Dopo qualche settimana di tira e molla, le strade di Andrea Di Muro e il Caselle si separano. Lo comunica la società con una nota ufficiale sulla propria pagina Facebook, dove si parla di separazione consensuale. Da tempo a Caselle vi era una diversa visione sulle potenzialità della squadra tra Di Muro e la presidenza, con il tecnico convinto che la squadra non potesse lottare per più della zona playout.

Dopo la sconfitta contro l’Alpignano ci furono i primi segnali di tali frizioni, ma la vittoria con il Volpiano sembrava poter segnare una svolta. Così non è stato, perché la netta sconfitta con l’Ivrea e quella con lo Charvensod hanno riportato in auge la diatriba sui valori, questa volta conclusasi con i saluti di Di Muro al Caselle che lui stesso aveva guidato in Promozione.

Toccherà al sostituto dimostrare che il tecnico si sbagliava e guidare il Caselle a una salvezza tranquilla. Tra i possibili candidati alla successione il nome che rimbalza più forte è quello dell’ex Nolese e Volpiano Gianmarco Stefanetto.