san giuliano canottieri alessandria prima categoria

Una gara dal sapore ciarliero, in campo parlano (per usare un eufemismo) tutti, a tratti il terreno di gioco assume la sembianze del gran Bazar. E la bolla di calura non aiuta a rimanere lucidi per tutta la gara. Tanto che alla mezz’ora l’arbitro concede un time out di qualche minuto per far rinfrescare lingue e teste troppo surriscaldate. Alla fine ne esce vittorioso il San Giuliano a cui va tutto bene, due tiri in porta due gol. Escono arrabbiatissimi dal campo gli ospiti che sul piano delle conclusioni in porta ne possono contare almeno sette od otto, delle quali almeno tre vengono risolte per merito di De Carolis, che si supera neutralizzando con respinte coraggiose i palloni diretti in porta. Sterpi a fine gara giustifica l’atteggiamento tattico e strategico dei suoi ragazzi, imputando certe discrepanze nei meccanismi di centrocampo e difesa al fatto che la squadra è stata completamente rinnovata. E solo dal sedici agosto il gruppo si allena alla ricerca di un assetto più razionale e determinato. Il primo assalto, comunque, alla porta difesa da De Carolis lo porta al 7′ Fofana, che fa tutto da solo, anche la conclusione da posizione defilata a destra che non inquadra lo specchio, Quattro minuti e lo stesso attaccante con la complicità di Malue impegna Il numero unno di casa in una respinta difficile e istintiva col palmo della mano. Al 25′ su punizione da destra in diagonale dai 35 metri, Aagoury sferra una bomba che De Cartolis respinge di piede all’ultimo momento. Ventesimo, Rizzo su assist di Fiore copre bene la palla in area e in girata a mezz’altezza insacca. Ancora un’occasione per Malue, al 32′, che da buona distanza fallisce colpendo debole e centrale per la facile parata del portiere. Finalmente al 37′ il giusto pari di Fofana che di testa, su punizione, sorprende il nugolo di avversari che lo accerchia e spizza in porta in bella girata. Si va al riposo ed il ritorno in campo vede ancora al timone di comando la Canottieri che va vicino al gol per un rimpallo favorevole a Fofana, scaturito da un malinteso tra De Carolis ed Orsi. Spreca al 17′ tirando da buona posizione, in bocca al portiere, anche Belli.
Ancora due occasioni per portarsi in vantaggio al 18′ sui piedi di Timis, fuori di poco; e al 23′ Fofana si ripete come nel primo tempo, ma stavolta la sua deviazione di testa si perde a fil di palo. Al 35′ Pasino guardato a vista per tutta la gara sfrutta benissimo un appoggio all’indietro di Padovan e dal limite sorprende Crivelli che vede la palla quando ormai è in fondo al sacco. A fine gara Miraglia sparisce forse per impegni personali o per rabbia. Chissà!

IL TABELLINO DI SAN GIULIANO CANOTTIERI ALESSANDRIA PRIMA CATEGORIA

SAN GIULIANO NUOVO – CANOTTIERI ALESSANDRIA 2-1
RETI: 25′ Rizzo ( S ), 37′ Fofana ( C ), 35′ st Pasino ( S ).
SAN GIULIANO NUOVO ( 4-3-I-2 ): De Carolis 7, Gramaglia L. 6, Orsi 6.5, Pometto 6, Santamaria 6.5, Gramaglia A. 6.5, Rizzo 7 ( 31′ st Pannone sv ), Busseti 6 ( 23′ Lugano 6 ) , Padovan 6 ( 36′ st Jornea sv ), Pasino 7, Fiore 6.5 ( 25′ st Del Piano 6 ). A disp. Cannone. All. Sterpi 6.5. Dir. Bruno
CANOTTIERI ALESSANDRIA ( 4-3-2-1): Crivelli 6, Aagoury 6.5, Bianchi 6, Miraglia N. 6.5, Ferrari 6,Timis 6.5 ( 37′ st Polla sv ), Xassan 6.5 ( 39′ st Andric sv ), Berri 6, Fofana 7.5, Belli 6, Malue 7 ( 26′ st Correnti. A disp. Filì, Zamperla. All. Miraglia V. 6.5 . Dir Miraglia P.
ARBITRO: Perlo di Nichelino 6.5 Tiene in pugno con cipiglio la gara.
AMMONITI: 44′ Xassan, 26′ st Berri, 39ì st Fofana ( C ).

LE PAGELLE DI SAN GIULIANO CANOTTIERI ALESSANDRIA PRIMA CATEGORIA

SAN GIULIANO NUOVO
All. Sterpi 6.5 rileva con schiettezza i limiti di questa fase iniziale.
De Carolis 7 Molto della vittoria lo si deve alle sue parate che a fine gara si rivelano risolutive.
Gramaglia L. 6 Ancora da registrare sul piano tattico, e mettere apunto la condizione fisica.
Orsi 6.5 Sbroglia alcune situazioni di grande pericolo anticipando le incursioni di Malue.
Pometto 6 Filtro davanti alla difesa, si vede poco in fase di appoggio.
Santamaria 6.5 Limita i danni intervenendo con decisione e precisione su uno scatenato Fofana.
Gramaglia A. 6.5 Schierato a centro campo non sempre si fa trovare nella posizione giusta.
Rizzo 7 Con la sua mobilità ed esperienza riesce a fare un gol da posizione moilto difficile. 31′ st Pannone sv.
Busseti 6 La sua azione trova opposizione nei movimenti di Xassan. 23′ Lugano 6 Più fresco dà il suo contributo.
Padovan 6 Unica cosa di un certo peso l’appoggio per Pasino in occasione del gol 36′ st Jornea sv.
Pasino 7 Non si muove molto, ma è letale al 35′ col gol della vittoria.
Fiore 6.5 Ingabbiato nei compiti difensivi, riesce a servire Rizzo sul gol di apertura 25′ st Del Piano 6 Lo sostituisce in difesa.

CANOTTIERI ALESSANDRIA
All. Miraglia V. 6.5 La sua squadra, comunque, già in palla.
Crivelli 6 Due tiri in porta e due gol sui quali non ha responsabilità.
Aagoury 6.5 Impegno efficace sulla fascia destra, dove non si passa facilmente.
Bianchi 6 Appena può si sgancia sulla fascia sinistra in appoggio al centro campo.
Miraglia N. 6.5 Centrale difensivo accorto e preciso negli anticipi.
Ferrari 6 In coppia con Miraglia costituisce un bel muro in difesa.
Timis 6.5 Schierato sulla destra a centro campo non fa mancare la sua spinta.37′ st Polla sv
Xassan 6.5 Si spende come pochi alla conquista di palloni soprattutto sui portatori di palla. 39′ st Andric 6 Quaranta sei anni e non li dimostra.
Berri 6 Saltuaria la sua partecipazione alle manovre in attacco.
Fofana 7.5 indomabile e buona tecnica individuale, gol in stacco di testa notevole.
Belli 6 Spreca almeno due occasioni in cui doveva essere più cinico.
Malue 7 Dotato di buon palleggio e tecnicaindividuale 26′ st Correnti 6.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.