Carrara 2.0: Conferme e tante facce giovani

1026
Carrara
Il Carrara al completo durante la presentazione della nuova stagione

Un Carrara 2.0 quello che si appresta ad affrontare la seconda stagione consecutiva in Promozione; la salvezza raggiunta con qualche giornata d’anticipo è valsa la riconferma del tecnico Saverio Agostino, preparatore atletico subentrato a novembre al posto di Salvatore Iodice.

Si riparte dunque da lui e dal capitano Giuseppe Mazza, difensore del Carrara, al fronte di varie partenze a cui il duo Francesco Spagnolo-Giacomo Vecchio ha saputo sopperire con l’innesto di alcuni giovani interessanti a partire da Federico Ursoleo, jolly proveniente dal Ciriè e Alessio Signoriello dal Real Leinì. Per quanto riguarda i fuoriquota ecco l’esterno offensivo 2000 Manuel Pisaturo dall’Alpignano, il bomber Marco La Ganga dall’Under 19, il difensore ex Caselle Alessandro Rizzi, il portiere 2002 Nicolò Iovino dal Ciriè. L’acquisto con più aspettative però è il ’99 Youssef Gharib, molto caldeggiato nell’ambiente. Non è finita qui comunque perché la società è in trattativa con altri giocatori.

Il Carrara inizierà il ritiro il 17 agosto e prima dell’inizio della stagione, fissato il primo settembre con la Coppa, ci saranno degli impegni amichevoli in programma: il 25 agosto un quadrangolare con Caselle, Lascaris e Atletico Torino mentre il 29 dovrebbe esserci un match contro lo Spazio Talent Soccer. L’obiettivo è alzare l’asticella.

Il Ds Giacomo Vecchio illustra i piani della nuova stagione: «Ripartiamo da ciò che è stato costruito l’anno scorso, l’obiettivo iniziale era salvarsi anche passando dai playout e invece ci siamo riusciti con cinque giornate d’anticipo; tra l’altro siamo arrivati terzi nella classifica dell’utilizzo dei fuoriquota nel girone D. Abbiamo fatto debuttare giocatori come Forza, Vecchio, Paradiso, Contino e un 2001 in porta come Tortorici che ha giocato un paio di partite in ruolo complicato; faremo lo stesso quest’anno».

Il punto sugli acquisti è inevitabile: «Abbiamo fatto 4-5 innesti di qualità e anche di esperienza come Ursoleo, una giovane promessa ex Lucento che è stato quattro anni in Germania; dall’Alpignano in prestito ancora Agosta e Pisaturo, un 2000 molto promettente. Poi Jharib che era una grande promessa al tempo degli Allievi e ha trovato poco spazio nell’ultimo anno al Vanchiglia, avendo davanti Cravetto».

Infine un monito per la squadra: «Cercate di essere umili sempre, non sottovalutare nessuno ma soprattutto non avere paura di nessuno; possiamo giocarcela con tutti. L’importante è il gruppo anche fuori dallo spogliatoio».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.