello che puo’ in una retroguardia un po’ ballerina.

Calafato 6 Anche lui un po’ sottotono, ma bravo a combattere sempre.

Carbone 6 Bravo ad interferire spesso e volentieri a centrocampo, sufficiente.

Frassati 6 Troppo impetuoso negli interventi, non è giornata nemmeno per lui.

Cozzolino 6 Si muove bene la davanti, un po’ a fasi alterne.

Ruzza 6.5 Con il portiere il migliore dei suoi, porta sempre tanta grinta.

Busso 6 Partita sufficiente, non sempre si intende con i compagni. 42’st Muolo A. sv

Pro Collegno
La Pro Collegno di Antonio Esposito

VENAUS

Alessandro Bailo
Alessandro Bailo, suo il gol che chiude il match

All. Marrese 7 La voglia di fare bene e riscattarsi alla fine viene premiata.

Bellando 6.5 In campo all’ ultimo è un po’ sportivo in talune occasioni, ma discreta partita in generale.

Beltrame 6.5 Bravo a difendere , ma anche a proporsi in parecchie occasioni.

Mastrantuono 6 A a volte distratto, ma riesce sempre a mettere una pezza. 22’st Caffo D. 6 Buona copertura

Listello 6 Partita complicata, bravo però nei contrasti.

Crosetta 6.5 Faro della difesa, buona gara. 39’st Bar 5.5 Riesce a farsi ammonire in panchina.

Assetta 5.5 A volte indeciso in copertura, meglio in altre occasioni. 1’st Durando 6 Fa discreta guardia nel secondo tempo.

Caffo L. 6 Blocca le incursioni avversarie e si propone bene in ripartenza. 32’st Ainardi sv

Giuliano 6.5 Motorino del centrocampo, gioca ogni pallone con determinazione.

Bailo 7 Si divora un gol nella stessa maniera di un piatto di carbonara, ma è sempre una spina che punge. Alla lunga il gol gli riesce.

Favro 7.5 Due reti da capo tribù e una partita da applausi. 25’st Aldi 6.5 Pochi palloni ma buoni.

Alpe 7 È ovunque e si sente, soprattutto nel primo tempo.

Le parole a fine partita di Antonio Esposito

Le parole a fine partita di Paolo Marrese

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli