14 Agosto 2020 - 17:01:24

San Maurizio – Montanaro Prima Categoria: Eterno Porneala, 3 punti d’oro per il gruppo di Morisi

Le più lette

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Città di Varese Serie D, Matteo Simonetto rinforzo per la difesa. «Tornare qui è un sogno»

Seconda ufficialità della giornata per il Città di Varese che dopo Manuel Romeo annuncia il difensore centrale Matteo Simonetto....

Il Montanaro coglie la seconda vittoria consecutiva dopo il 3-0 rifilato al Grand Paradis e fa un balzo importante in classifica, allontanandosi momentaneamente dalla zona retrocessione. Occasione persa per il San Maurizio di Fabio Barbino, che con un successo avrebbe abbandonato l’ultimo posto in classifica. Il doppio giallo preso da Mirabella nel primo quarto d’ora ha senza dubbio condizionato la gara, ma il Montanaro in quel momento era già in vantaggio di un gol e aveva dato l’idea di essere sceso in campo con l’atteggiamento giusto.

LA PARTITA

Inizio da incubo per i padroni di casa. Al 10′ l’arbitro punisce un braccio troppo largo di Mirabella in area con ammonizione e rigore: dal dischetto si presenta il veterano Porneala, che con freddezza trafigge Basha. Dopo neanche cinque minuti ecco il secondo giallo sventolato in faccia a Mirabella, che trattiene ingenuamente Grosso e si fa cacciare. Barbino è costretto a ridisegnare la squadra, e decide di arretrare Carangella sulla linea difensiva. Chi patisce di più l’inferiorità numerica è però Napolitano, che finisce inevitabilmente per rimanere troppo isolato davanti, nonostante le fiammate di uno scatenato Palma. Paradossalmente però, il San Maurizio riesce a costruirsi due nitide occasioni da gol nonostante l’inferiorità numerica: la prima proprio con Palma, che testa i riflessi di Grillo con un rasoterra insidioso; la seconda, clamorosa, con Charai, che di sinistro sfiora il palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Parata chiama parata, e a fine primo tempo anche Basha si mette in mostra deviando un interno a giro di Gottardo con un colpo di reni. Ripresa palpitante fin dai primi minuti: al 2′ Basha respinge con prontezza una punizione di Porneala, e sul ribaltamento di fronte è strepitoso il riflesso di Grillo su Palma, che si era involato in contropiede e aveva colpito a botta sicura di sinistro. Barbino ci crede e ci prova con un nuovo assetto tattico: fuori Ribezzo e Rofa e dentro Affaoui e Bertolone, che vanno a comporre con Mosso la nuova difesa a 3.  Ma al 10′ arriva la mazzata definitiva per i padroni di casa: Barbaro lancia Grosso che si incunea alle spalle di un distratto Carangella, Basha respinge la conclusione ma sulla ribattuta il più lesto è D’Agostino che firma il 2-0. La partita sostanzialmente finisce qui, il San Maurizio non riemerge più e il Montanaro porta a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza.

IL TABELLINO DI SAN MAURIZIO C.SE-MONTANARO PRIMA CATEGORIA

SAN MAURIZIO C.SE-MONTANARO 0-2
RETI: 11′ rig. Porneala (M), 10′ st D’Agostino (M).
SAN MAURIZIO C.SE (4-3-3): Basha 6.5, Mirabella 5, Ribezzo 6 (5′ st Affaoui 6), Charai 7, Mosso Luca 6, Rofa 6.5 (5′ st Bertolone 6), Palma 7, Carangella 5, Napolitano 5.5 (29′ st Barbiso 6), Barbino 5.5, Korreshi 5.5. A disp. Gega, Ugoccioni, Ros, Pietrafesa, Ponziano, Keita Daouda. All. Barbino.
MONTANARO (4-2-3-1): Grillo 7.5, Bertone 6, Castrogiovanni 6.5, Zorzi 6.5, Porneala 7, Burgio 6.5 (44′ st Gorgoni sv), Grosso G. 6.5 (20′ st Catapano 6), Barbaro 6.5, Piovesan 6 (30′ st Bafunno sv), Gottardo 6.5, D’Agostino 6.5 (11′ st La Vela 4). A disp. Capozucca, Spilla, Cascio, Cirilli, Capirone. All. Morisi.
ESPULSI: 17′ Mirabella (S), 22′ st La Vela (M).
ARBITRO: Sullo di Pinerolo 6 Si fa rispettare con autorità. Qualche dubbio sulla gestione dei cartellini.

SAN MAURIZIO C.SE
All. Barbino 6 Peccato per l’espulsione di Mirabella che condiziona squadra e partita.
Basha 6.5 Risponde presente su Gottardo e Grosso, ma sui gol non può nulla.
Mirabella 5 Ingenuità che costa cara: lascia i suoi in 10 dopo un solo quarto d’ora.
Ribezzo 6 In fase difensiva se la cava. Esce quando Barbino decide di cambiare modulo. 5′ st Affaoui 6 Non commette particolari strafalcioni.
Charai 7 Indomabile ed inesauribile. Corre per tre ed è l’ultimo a mollare. Sfiora il gol con un bel sinistro rasoterra.
Mosso 6 Contiene bene Piovesan, che è costretto ad allargarsi per trovare varchi.
Rofa 6.5 Si immola su una conclusione pericolosa di Grosso dal limite e si esibisce in un paio di chiusure niente male. 5′ st Bertolone 6 Prova ad impostare l’azione dalla retroguardia.
Palma 7 Quando aziona il motore è imprendibile. Solo un super Grillo gli nega la gioia del gol.
Carangella 5 Troppo distratto in occasione del raddoppio ospite: Grosso gli sfila dietro le spalle e propizia il gol che chiude virtualmente i giochi.
Napolitano 5.5 L’inferiorità numerica lo costringe alla solitudine per 75′. Non trova il modo di dialogare con i compagni. 29′ st Barbiso 6 Dentro per dare equilibrio in mezzo al campo.
Barbino 5.5 Dovrebbe essere il faro del centrocampo biancoblù, ma riesce raramente ad accendere la luce.
Korreshi 5.5 Polveri bagnate dopo la tripletta con il Quart. Si rifarà.

San Maurizio C.se
Il gruppo di Fabio Barbino al gran completo

MONTANARO
All. Morisi 6.5 Coglie un successo importante contro una rivale per la salvezza.
Grillo 7.5 Letteralmente prodigioso l’intervento su Palma.
Bertone 6 Bada al sodo, spazzando via eventuali pericoli.
Castrogiovanni 6.5 Schierato terzino sinistro non delude. Pulito e tempestivo sui palloni aerei.
Zorzi 6.5 Sempre puntuale negli anticipi.
Porneala 7 Intramontabile capitano. Pericoloso su palla inattiva e chirurgico dal dischetto. Nel finale da battaglia si esalta.
Burgio 6.5 Diligente in fase di ripiegamento e tambureggiante in fase di pressing. 44′ st Gorgoni sv
Grosso G. 6.5 Costringe Mirabella a commettere il fallo che gli costerà l’espulsione. Partecipa attivamente al secondo gol sgusciando alle spalle di Carangella. 20′ st Catapano 6 Fa a sportellate nel finale facendo salire la squadra.
Barbaro 6.5 Pesca Grosso con un filtrante preciso.
Piovesan 6 Trova il modo di esaltarsi in contropiede quando si sposta a sinistra dopo l’ingresso di Catapano. 30′ st Bafunno sv
Gottardo 6.5 Impegna Basha con un bel destro a giro. Lucido in fase di impostazione.
D’Agostino 6.5 Lesto ad approfittare della respinta di Basha su tiro di Grosso. 11′ st La Vela 4 Entra, si fa coinvolgere in una mezza rissa e dopo neanche 10 minuti si becca il rosso diretto. Peggio di così è dura.

Le parole a fine partita di Gianmarco Morisi

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli